FANDOM


Umaro
FFVI Umaro Art
Dati biografici
Kana ウーマロ (Ūmaro)
Età 4Così dice lui
Nato Montagne di Narshe, 19 settembre
Dati fisici
Razza Yeti
Pelo Bianco
Occhi Neri
Altezza 2,09 m
Peso 198 kg
Gruppo sanguigno Rosso
Informazioni
Arma Mazza
Occupazione Uomo delle nevi
Affiliazione
Tesoro Magilite di Midgardsormr
Non gli piace I bruchi
Gameplay
Classe Yeti
Abilità Nessuna
Tecnica segreta Nessuna
Dietro le quinte
Comparse
Personaggio di Final Fantasy VI
Uno yeti che ama scolpire le ossa. È più forte di un Giga, ma è un po' selvatico.
—Descrizione

Umaro è un personaggio segreto giocabile di Final Fantasy VI.

Uomo delle nevi, Umaro vive nelle miniere di Narshe, in modo solitario; è tuttavia amico dei moguri, e risponde ciecamente agli ordini di Mog. Nonostante sia piuttosto selvaggio, conosce alcune parole, probabilmente insegnategli dal moguri.

ProfiloModifica

AspettoModifica

Umaro è uno yeti, una varietà di scimmia gigante abituata ai climi freddi. Supera largamente i due metri di altezza, per quasi duecento chili di peso, e come tutte le scimmie può usare tutti gli arti come mani e piedi. Umaro non porta abbigliamento, essendo una creatura semi-primitiva, ma è ricoperto da una folta peluria bianca che lascia scoperti solo le mani, i "piedi" e il volto, dalla pelle grigia.

PersonalitàModifica

Come già detto, Umaro è un essere primitivo e solitario, che vive da solo nelle miniere di Narshe, con la sola compagnia di un rozzo totem di ossa e pietre, nel quale custodisce il suo tesoro più prezioso, ovvero la magilite dell'Esper Midgardsormr. Di natura ostile verso chiunque invada il suo territorio, o peggio, tocchi il suo totem, è portato ad attaccare ferocemente i trasgressori, mostrandosi docile ed obbediente solo verso Mog, uno dei moguri che abitano in un'altra zona delle miniere. Mog stesso gli ha insegnato alcune parole della lingua umana, dopo che lui stesso le ha apprese da Ramuh. Verso Mog, il peloso scimmione nutre un sentimento di profondo rispetto, nonostante sia grande dieci volte lui: il motivo è che un giorno il moguri gli salvò la vita.

StoriaModifica

Orphan (crisi)Pericolo Spoiler: Seguono dettagli su trama e/o finale. (Salta sezione)Orphan (crisi)

Un giorno, per caso...Modifica

Poco è noto della storia di Umaro, se non il fatto che era quasi sicuramente nato nelle montagne innevate che circondavano Narshe, ma a quanto sembra era cresciuto da solo. Un giorno, mentre tornava alla sua caverna, Umaro fu sorpreso da una tempesta, che lo tenne bloccato in mezzo ai ghiacci. Ormai a un passo dalla morte, lo yeti stava ormai perdendo le speranze, quando all'improvviso un gruppo di undici moguri si fece avanti per soccorrerlo. Portato al riparo e rifocillato con parte del cibo dei suoi nuovi piccoli amici, Umaro giurò che presto si sarebbe sdebitato.

Voci di tavernaModifica

Girando per Narshe, il gruppo di Terra ebbe l'occasione di ascoltare i discorsi di un abitante della città, visibilmente ubriaco, che disse di aver visto alcuni moguri giocare con uno yeti. In effetti, durante le loro precedenti visite, i protagonisti avevano intravisto qualcosa che assomigliava a una scimmia fare capolino dai cunicoli. Girando per le miniere, Terra e compagni incontrarono proprio il tanto temibile uomo delle nevi, che impedì loro l'accesso al proprio territorio.

La furia dello yetiModifica

Più avanti, dopo che il mondo ebbe sfiorato la fine, il gruppo tornò a Narshe, dove sconfisse l'esper congelato Valigarmanda; con la sua sconfitta il terreno sotto di loro cedette e si ritrovarono presto all'interno della grotta dello yeti. Dopo aver raggiunto la parte più interna del covo, il gruppo notò una luccicante magilite, ai piedi di una pila di ossa e pietre, accatastate alla rinfusa. Non appena i protagonisti provarono a toccarla, però, Umaro apparve, furioso, e cercò di eliminarli. Dopo una dura battaglia, il moguri Mog fermò la furia di Umaro e ordinò allo yeti di unirsi a lui ed ai suoi amici: lo scimmione riconobbe il moguri, e gli obbedì senza discutere.

In seguito, Umaro supportò il gruppo in più occasioni, inclusa la battaglia finale nella torre di Kefka. Quando il malvagio dio fu sconfitto e la torre iniziò a crollare, lo Yeti usò la sua forza per abbattere i muri che impedivano l'uscita dei protagonisti.

Gli spoiler finiscono qui.

Poteri e abilitàModifica

PoteriModifica

  • Fisiologia yeti
    • Superforza: Umaro è un potentissimo combattente quando fa ricorso alla forza bruta, malmenando e stritolando i suoi avversari, o addirittura sollevando e lanciandovi addosso i suoi compagni. Umaro è molto forte e può perfino rompere a pugni una spessa parete di roccia.
  • Raggio gelido: grazie a un accessorio speciale, Umaro è in grado di sparare un potente raggio di gelo contro i nemici.

AbilitàModifica

  • Resistenza: temprato dalla vita fra le montagne, Umaro ha una resistenza fisica e al clima fuori dalla norma.
  • Linguaggio: Umaro è in grado di parlare rozzamente il linguaggio umano, che gli venne insegnato da Mog, a sua volta istruito dall'Esper Ramuh.
  • Rispetto per i moguri: avendo visto salvata la propria vita da Mog e altri dieci moguri, Umaro ha un profondo rispetto verso di loro, e solo loro possono tranquillizzare la sua furia scatenata.

DebolezzeModifica

  • Selvaggio: sia a causa della sua specie che della sua vita solitaria, Umaro è un essere molto selvatico e territoriale, che non esita ad attaccare ferocemente chiunque invada il suo territorio o tocchi i suoi tesori. Per lo stesso motivo, è solito combattere senza una precisa tattica, assalendo i suoi avversari con la pura forza bruta.

GameplayModifica

Umaro incarna la classe poco ricorrente del berserker: ha le statistiche di PV, forza e difesa più alte del gioco, che compensano le sue basse statistiche magiche. Non è possibile assegnargli magiliti o personalizzare il suo equipaggiamento, limitato a due soli capi: la mazza d'osso come arma, e la sciarpa da neve come armatura (anche il giocatore può ottenere questi due capi d'equipaggiamento, per esempio tramite scommesse nell'arena Collo di drago). L'unica cosa che il giocatore può fare per potenziare ulteriormente Umaro è dotarlo di accessori, specialmente alcuni che gli permettono di usare alcune abilità speciali.

  • L'Anello della furia permetterà ad Umaro di guadagnare 5 punti di forza ed assorbire l'elemento fuoco, oltre ad un curioso attacco speciale, consistente nel lancio di un membro del party contro i nemici. Tale membro non subirà danni, ma sarà curato da eventuali status Sonno o Caos.
  • La Sfera glaciale gli consentirà di guadagnare 5 punti di magia ed assorbire l'elemento gelo, oltre ad usare un attacco chiamato Tempesta, potente raggio di gelo che investe tutti i nemici.
  • La Fascia d'osso, per concludere, è un accessorio di suo uso esclusivo. Non fornirà abilità speciali, ma gli donerà ben 38 punti di forza, 5 di velocità, resistenza e magia e 10 di difesa, difesa magica, destrezza e destrezza magica aumentando inoltre del 50% i suoi PV.

Lo yeti, disponendo di soli attacchi fisici ed essendo incontrollabile, può usare le sue abilità speciali anche nella torre dei fanatici, aggirando il divieto di compiere azioni diverse dall'uso di magie ed oggetti. Tuttavia, il principale svantaggio di Umaro è proprio il fatto che non possa essere controllato in battaglia, e ciò lo rende un alleato fortissimo, ma al tempo stesso molto rischioso da utilizzare. Umaro ha inoltre due attacchi fisici di base, uno con la mazza e uno stritolante.

Poichè Umaro non possiede il comando Attacco, inoltre, non dispone nemmeno di una tecnica segreta. Inoltre, il fatto che il suo equipaggiamento sia bloccato gli permette di equipaggiare le manopole (accessorio che aumenta la forza, ma impedisce di equipaggiare uno scudo) senza alcuno svantaggio, ma rende totalmente inutile dotarlo dei guanti di Genji.

BattagliaModifica

Articolo principale: Yeti (Final Fantasy VI)

Umaro è combattuto nelle miniere di Narshe, subito dopo aver raccolto la magilite di Midgardsormr: è molto forte fisicamente, ed ha la possibilità di usare degli oggetti speciali per potenziarsi ulteriormente. Una volta terminata la battaglia, se Mog sarà nel party Umaro si unirà al party come personaggio segreto, altrimenti rimarrà nella caverna finché il giocatore non tornerà con Mog in squadra.

MusicaModifica

Il tema musicale di Umaro è chiamato semplicemente "Inno di Umaro", e viene riprodotto durante l'esplorazione della sua caverna.

Altre comparseModifica

Pictlogica Final FantasyModifica

PFF Umaro

Umaro appare come personaggio giocabile in questo spin-off per smartphone.

EtimologiaModifica

Il nome Umaro deriva da una composizione di parole differenti. Le prime tre lettere sono l'acronimo di Unidentified Mysterious Animal (Animale misterioso non identificato), mentre le ultime due derivano da -maru, ricorrente desinenza dei nomi propri giapponesi.

CuriositàModifica

  • Umaro doveva inizialmente apparire come combattimento casuale nella World Map, catturabile per mezzo di una speciale esca (un po' come Gau). Nei dati di gioco è presente anche un modello di una possibile battaglia contro di lui nel World of Balance, privo tuttavia di script di combattimento.
  • Umaro, due metri e nove centimetri, è il terzo personaggio giocabile più alto della saga, dopo Ward di Final Fantasy VIII e Fran di Final Fantasy XII (con le orecchie).
  • Umaro è l'unico personaggio berserker della saga, e l'unico personaggio (escludendo le classi selezionabili in alcuni giochi) a non essere controllabile in battaglia.
  • Umaro e Mog sono i primi personaggi giocabili effettivamente non umani apparsi nella serie.
  • Quando Umaro lancia un membro della squadra contro un nemico esegue una "Fastball special", una tecnica combinata resa famosa dai fumetti degli X-Men della Marvel Comics, in cui il mutante superforte Colosso la usa spesso per lanciare Wolverine contro i nemici.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale