Wikia

Final Fantasy Wiki

Titano

Discussione0
2 038pagine in
questa wiki
Titano
Titano Artwork
Dati
Kana タイタン (Taitan)
Specialità Elemento Terra
Attacco firma Ira di Gaia
Prima comparsa Final Fantasy III
Un gigante leggendario dalla forza fisica incomparabile.
—Evocacompendio

Titano è uno spirito d'invocazione ricorrente all'interno della saga di Final Fantasy, generalmente rappresentato come un imponente gigante che appare dalla terra. Si tratta dell'invocazione più comunemente associata all'elemento Terra, e dispone di un potente attacco chiamato Ira di Gaia, che scatena un violento terremoto sui nemici.

Titano è uno dei veterani tra gli spiriti d'invocazione, apparso assieme ai suoi colleghi sin dalla prima comparsa degli invocatori nella saga, ma nonostante ciò è apparso molto meno di frequente rispetto agli altri, cedendo il posto a nuovi spiriti di quando in quando. Allo stesso tempo, però, ciò gli ha permesso di non subire mai troppe modifiche all'aspetto fisico tra un gioco e l'altro.

ProfiloModifica

Come già detto, l'aspetto di Titano non ha quasi mai subito troppe modifiche tra un capitolo e l'altro della saga, ma generalmente quelle poche modifiche sono molto evidenti. Nella maggior parte delle sue apparizioni, coerentemente con il suo nome, Titano appare come un uomo dalla pelle bruna, caratterizzato da un fisico degno di una statua greca.
Il suo vestiario non è mai andato più in là di un semplice perizoma. Con il tempo, la sua massa muscolare è diventata sempre più enorme: nei titoli più recenti, tuttavia, ha assunto fattezze sempre più bestiali e primitive, occasionalmente apparendo come un essere fatto completamente di roccia.

Titano è descritto come violento e irascibile, e anche leggermente frustrato a causa della sua principale debolezza, ovvero le creature volanti totalmente immuni ai suoi attacchi. In ottimi rapporti con le altre invocazioni classiche, Titano rispetta profondamente Ramuh e rivaleggia spesso con Ifrit.
In numerose occasioni, Titano ha un ruolo di spicco tra le invocazioni, non tanto per l'invocazione in sé, quanto per le circostanze in cui è incontrato. Generalmente è molto disponibile a lanciare dalle sfide agli esseri umani, per testare la loro forza, e quasi sempre è necessario sconfiggerlo per ottenerlo come invocazione.

ComparseModifica

Final Fantasy IIIModifica

Titano3DS
Articolo Principale: Titano (Final Fantasy III)

In questo capitolo, compaiono due creature conosciute come Titano: la prima è il guardiano del cristallo della terra nel labirinto degli antichi, la seconda è invece l'invocazione vera e propria.
Il design di Titano nella sua prima apparizione è già abbastanza definito, e assomiglia in tutto e per tutto a una statua greca, con lunghi capelli neri legati a coda di cavallo e un perizoma decorato con anelli dorati. Si tratta dell'unica invocazione che non ha un effetto di supporto o cura.

Titano è un'invocazione di livello 5, è di elemento Terra e può essere evocato tramite l'incantesimo Iper, acquistabile a Replito e nel villaggio di Doga. A seconda della classe usata per invocarlo, ha un diverso limite di invocazioni, e può usare uno fra tre attacchi:

  • Mazzata - danno di terra a un solo nemico
  • Pestata - danno di terra a un solo nemico
  • Ira di Gaia - danno di terra a tutti i nemici

Final Fantasy IVModifica

TitanoIVDS
Articolo Principale: Titano (Final Fantasy IV)
Titano, il gigante che scuote la terra. Con la sua potenza che squarcia la roccia sprofonda ogni cosa nelle profondità più recondite.
—Descrizione

Titano è uno degli Eidolon disponibili in questo gioco. nel quarto capitolo. È invocato inizialmente da Rydia in uno scatto d'ira quando scopre che Cecil e Cain, e la sua comparsa causa un terremoto che squarcia la terra e chiude il passaggio nord della valle di Mist. Titano diventa effettivamente disponibile quando la ragazza si riunisce al party da adulta. Nei remake per GBA e PSP, è possibile inoltre affrontare Titano durante la prova di Rydia nelle rovine lunari, mentre un boss chiamato Titano lunare è affrontato durante la prova di Yang.
L'aspetto di Titano in questo gioco è diverso in base alla versione: nelle edizioni 2D appare simile all'incarnazione del gioco precedente, ma con i capelli corti e la pelle rossa, mentre nei remake in 3D ha l'aspetto di un enorme gigante di roccia.

Titano richiede 40 PM per essere invocato nelle edizioni 2D del gioco, 30 in quelle 3D, e ha tempo di caricamento 5. Il suo attacco Ira della terra causa danni di terra al gruppo nemico, ma non funziona contro i nemici volanti.

InterludioModifica

Articolo Principale: Titano (Interludio)

Titano riappare in questo capitolo speciale della versione per PSP, con le stesse caratteristiche che possedeva nel gioco originale.
L'impostora che ha preso il posto di Rydia ottiene la possibilità di invocarlo dopo che il gruppo ha sconfitto uno Scavatore al decimo sotterraneo della torre di Babil. In seguito, è invocato dalla falsa Rydia contro il party.

Final Fantasy IV: The After YearsModifica

TitanoPSP
Articolo Principale: Titano (The After Years)

Titano ritorna nuovamente nel seguito ufficiale del quarto capitolo, di nuovo con caratteristiche sostanzialmente invariate.
Inizialmente, la ragazza misteriosa acquisisce il controllo su di lui come sugli altri Eidolon, e lo usa per attaccare il villaggio di Agart e Rydia: la ragazza cerca di riportarlo alla ragione, ma l'Eidolon non si ferma, ed è stordito dall'uomo misterioso. In seguito, durante la storia finale, si potrà affrontarlo con e riportarlo alla ragione, ma solo dopo aver salvato Porom: è uno dei pochi Eidolon che dovranno obbligatoriamente essere riottenuti.

Final Fantasy VModifica

Titano FFV
Articolo Principale: Titano (Final Fantasy V)

Titano compare in questo gioco come invocazione e, per la prima volta, come boss da battere. Può essere incontrato nel meteorite di Karnak, dove i protagonisti si recano per trovare dell'adamantite. Contrariamente alla maggior parte delle invocazioni, ottenerlo è obbligatorio nella trama.
In questo gioco, Titano appare ancora più grosso e muscoloso, con la pelle bruna e i capelli biondi, ed è mostrato in una posa di combattimento simile a quella di un lottatore di sumo.

Titano è un'invocazione di livello 3, richiede 25 PM per essere invocato e il suo attacco Ira di Gaia infligge danni di terra a tutti i nemici, tranne quelli volanti.

Final Fantasy VIIModifica

Titan-ffvii

Titano appare nuovamente come invocazione accessibile al giocatore in questo capitolo. La materia invocazione necessaria per invocarlo è ottenibile vicino al reattore mako di Gongaga in qualunque momento, anche se durante la prima visita al reattore non sarà visibile al giocatore. Titano era anche una delle invocazioni disponibili nelle demo del gioco.
In questo capitolo, Titano ha superato il limite massimo della sua massa muscolare, e appare come un essere sproporzionato. Per la prima volta, inoltre, il suo attacco cambia nell'esecuzione, e lo vede sollevare il terreno sotto i suoi nemici e ribaltarlo.

La materia di Titano può essere associata a un'arma o una protezione, e permette di invocarlo in battaglia al costo di 40 MP. L'attacco Rabbia della terra infligge danni di terra pari a 2,0625 volte il danno magico di base.

Statistiche Livello 2 Livello 3 Livello 4 Master
AP 15000 30000 60000 80000
Modifiche Magic +1; MAX HP -2%; MAX MP +2%

Before Crisis -Final Fantasy VII-Modifica

La materia invocazione di Tutano ricompare in questo spin-off. Il suo attacco Rabbia della terra infligge danni di fuoco ai nemici.

Final Fantasy IXModifica

Titan FFIX

Titano fa una sporadica apparizione in questo capitolo. Non è uno spirito d'invocazione a se stante, ma è parte dell'invocazione di Fenril: durante l'attacco Furia terrena, infatti, il lupo ululerà richiamando il Titano dalla terra, che con un pugno manderà per aria i nemici. Sebbene non sia chiamato Titano nel gioco, e in effetti non è nominato in alcun caso, è confermato che si tratta di lui nell'artbook ufficiale del gioco.
Il design di Titano in questo capitolo è completamente rinnovato, e appare come una sorta di enorme orso di pietra con enormi muscoli.

Final Fantasy XIModifica

Avatar Titano

Titano è uno dei sei Avatar celesti di Vana'diel, e rappresenta l'elemento Terra. Può essere ottenuto dall'invocatore completando la missione d'istanza "Prova della terra". Alternativamente, un coraggioso evocatore di basso livello può intraprendere l'istanza "Prova della prova della terra" e sconfiggere Titano da solo anziché in gruppo.
In origine, era un esemplare di un'antica razza di giganti, i titani appunto, che vivevano a sud del continente di Quon. La sua tribù era entrata in conflitto con una città vicina, popolata da huma, per la divisione del territorio e l'uso della foresta. I dissapori si mutarono presto in battaglie e i titani, nonostante la loro forza fisica superiore, furono sopraffatti dal numero dei loro avversari. Un giorno, una bambina di nome Daemdalus, mentre inseguiva un agnellino scappato nel bosco, trovò quello che sembrava il cadavere di un titano: la creatura era ancora viva, ma gravemente ferita. La bambina, per nulla intimorita, mostrò pietà verso il povero gigante e si prese cura di lui, curando le sue ferite. Il titano si riprese e fece amicizia con la ragazzina, ma non passò molto tempo che anche il resto della città scoprì della sua esistenza. Intenzionati a eliminare per sempre il loro antico nemico, gli abitanti catturarono Titano e lo portarono nella piazza del villaggio per ucciderlo. Daemdalus si parò davanti alle armi degli abitanti in un disperato tentativo di proteggerlo. la dea Altana, mossa a misericordia da quel gesto, fece ascendere il gigante e la bambina al cielo. Titano divenne l'Avatar della terra, mentre Daemdalus si trasformò in una stella gialla, la più luminosa della sua costellazione.
L'aspetto di Titano in questo capitolo è piuttosto diverso da quello classico, e appare molto più primitivo: appare infatto come un enorme umanoide dalla pelle simile alla roccia, con quattro dita alle mani e tre ai piedi, grandi orecchini ad anello e lunghi capelli argentei.

Titano è uno degli Avatar più apprezzati dai giocatori per la sua capacità di garantire lo status Pelledura all'invocatore, molto utile in quanto conferisce immunità a ogni tipo di danno per 15 minuti. Molte delle sue abilità possono inoltre infliggere alterazione di status assieme al danno normale.

AbilitàModifica

Livello Nome MP Effetto
1 Furia terrena Tutti Danno pesante di elemento Terra - Doppio-Tempo.
1 Sassata 10 Attacco fisico di tipo Contundente e possibile status Lentezza.
10 Selce II 24 Danno di elemento Terra.
21 Spaccarocce 39 Attacco fisico di tipo Contundente e possibile status Cecità.
35 Megalite 62 Attacco fisico di tipo Contundente e possibile status Lentezza.
46 Scudo di terra 92 Attiva lo status Pelledura agli alleati vicini.
60 Selce IV 118 Danno ingente di elemento Terra.
70 Spaccamontagne 164 Potente attacco fisico di tipo Contundente e possibile status Cecità.
75 Squarciaterra 182 (Merito) Pesanti danni di elemento Terra e status Stordimento.
80 Muro di terra 72 Smorza i danni critici agli alleati vicini.
Favore Favore di Titano -- Aumenta Difesa a tutti gli alleati vicini a scapito della Forza fisica di Titano.

Final Fantasy XII: Revenant WingsModifica

Titano (Revenant Wings)
Articolo Principale: Titano (Revenant Wings)
Gigante dall'enorme forza. La sua ira fa tremare la terra.
—Descrizione

Titano appare in questo capitolo come Esper di elemento Terra. Appare per la prima volta evocato da un gruppo di aviopirati ed è affrontato dai protagonisti assieme a Ba'Gamnan. In seguito è affrontato anche in altre missioni secondarie.
In questo gioco, Titano appare come un possente omone dai capelli bianchi e dalla pelle bruna, ricoperto di rami e germogli come fosse fatto di terra, con addosso un chitone, un collare e fasciature alle braccia e alle gambe. La versione invocata dai nemici è di colore verde chiaro.

Titano è un Esper di livello 3 che attacca dalla ravvicinata. Dispone di due abilità: la prima è Ira della montagna, che colpisce i nemici vicini, la seconda è Rabbia della terra, che causa danni di terra e status Inerzia.

Final Fantasy XIIIModifica

TitanoXIII
Articolo Principale: Titano (Final Fantasy XIII)

Nel tredicesimo capitolo, Titano fa un'apparizione come personaggio secondario. Non è un'invocazione, ma un fal'Cie di Pulse, che può essere visto girovagare in lontananza dalla pianura di Archylte: il suo compito è modificare l'ecosistema di Gran Pulse, permettendo l'evoluzione di varie specie animali. Il suo territorio sono le faglie inesorabili, in cui il gigantesco fal'Cie lancia diverse sfide ai protagonisti.
Il design di Titano in questo capitolo è uno dei più spettacolari mai visti nella saga: ha l'aspetto di un colosso meccanico dall'aspetto solo vagamente umanoide, che sembra avere delle piante che crescono lungo il suo corpo. Non si sa di preciso quanto sia alto, ma è grande abbastanza da far sembrare i giganteschi adamanthart delle lucertoline, in quanto può tranquillamente prenderne uno con una mano e mangiarselo in un boccone. Il suo ruolo di invocazione di terra è passato a Ecatonchiro.

Lightning Returns: Final Fantasy XIIIModifica

Titano, o quel che ne rimane, fa un piccolo cameo nel capitolo finale della saga di Lightning. Con la distruzione del mondo e la liberazione del caos, i fal'Cie si sono completamente disattivati, e la maggior parte sono parte del desolato paesaggio delle dune arse: il corpo di Titano, distrutto, è parzialmente sepolto nella sabbia del deserto, con l'eccezione di un suo braccio, che marca l'entrata di una grotta che fa da tramite alla sala dove si trova la sacra Pixide, obiettivo dei banditi del Monoclus.

Final Fantasy XIVModifica

In questo capitolo, Titano è uno dei Primal, per esattezza il patrono della tribù semiumana dei Coboldi. Avrebbe dovuto apparire già nella versione originale del gioco, ma è stato tolto per solidarietà: a causa dei terremoti che colpirono il Giappone nel 2011, farlo apparire in quel periodo sarebbe stato di cattivo gusto. Titano è apparso comunque nell'edizione A Realm Reborn del gioco, e frutta diverse armi di elemento terra a chi lo sconfigge.
L'aspetto di Titano in questo gioco riprende quello apparso in Final Fantasy XI: ora appare più dettagliato, con la pelle chiaramente fatta di roccia e numerose venature gialle lungo gli arti. Una versione minore di Titano, chiamata Titano-Eghil è invocabile dagli arcanisti che intraprendono la via dell'invocatore.

Abilità di Titano-EghilModifica

Abilità MP Tipo Durata
Spaccaroccia Vario Danno Istantaneo/3,0
Attacca con potenza 85.

Effetto aggiuntivo: Aumento aggressività.

Spaccamontagna Vario Danno Istantaneo/15,0
Attacca con potenza 70 tutti i nemici vicini.

Effetto aggiuntivo: Aumento aggressività.

Scudo di roccia Vario Supporto Istantaneo/120,00s/—
Diminuisce danni subiti dal famiglio del 20% per 20 secondi.
Ira della montagna Vario Danno Istantaneo/40,00s/—
Attacca con potenza 70.

Effetto aggiuntivo: Stordimento per 2 secondi.

Furia terrena Vario Danno Istantaneo/300,00s/—
Causa danno di fuoco con potenza 200 a tutti i nemici in area a cono.

Effetto aggiuntivo: Causa danno di terra con potenza 200 a tutti i bersagli vicini.
Effetto aggiuntivo: Terra spianata per 15 secondi.

Final Fantasy TacticsModifica

Titano (FFT)

Titano appare in questo gioco come una delle invocazioni accessibili alla classe dell'invocatore. Durante l'invocazione, nella versione originale del gioco, l'invocatore potrebbe evocarlo dicendo: "Distruggi con il potere della terra! TITANO!"
In questo gioco, Titano ha sostanzialmente lo stesso aspetto delle incarnazioni classiche, con la pelle bruna, i capelli bianchi e un perizoma marrone.

Leviatano può essere appreso per 220 JP, richiede 30 MP per essere invocato, ha 20 di velocità e infligge danni di elemento terra in una vasta area.

Dissidia Final FantasyModifica

Titano (Dissidia)

Titano compare come evocagemma nel picchiaduro crossover per PSP, ed è rappresentato dalla sua incarnazione di Final Fantasy III.
Quando è evocato, Titano usa Ira di Gaia, con cui moltiplica l'Audacia dell'utilizzatore per 3 ogni volta che questo subisce danni ai PV. Combattendo con un avversario aggressivo, questa invocazione può essere piuttosto rischiosa, ma molto utile da usare.

Dissidia 012 Final FantasyModifica

Titano ricompare in questo prequel con caratteristiche sostanzialmente invariate. La sua evocagemma può essere acquistata in alcuni negozi moguri per 80 KP.

Final Fantasy: UnlimitedModifica

Titano è una delle evocazioni disponibili per Kaze da sparare con la sua pistola Magun. Come per le altre evocazioni, anche Titano ha bisogno di una combinazione di 3 proiettili pieni di Soil, in questo caso:

  • La solida terra che protegge, Gaia Brown!
  • La nascosta silenziosa passione, Deep Vermilion!
  • E infine l'eterna vitalità della vita, Evergreen!

Prima di sparare Kaze urla la frase: "Colpisci! Io ti evoco, Titano!"

EtimologiaModifica

I Titani erano i progenitori degli dei dell'Olimpo, figli di Gaia (la Terra) e Urano (il cielo). Il più famoso di tutti era Crono, il tempo, che dalla moglie-sorella Rea ebbe sei figli fra cui Poseidone, Ade e Zeus. Urano teneva rinchiusi o suoi figli nel ventre di Gaia, impedendogli di nascere, per paura che lo spodestassero, ma Crono era riuscito ad uscire e si era sbarazzato di lui mozzandogli gli organi genitali con un falcetto. Temendo che qualcuno dei suoi figli potesse detronizzarlo, il Titano imparò dagli errori del padre e piuttosto che confinare i suoi figli nel ventre della moglie, se li mangiava direttamente lui sul nascere. Come già lui era stato salvato dalla madre Gaia, così il piccolo Zeus fu salvato da Rea, che gli permise così di detronizzare Crono. I Titani avevano governato la terra nell'età dell'oro, e con loro gli umani vivevano in pace e prosperità. Con l'avvento degli Olimpici, i Titani, guidati da Atlante, scatenarono una grande guerra, ma vennero rinchiusi nelle profondità del Tartaro.

Quello apparso nella saga, essendo legato alla terra, potrebbe essere basato proprio su Atlante.

Nella rete di Wikia

Wiki a caso