Wikia

Final Fantasy Wiki

Wendigo (Final Fantasy V)

Discussione0
2 232pagine in
questa wiki
Wendigo FFV
Wendigo FFV charset
Non vedevo l'ora di incontrare i guerrieri in grado di arrivare fin qui... Ma che delusione... Sono solo delle femminucce! Ahahah! Chiedo perdono, ragazze... É tempo di morire per voi!
—Wendigo

Wendigo è un boss presente in Final Fantasy V.

Wendigo era uno dei demoni evocati dalla crepa dallo stregone Exdeath. Avvolto in un'aura gelida, aveva il compito di custodire la lastra dei sigilli nascosta nel tempio sull'isola.
Quando Bartz Klauser e le sue amiche raggiunsero la tavola, Wendigo si parò davanti a loro. Deluso dal fatto di dover affrontare un gruppo prevalentemente femminile, il demone generò numerosi cloni di sè stesso e attaccò il gruppetto, finendo miseramente sconfitto.

StatisticheModifica

Bestiario Livello PV PM
289 7 20000 8192
Forza Difesa Schivata Magia Difesa magica
65 10 0 10 20
Guil EXP Da rubare Possiede
0 0 Materioscura Niente
Abilità
Attacca, Caos, Scossa mentale, Uragano, Gelata
Attributi elementali
Immune a Punti deboli Assorbe
Terra Niente Acqua
Tipo Immunità
Niente Veleno, Mini, Rana, Pietra, Morte, Silenzio, Furia, Caos, Paralisi, Vecchiaia, Stop

Strategia di battagliaModifica

Wendigo è uno dei boss più fastidiosi del gioco, soprattutto perchè in battaglia appaiono ben quattro bersagli differenti: solo uno è tuttavia quello vero, gli altri sono invulnerabili. É altamente sconsigliato cercare di colpirli tutti con attacchi totali, in quanto (sebbene possa essere relativamente efficace) contrattaccheranno tutti e quattro con Gelata, infliggendo danni complessivamente molto elevati all'intero party. Bisognerà quindi affidarsi molto alla fortuna poichè, una volta colpito, il vero Wendigo si sostituirà ad uno dei suoi cloni, scelto in modo casuale.

Wendigo ed i suoi cloni attaccheranno spesso con colpi fisici di buona potenza, facilmente sopportabili invocando l'utile Golem, e tre attacchi magici molto fastidiosi: Caos, ad esempio, infliggerà l'omonimo status ad un personaggio, e dovrebbe essere immediatamente curato con Esna. Uragano, invece, ridurrà ad una sola cifra i PV di un peronaggio, mentre Scossa mentale infliggerà danni, Paralisi e Crisi al personaggio colpito.
Per questi motivi un'unità dovrebbe essere dedita solamente alla cura costante, con Energiga ed Energira, mentre tutte le altre attaccheranno Wendigo: meglio usare attacchi fisici per evitare di sprecare PM in magie andate a vuoto (si ricordi che i cloni sono invulnerabili), ed utilizzarle solo se si è sicuri di quale sia il vero boss. Una volta sconfitto il vero Wendigo i tre cloni scompariranno da soli entro un turno e, anche grazie ad una buona quantità di fortuna, sarà ottenuta una seconda tavola dei sigilli.