FANDOM


Owzer

Owzer: Relm... Per favore, torna presto...
L'articolo ha bisogno di più immagini: potresti aiutarci caricando e aggiungendo le immagini necessarie alla pagina.


Walzer
Informazioni
Stato attuale Defunto
Affiliazione maghi neri
Affiliazioni
Membri Walzer n°1, Walzer n°2, Walzer n°3
Alleati Kuja, regno di Alexandria
Nemici Tutti i nemici di Alexandria
Uno l'hai già fatto secco. Altri due metteranno il becco. E Garnet tornerà al suo tetto.
—Zon e Son

I Walzer sono un gruppo di nemici apparsi in Final Fantasy IX.

I Walzer sono speciali esemplari di maghi neri creati raffinando la "nebbia" nei sotterranei del villaggio di Dali. Durante il primo disco del gioco, sono affrontati come boss, e il loro scopo primario è riportare la principessa Garnet e il suo gioiello ancestrale al castello di Alexandria.
Nella versione italiana del gioco i Walzer parlano modificando repentinamente il loro tono di voce, enfatizzato nei box di dialogo con una continua alternanza di lettere maiuscole e minuscole in ogni frase.

StoriaModifica

Orphan (crisi)Pericolo Spoiler: Seguono dettagli su trama e/o finale. (Salta sezione)Orphan (crisi)

CreazioneModifica

Creati con un processo diverso rispetto ai normali maghi neri, i Walzer erano estremamente potenti, ma la "nebbia" che li componeva era piuttosto instabile e perciò necessitavano di continua sorveglianza. Proprio per questo motivo, non erano mai stati prodotti in serie, e il loro nome derivava proprio per il fatto che erano solo tre esemplari, come i tre tempi di un valzer.

Walzer n°1Modifica

Mentre i maghi neri perfezionati erano ancora in fase di completamento, la regina Brahne di Alexandria ordinò ai suoi servi Zon e Son il dispiegamento dei Walzer per riportare a casa la principessa Garnet, fuggita a bordo di un idrovolante e probabilmente in fuga verso Lindblum. I due giullari inviarono istantaneamente il Walzer n°1, il meno potente e capace, che raggiunse la giovane e il suo gruppo nella grotta di ghiaccio: il mago, grazie al suo controllo sul ghiaccio, gettò un incantesimo in un corridoio della grotta, causando una tormenta che avrebbe ibernato il gruppo. Sfortunatamente, il ladro Gidan, che accompagnava Garnet, resistette all'incantesimo e sorprese il Walzer n°1 nella sala successiva. Il mago nero evocò una creatura di ghiaccio chiamata Silyon per attaccarlo, ma fu sconfitto assieme ad essa.

Walzer n°2Modifica

Zon e Son, intrigati dalla forza del ragazzo, gli lasciarono un ambiguo indizio su cosa lo aspettasse e si dileguarono. Quando il gruppo arrivò a Dali, i giullari attesero il momento buono per sguinzagliare il secondo Walzer. Il Walzer n°2, di aspetto femmineo, era molto più competente e diretto rispetto al suo simile, aveva un alto potere magico ed era in grado di fluttuare e teletrasportarsi: avrebbe facilmente riportato Garnet a casa.
Il Walzer apparve davanti alla principessa ordinandole di tornare ad Alexandria senza far storie, ma il cavaliere Steiner, che non voleva credere che un simile mostro lavorasse per la regina, la costrinse a passare all'offensiva. La maga nera rimase sorpresa nel vedere che anche nel gruppo della giovane c'era un mago nero, Vivi, e quando quest'ultimo la attaccò con la magia Fire, essa non si fece troppi problemi a mostrargli la sua versione, molto più potente. Nonostante le sue capacità, però, anche il Wlzer n°2 fu sconfitto, e il gruppo di Garnet riuscì a salire a bordo di un cargoship da dirottare verso Lindblum, assieme a un gran numero di maghi neri pronti per essere attivati.

Walzer n°3Modifica

Zon e Son decisero dunque di rilasciare il più potente del trio di maghi neri: il Walzer n°3, dall'aspetto solenne e in grado di volare, vide la luce la prima volta dal loro idrovolante, e fu subito indirizzato verso il cargoship. Il Walzer non osò risparmiarsi per portare a termine il suo obiettivo, attaccando il vascello senza curarsi in alcun modo dei maghi neri. Vivi lo affrontò direttamente, chiedendogli come potesse attaccare i suoi simili in quel modo, ma il mago gli rispose che lui non c'entrava nulla con quei golem senza cervello: lui era fatto solo per vincere. A sentire quelle parole, i maghi neri sulla nave si rivoltarono immediatamente contro di lui per proteggere Vivi, ma il Walzer si limitò a spazzarli via con le sue potenti magie senza che loro potessero fare nulla.
Vivi si infuriò nel vedere tanta crudeltà e, entrato in stato di trance, colpì il mago con tutto il suo potere magico. Danneggiato nel corpo e nell'orgoglio, il Walzer n°3 tornò all'idrovolante di Zon e Son e, con loro terribile sorpresa, prese il timone e lo diresse a tutta velocità verso il cargoship, intenzionato a vendicarsi per essere stato sconfitto da un misero prototipo fallito. Ripetendo costantemente ad alta voce la sua unica ragione di vita, vincere, il mago lanciò ripetuti attacchi contro la nave volante, mentre questa si dirigeva verso la porta sud di Lindblum. Entrato nel tunnel dentro la montagna, il mago caricò una potente magia di tuono per dare il colpo di grazia, ma uno dei fulmini colpì accidentalmente il motore della sua nave: il Walzer non poté far altro che realizzare quanto stupido fosse stato prima che il veicolo esplodesse e si schiantasse contro la porta sud ormai chiusa.

Un ritorno inaspettatoModifica

Qualche giorno dopo quegli eventi, Garnet, Steiner e il loro nuovo alleato Marcus ritornarono alla porta sud per tornare ad Alexandria. Il gruppetto prese la funicolare per scendere lungo la montagna, ma il loro viaggio fu bruscamente interrotto da una vecchia conoscenza. Il Walzer n°3 era sopravvissuto all'esplosione e, seppure un po' malconcio, era ancora intenzionato a portare a termine il suo obiettivo, anche se non sapeva bene con quali ali avrebbe riportato la principessa al castello. Iniziò quindi uno scontro tra il mago redivivo e il gruppo, ma alla fine, dopo tante sofferenze, anche il terzo Walzer esalò l'ultimo respiro.

Poteri e abilitàModifica

GameplayModifica

Altre comparseModifica

EtimologiaModifica

Il valzer è una danza classica che si svolge in tre tempi: Gidan capisce da questo il fatto che il numero dei Walzer sia limitato a 3 unità.

CuriositàModifica

  • Ognuno dei Walzer è associato a un elemento: il N°1 è associato al ghiaccio, il N°2 al fuoco, il N°3 al tuono.
  • Il Walzer N°2 possiede un paio di corna che lo fanno assomigliare a Ifrit.
  • I Walzer sono la mascotte del gruppo progressive metal The Black Mages. Una loro immagine è visibile sulla copertina di tutti e tre i CD.
  • Il secondo scontro con il Walzer N°3 non si può perdere: se Steiner e Marcus andranno K.O, il malvagio mago non arrecherà danno a Daga ma si attaccherà da solo, suicidandosi.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale