FANDOM


Icona Gabranth 1 Gabranth: Perché rinunci a ciò di cui devi avere più cura?
L'articolo necessita di essere completato: provvedi usando il tasto Modifica.


FFVI Overworld Terra IOS
Una misteriosa giovane, nata con il dono della magia, ridotta in schiavitù dall'Impero di Gestahl.
—Descrizione

Terra Branford è una dei personaggi principali di Final Fantasy VI. Il suo nome originale giapponese è Tina Branford, ma è stato cambiato nelle edizioni occidentali per suonare più esotico; inoltre, il suo nome non è rivelato fino alla conclusione del prologo del gioco, e fino ad allora è chiamata ?????? nei menù di gioco e Ragazza nei dialoghi.

Mezza umana e mezza Esper, Terra ha il dono innato della magia, caratteristica che la rende un personaggio chiave nella guerra tra l'Impero di Gestahl e la Resistenza, e per le trattative di pace con gli Esper stessi. Diventata soldato dell'élite imperiale grazie alle sue capacità magiche, non ha ricordi della sua vita a causa del controllo mentale esercitato su di lei dall'Impero, ed è portata dalla parte della Resistenza grazie al potere risvegliato di un Esper e al fortuito incontro con un avventuriero di nome Locke.

Terra appare come personaggio giocabile in Dissidia Final Fantasy e Dissidia 012 Final Fantasy, proprio in rappresentanza di Final Fantasy VI, e dopo questa comparsa è apparsa successivamente in numerosi titoli spin-off. Sebbene, secondo quanto affermato dal direttore Yoshinori Kitase, Final Fantasy VI non abbia un vero protagonista, Terra è considerata il personaggio principale a causa della sua importanza nella trama: la prima metà della storia ruota principalmente attorno a lei, e anche se è possibile completare il gioco senza riottenerla nel party giocabile, è comunque presente nel finale; inoltre, lei è presente sul logo del gioco, il tema principale del gioco porta il suo nome e lei è il personaggio più noto da parte dei fans. Per queste ragioni, Terra è considerata la prima donna protagonista di un gioco della serie regolare di Final Fantasy.

ProfiloModifica

Aspetto fisicoModifica

Terra è una ragazza di diciotto anni, dal fisico snello e longilineo. I suoi lunghi capelli biondi sono mossi e legati a coda di cavallo, e i suoi occhi le danno un'espressione dolce e innocente. Yoshitaka Amano ha realizzato un gran numero di suoi ritratti, spesso con abiti differenti, ma esiste un completo che ricorre in più di un dipinto: esso consiste in un vestitino rosso rubino corto, con stampato un motivo floreale, una serie di fusciacche di diversi colori che le cingono la vita, guanti rossi senza dita che arrivano fino al gomito, collant rosa chiaro con motivi a fiori, stivaletti rossi con punte dorate e un lungo mantello rosa con lo stesso motivo floreale dei collant. Questo completo è quello utilizzato come costume base in Dissidia Final Fantasy. Altri artwork presentano combinazioni di colori differenti, ma il suo sprite di gioco usa pressappoco lo stesso schema rosso e rosa, ma con alcune differenze: il vestitino è sostituito da un body rosso carminio con una minigonna bianca, ha le gambe scoperte e indossa solo gli stivaletti rossi, al posto dei guanti ha dei bracciali rossi e il mantello è sostituito da due spalline metalliche. Il cambiamento più evidente però sono i capelli verde smeraldo, resi così probabilmente per avere maggior contrasto con il rosso nello sprite.
Durante il gioco, Terra sviluppa i caratteristici poteri derivati dal suo sangue Esper, che si manifestano tramite una trasformazione che avviene quando la ragazza entra in uno stato di trance. In questa forma il suo aspetto cambia radicalmente: perde completamente i vestiti, rimanendo ricoperta solo da una pelliccia bianco-lilla, alle mani e ai piedi spuntano lunghi artigli e i capelli diventano sciolti e selvaggi.

PersonalitàModifica

All'inizio dell'avventura, Terra è una ragazza confusa e spaventata, che non ricorda nulla di sé eccetto il suo nome a causa della perdita di memoria dovuta all'aver indossato per anni la corona della schiavitù. Essendo stata usata dall'Impero per i suoi poteri innati, è diffidente verso chiunque se ne interessi, soprattutto perché neppure lei conosce esattamente la vera natura di questi poteri. I pochi ricordi che possiede sono scene disturbanti, e non sopporta ciò che può ricordarle il modo in cui i suoi poteri sono stati usati dall'Impero. Ciò le permette di legare facilmente con Celes Chere, un'altra ex-imperiale. Man mano che la storia prosegue, Terra scopre progressivamente il proprio passato e la natura dei suoi poteri, acquisisce gradualmente forza interiore e determinazione e inizia a formare un pensiero proprio. La mancanza di ricordi dà a Terra un'innocenza quasi infantile, e di conseguenza una profonda affinità con i bambini.
Dopo aver appreso del suo passato, e aver scoperto la vera natura dei suoi poteri, Terra riflette su quella che è la sua parte umana, e sul perché le siano così estranei i sentimenti umani, in modo particolare l'amore. La questione su che cosa sia l'amore la porta a chiedere alle persone che le sono vicine come imparare, e ad un certo punto arriva anche a perdere la voglia di combattere per evitare che qualcuno perda la vita. Alla fine, però, Terra riesce a sconfiggere i suoi dubbi, e decide di combattere a fianco dei suoi amici per rendere il mondo un posto migliore.

Una caratteristica che fa tenerezza di Terra è il suo attaccamento ai moguri, a cui spesso si fa riferimento in vari momenti del gioco, e anche negli altri titoli in cui compare la ragazza.

StoriaModifica

Orphan (crisi)Pericolo Spoiler: Seguono dettagli su trama e/o finale. (Salta sezione)Orphan (crisi)

InfanziaModifica

Terra è nata nella terra degli Esper, da padre Esper (Maduin) e madre umana (Madeline); due anni dopo la sua nascita, l'impero di Gestahl fece irruzione nella Terra degli Esper e rapì molti di loro, Maduin compreso. Madeline, ferita, pregò l'Imperatore Gestahl di non far del male a sua figlia... ma l'imperatore uccise la donna senza pietà e ordinò che la bambina fosse addestrata per diventare l'arma umana più potente dell'Impero. Terra fu tenuta sotto controllo da una corona ipnotica, che oltre a renderla totalmente succube, le impediva di avere ricordi permanenti. Terra era periodicamente portata nelle miniere dal generale imperiale Leo Cristophe per essere addestrata: il generale si affezionò presto alla bambina, arrivando a toglierle la corona da schiava durante le pause dell'addestramento; in questo periodo, Terra sviluppò una passione per i Moguri, divertendosi ad arruffarli e dormendo sempre abbracciata a uno di loro. Allo stesso tempo confermò le sue innate abilità magiche, che le garantirono un posto nel corpo degli Élite Magitek.

NarsheModifica

La particolare natura di Terra interessava particolarmente un altro generale dell'Impero, Kefka Palazzo, che ottenne dall'imperatore il permesso di completare il suo addestramento. Per testare le sue capacità, ma anche per verificare l'efficienza della corona ipnotica, il folle generale le scatenò contro cinquanta delle migliori unità Magitek dell'esercito: la ragazza li distrusse tutti in meno di un minuto, scatenando il terrore nell'armata e guadagnandosi l'appellativo di "strega". Dopo essersi conquistata la fiducia di Kefka, presenziò assieme a lui e agli altri capi dell'impero - Celes e Gestahl - nel discorso tenuto da quest'ultimo, nel quale dichiarava l'imminente inizio di una nuova guerra. Una volta finito, però, ella non rese gli onori all'imperatore al contrario di tutti gli altri, data la sua quasi totale incapacità di intendere per via della corona.

Qualche tempo dopo, Terra fu incaricata di portare a termine una missione speciale a Narshe, assieme a due soldati di nome Biggs e Wedge: avrebbero dovuto recuperare un Esper che si diceva trovarsi in criostasi all'interno delle miniere, e il fatto che avessero assegnato proprio la ragazza alla missione indicava che non si trattava affatto di una diceria.

Arrivati a Narshe, a bordo dei loro blindati Magitek, i tre si liberarono delle guardie senza troppi problemi e si fecero strada all'interno delle miniere, uccidendo il guardiano della zona, Ymir. Una volta nel cunicolo più interno, i due soldati e la ragazza trovarono effettivamente l'Esper congelato, e provarono ad avvicinarsi. All'improvviso, però, la creatura iniziò a emanare una strana luce, che disintegrò istantaneamente Biggs e Wedge e rese Terra priva di conoscenza.

Quando la ragazza si risvegliò, si ritrovò a casa di un uomo di nome Arvis, che le aveva appena tolto la corona della schiavitù. Ella era molto confusa, e riusciva a ricordare a malapena il suo nome, per quanto poco l'avessero chiamata così nella sua vita. Arvis aiutò Terra a scappare, poichè la polizia di Narshe la stava cercando per aver compiuto un raid nella città. Quando Terra si ritrovò nelle miniere, i soldati la bloccarono in un vicolo cieco, ma all'improvviso il terreno sotto di lei cedette e la poveretta svenne. In quel momento la assalirono terribili ricordi del suo passato, quando Kefka la teneva segregata e la costringeva a indossare la corona della schiavitù. All'improvviso, un giovane cacciatore di tesori, di nome Locke, arrivò dove si trovava la ragazza prima delle guardie, e con l'aiuto di un gruppo di moguri, la trasse in salvo, portandola con sè nel vicino regno di Figaro.

Castello di Figaro e la ResistenzaModifica

Una volta giunta al posto assieme al ragazzo, Terra conobbe Edgar Roni Figaro, il re del castello. Durante la loro prima conversazione, il re tentò di approcciarsi a lei, confondendo involontariamente la ragazza, in quanto non era mai stata trattata in tale modo prima d'ora; ella si domandò piuttosto se lui era effettivamente interessato soltanto alle sue abilità. Durante il suo soggiorno al castello, Kefka raggiunge l'esterno di esso, irrompendo prepotentemente per riprendere Terra, ma Edgar opporrà resistenza, affermando che la ragazza non fosse lì. Il generale, in tutta risposta, appiccherà fuoco al castello durante la notte, ma assieme a Locke ed Edgar e grazie all'aiuto dei Chocobo, riuscirà a mettersi in salvo dall'impero. Ella, però, inizierà a preoccuparsi su quale parte deve stare, essendo lei teoricamente nemica della resistenza.

Terra Edgar

Terra, al suo primo incontro con Edgar.

Durante la fuga, Locke ed Edgar scoprono che Terra sa usare la magia. L'eccessivo stupore dei due, però, mette in disagio la povera ragazza, portandola a domandarsi se lei fosse davvero umana. Venne tuttavia subito tranquillizzata da loro stessi, che la invitano invece a incontrare Banon, il capo della Resistenza.

Una volta raggiunto il Covo della Resistenza, il capo propone a Terra di unirsi al suo gruppo di ribellione, senza tuttavia obbligarla in nessun modo, sapendo che se avesse fatto il contrario non si sarebbe comportato in manierà differente dall'Impero, essendo tuttavia conscio del fatto che lei era ormai l'unica speranza di contrastare il nemico. Anche se scoraggiata dal fatto di venir probailmente usata nuovamente come una vera e propria arma di distruzione, accetta di unirsi alla Resistenza e aiutarli nella loro causa.

Come nuovo membro del gruppo, ascoltò la proposta fatta da Banon, la quale consisteva di recarsi a Narshe per raggiungere con l'Esper situato lì, per poi chiedergli consigli su come agire contro l'Impero. Durante la discussione, però, irrompono nel rifugio alcuni soldati dell'Impero Gestahliano, il quale scoprì la posizione del covo. Terra fuggì assieme a Edgar, Sabin e Banon attrversando il fiume Lethe, tramite una zattera. Nel fiume, però, la ragazza e gli altri si imbattono in Ultros, un mostro tentacolare, il quale divise Sabin dal resto del gruppo. I tre quindi raggiunsero Narshe, ma si trovano costretti a passare per le miniere per poter ricongiungersi ad Arvis, essendo la città annessa all'Impero.

Una volta a Narshe, si ricongiunge a Sabin e a Locke, i quali sono seguiti da Gau, Cyan e Celes. In particolare, Terra entrò in sintonia con l'ormai ex-generalessa, dato che entrambe hanno il potere della magia infuso nel loro corpo sin da piccole. La ragazza ne approfittò quindi per chiedere a Celes se avesse mai provato amore verso una persona, essendo per lei una cosa che la tormenta. La giovane bionda, tuttavia, le rispose duramente, schernendo la sua interlocutrice. La Resistenza, ora con ancora più membri di prima, si preparò quindi ad affrontare l'esercito e Kefka, il quale però fuggì dopo lo scontro.

La scomparsa e il suo potereModifica

Tolto di mezzo l'Impero, il party riesce ad avvicinarsi all'obiettivo di Gestahl: l'Esper congelato, Valigarmanda. Non appena Terra si avvicina al blocco di ghiaccio contenente la creatura, però, inizia a percepire strane reazioni da parte di quest'ultimo. La ragazza reagisce a sua volta liberando i suoi poteri che le consentono di trasformandosi in Esper e volare via dal posto, in direzione di Zozo. Sarà lì c
Terra Esper

Terra trasformata in Esper.

he il party la troverà dopo un'improvvisata ricerca. I suoi amici ritroveranno Terra assieme a Ramuh, il quale si è badato di lei prima del loro arrivo. L'esper spiega comunque che non è riuscito a fare granché per rimetterla in sesto, dato che solo l'intervento di suo padre, Maduin, può risolvere la faccenda. Celes, Locke e gli altri si dirigeranno quindi al Laboratorio di Ricerca Magitek per ritrovare il padre della ragazza.

Il cacciatore di tesori torna quindi da Ramuh e Terra con l'esperite di Maduin, la quale reagisce al contatto con la ragazza, che grazie al potere dell'esper riesce ad acquisire consapevolezza sul suo passato e sul suo potere; di conseguenza imparerà a saperlo giostrare. L'aver finalmente compreso la sua storia la rende più determinata che mai. Si proporrà infatti come ambasciarice per gli Esper nel Mondo degli Esper, per poi farli attaccare verso Est; il resto della Resistenza cercherà invece di rovesciare Vector.

Gli Esper e la strategia dell'ImperoModifica

Terra e gli altri si dirigono quindi alla Grotta al Portale Sigillato per dirigersi al Mondo degli Esper e provare a dialogare con loro. Davanti al portale trovano però Kefka, intento ad aprire il portale, riuscendoci, liberando gli Esper infuriati. Quest'ultimi attaccheranno sia il sadico generale, sia il party, che fuggirà a bordo della Blackjack, la quale però si schianta vicino Vector. La città è ridotta in fiamme dalle creature magiche: la distruzione di essa piega Gestahl alla resa.

Dopo essersi arreso, il capo dell'Impero invita la resistenza a un banchetto per proporre, oltre alla tregua tra Resistenza e Impero, la riappacificazione tra umani ed Esper. Per far ciò, proporrà a Terra di dirigersi verso l'Isola Crescente, dove in quel momento risiedevano gli esper, e fare nuovamente da ambasciatrice per il genere umano. La ragazza accetta, andando sul posto assieme al generale Leo, Locke e il mercenario Shadow tramite una nave. Una notte, durante il tragitto, Terra chiede a Leo cosa significhi davvero amare qualcuno, e soprattutto se lei può provarlo nonostante sia umana solo per metà. Il generale risponde che non deve preoccuparsi, e che un giorno riuscirà sicuramente a trovare il senso di quella parola.

Terminato il viaggio, il party giunge alla città di Thamasa, dove non vengono colti a braccia aperte. L'ostilità dei residenti al villaggio rende impossibile un'inchiesta riguardante gli Esper; nemmeno Strago Magus, il quale negherà l'esistenza degli Esper, sarà d'aiuto. Terra e gli altri andranno quindi a dormire senza nessuna informazione ricavata. La notte stessa, però, un edificio con dentro Relm Arrowny, nipote di Strago, va a fuoco. Quest'ultimo chiede a Terra e a Locke di salvare la bambina dalle fiamme.

Strago doma l'incendio con la magia, mostrando a tutti le sue abilità occulte. Non avendo quindi più nulla da nascondere - ma anche per ringraziarli per aver salvato Relm - decide di aiutare la ragazza e il cacciatore di tesori alla ricerca degli Esper all'interno della Cava degli Esper, dove scoprono le statue della Triade della Discordia e il loro potere, utile ad attirare gli Esper vicino. I tre infatti troveranno le creature poco dopo, capitanate da Yura, il quale percepisce lo stesso suo potere in Terra. Questo convincerà l'Esper a fidarsi e ad ascoltare la loro proposta di pace proposta dall'Impero.

Il party, assieme agli Esper, tornano quindi a Thamasa dove li attende il generale Leo, pronto a stipulare la pace con Yura. Al momento di farlo, però, entra in scena Kefka, rivelando che era tutto un piano dell'Impero per attirare gli Esper allo scoperto e traformarli in Esperite. Leo prova a contrastarlo, ma viene ucciso nel processo dal pazzo generale, mentre Terra, assieme agli altri, rimangono gravemente feriti. Dopo aver seppellito il defunto, la ragazza si chiede se davvero tutti sono assetati di potere quanto Kefka.

Grazie alla Blackjack riparata, riesce assieme agli altri a raggiungere l'Isola fluttuante per fermare l'Impero e impedirgli di usare le Triadi. Una volta raggiunti Gestahl e Kefka, però, è troppo tardi: quest'ultimo ha già il controllo su di esse, che inizia a sfruttare per seminare caos e distruzione nel mondo. Il party, visto il grave pericolo imminente, scappa tramite l'aeronave, che tuttavia viene tagliata in due, separando tutti.

Mondo della rovinaModifica

Un anno dopo l'ascesa divina di Kefka, Terra si trova a Mobliz, ormai semidistrutta. Qui trova tanti bambini rimasti orfani, che la ragazza decide di accudire, trovando quindi finalmente qualcuno da amare. Questo sentimento, però, le toglie la volontà di combattere: infatti, non appena Celes e Sabin, giunti a Mobliz, le chiederanno di unirsi a loro, ella rifiuterà. A questo si aggiunge anche l'attacco di un Humbaba alla città, che la ragazza non riesce a contrastare.

Tempo dopo, i suoi vecchi amici tornano nuovamente a Mobliz, quando l'Humbaba attacca di nuovo. Vedendoli in seria difficoltà contro il mostro, Terra decide di aiutarli nella battaglia trasformandosi in Esper, sconfiggendolo definitivamente. I bambini restano sorpresi dinanzi alla sua trasformazione, ma non faranno molta fatica a riconoscerla ugualmente. Sapendo che ha lottato per difendere ciò che ama, Terra decide di unirsi al party.

Ormai in proncinto di infiltrarsi nella Torre di Kefka, Terra si preoccupa del fatto che per fermare il Dio della magia fosse necessario distruggere le Triadi, la fonte vitale degli Esper. Raggiunto il punto più alto della torre, dove risiede Kefka, ella risponde al secco nichilismo di quest'ultimo, affermando che se qualcuno ha un motivo per vivere, la distruzione del genere umano e del mondo non ha importanza. Risponde "L'amore" quando Kefka chiede perché si preoccupano tanto a lottare.

Il party riesce ad uccidere il Dio della magia, e tramite la forma Esper fugge dalla torre. Con la dipartita di Kefka, anche la magia inizia a scomparire, e di conseguenza le Esperiti. Maduin, però, ricorda a sua figlia che lei non subirà lo stesso destino, in quanto potrà continuare a vivere come umana se c'è qualcosa a cui tiene davvero (i bambini di Mobliz). Sale quindi sulla Falcon assieme agli altri, per poi slegarsi i capelli e assaporare finalmente la gioia di vivere.

Gli spoiler finiscono qui.

GameplayModifica

Terra è il primo personaggio controllabile all'inizio del gioco, e inizia l'avventura equipaggiata con un Coltello di mithril, uno Scudo tondo, un Berretto di pelle e una Giubba di pelle. Dopo il salto temporale, può essere reclutata di nuovo a Moblitz, dopo la sconfitta di Humbaba.

Terra è classificata come élite magitek, le sue statistiche magiche sono tra le più alte del gioco e dispone anche di ottime statistiche fisiche: ciò la rende uno dei personaggi più versatili del gioco, utile sia come attaccante magico sia come attaccante fisico. Oltre ad avere statistiche molto equilibrate, Terra può anche contare su un vasto arsenale di equipaggiamento, che comprende tutte le spade del gioco e tutte le armature pesanti, oltre a tutti i capi esclusivamente femminili.
L'arma finale di Terra, rintracciabile a partire dal remake per Game Boy Advance, è la spada Apocalisse, che può essere trovata come tutte le armi finali nel covo del drago: in questo caso, è ottenuta sconfiggendo il boss Drago rosso. Una Apocalisse può anche essere ottenuta scommettendo la Save the Queen, arma finale di Celes, all'arena Collo di drago. L'attacco disperato di Terra è Lama della sommossa, un attacco impossibile da bloccare che causa danni fisici e status Veleno a tutti i nemici.

Terra è uno dei soli due personaggi in grado di imparare naturalmente la magia, e ciò contribuisce a renderla ancora più utile grazie alle magie curative che può imparare abbastanza presto. Dispone inoltre di quattro tecniche aggiuntive se sta utilizzando un blindato magitek.

StatisticheModifica

Sprite
FFVI Terra SNESFFVI Terra GBAFFVI Terra IOS

FFVI Terra Esper SNESFFVI Terra Esper GBAFFVI Terra Esper IOS

Ritratti
FFVI Ritratto Terra SNESFFVI Ritratto Terra GBAFFVI Ritratto Terra IOS

FFVI Ritratto Terra Esper SNESFFVI Ritratto Terra Esper GBAFFVI Ritratto Terra Esper IOS

PV - 40
PM - 16
Forza - 31
Velocità - 33
Resistenza - 28
Magia - 39
Attacco - 12
Difesa - 42
Destrezza - 5
Difesa magica - 33
Destrezza magica - 7

AbilitàModifica

Inizialmente, Terra si distingue dagli altri personaggi per la sua capacità di usare naturalmente la magia, ma dopo un certo punto del gioco, quando le magie diventano accessibili a tutti i personaggi, ottiene la possibilità di usare un'abilità unica: si tratta di Trance. Questo comando consente a Terra di sbloccare il suo potere di Esper, raddoppiando i danni inflitti e dimezzando quelli subiti. Quando l'abilità viene attivata, una barra verde sotto la barra ATB indicherà la durata della trasformazione, ma essa potrà anche essere interrotta istantaneamente attraverso il comando Ritorna.
Dal momento che la Trance è considerata uno status alterato, nella versione originale del gioco era suscettibile alla magia blu Anatema e al bug che esso comportava. Se la Trance si attiva quando Terra è selezionata per combattere nell'arena Collo di drago, inoltre, la sua intelligenza artificiale si incanterà per tutta la durata dello stato.

MagieModifica

Magie
Magia Livello Magia Livello Magia Livello Magia Livello
Energia 1 Reiz 18 Antimagia 37 Medusa 68
Fuoco 3 Fuoca 22 Fuocoga 43 Antimaga 75
Antiveleno 6 TeleMoto 26 Areiz 49 Liquefazione 86
Parassita 12 Emergira 33 Sancta 57 Ultima 99

EquipaggiamentoModifica

Armi
Pugnali Pugnale - Coltello di mithril - Mangiauomini - Gladio
Spade Excalipur - Spada di mithril - Bastarda - Spada runica - Brando gelum - Lama focum - Efferata - Scimitarra - Organyx - Zantetsuken - Excalibur - Apocalisse - Ultima - Brando lux - Ragnarok
Mazze Mazza snodata - Mazza ferrata
Sepciali Pikka
Protezioni
Scudi Scudo della forza - Scudo maledetto - Scudo tondo - Scudo pesante - Scudo di mithril - Scudo d'oro - Scudo adamantino - Scudo focum - Scudo gelum - Scudo tonum - Scudo Egida - Scudo di cristallo - Scudo di Genji - Scudo eroico - Skudo tartaruga
Testa Berretto di pelle - Fascia per capelli - Cappello piumato - Magicappello - Bandana - Elmo di ferro - Berretto verde - Mitra del saggio - Elmo di mithril - Elmo d'oro - Tiara - Velo misterioso - Cappello rosso - Cerchietto - Elmo adamantino - Elmo di cristallo - Velo solenne - Elmo di Genji - Corona di rovi - Skodella
Corpo Giubba di pelle - Veste di cotone - Veste di seta - Giubba di ferro - Corazza di mithril - Vestito bianco - Veste illusoria - Cotta di mithril - Abito di Gaia - Armatura d'oro - Corazza adamantina - Armatura potente - Armatura adamantina - Maglia di cristallo - Cotta Minerva - Armatura di Genji - Akkappatoio

MusicaModifica

Il tema musicale di Terra si chiama "Terra's Theme", o "Inno di Terra". Questo motivo è riprodotto quando ci si trova sulla mappa del mondo in equilibrio, ed è uno dei temi più riarrangiati del gioco: è infatti usato nel tema d'apertura e nei brani "Risveglio", "Metamorfosi" o "Salvateli!". Molto lento e dolce, suonato con un flauto, è uno dei temi personali più amati dell'intera saga.

Altre comparseModifica

Dissidia Final FantasyModifica

Terra Dissidia
Articolo principale: Terra (Dissidia)

Durante l'eterno conflitto tra Cosmos, dea dell'ordine, e Chaos, dio della discordia, Terra è la rappresentante di Final Fantasy VI nelle schiere di Cosmos, contrapposta al pazzoide Kefka, che combatte per Chaos.

Unica donna tra i guerrieri di Cosmos, Terra è un'ex guerriera di Chaos che non ha quasi nessun ricordo della sua vita passata, se non il terrore di usare il suo potere di Esper per far del male ai suoi amici. Viaggia assieme al Cavalier Cipolla alla ricerca del suo cristallo, ma si ritrova costantemente insidiata da Kefka e dalla nube oscura, che cercano di riportarla dalla parte di Chaos spingendola ad attaccare il suo amico. Rimasta da sola, Terra ritrova la speranza grazie a Cloud, che le spiega il sogno di Firion di un mondo senza guerre, e riesce finalmente a prendere il controllo dei suoi poteri e sconfiggere Kefka in combattimento. Nell'epilogo del conflitto, Terra affronta nuovamente Kefka, e prova una sincera compassione per lui quando il clown si uccide da solo nel suo ossessivo desiderio di distruggere ogni cosa.

Terra è una combattente focalizzata sull'uso delle magie dalla lunga e media distanza. I suoi attacchi Audacia sono molto veloci e precisi, e comprendono un gran numero di magie elementali di base, mentre gli attacchi PV comprendono le magie più potenti del gioco originale, tra cui Flusso, Tornado e Liquefazione. In modalità EX, Terra assume l'aspetto della sua forma di Esper, diventa in grado di fluttuare sul campo di battaglia e lanciare le magie due volte di fila, e può scatenare la potenza della sua tecnica finale Lama della sommossa nella sua ipermossa.
Il costume di base di Terra è fedelmente basato sugli artwork originali di Amano, quindi con i capelli biondi, i collant e il mantello, mentre il costume alternativo è un recolor dai colori più brillanti, con i capelli verdi e senza collant. Uno dei moguri di Mognet non mancherà di rimarcare che belle gambe abbia la ragazza con il secondo costume.

Dissidia 012 Final FantasyModifica

Terra riappare nel prequel di Dissidia, ma questa volta è dalla parte di Chaos. Completamente asservita a Kefka e trattata sostanzialmente come un giocattolo, è salvata dal controllo del perfido mago grazie a Vaan, che riesce a portarla al sicuro e le promette di portarla da Cosmos. Terra non ha molto tempo dedicato nella storia principale, ma il proseguo della sua storia dopo essersi separata da Vaan è raccontato negli appunti, in cui, dopo essere stata quasi uccisa dall'attacco dei manikin, è salvata dalla dea dell'ordine in persona, che la rende una sua guerriera nel ciclo successivo.

In questo gioco, Terra ha accesso a due nuovi costumi alternativi, uno presente nel gioco, l'altro scaricabile come DLC dal PSN. Il primo, suo costume di base come guerriera di Chaos, è un body bianco con varie mantelle azzurre, basato su altri artwork di Amano; il secondo è sempre basato su un artwork di Amano, ma le dà un vestiario a strisce bianche e nere e i capelli più corti.

Theatrhythm Final FantasyModifica

TFF Terra
Privata del libero arbitrio da quando era piccola, Terra è una giovane donna temuta da molti per gli enormi poteri magici che possiede dalla nascita, gli stessi poteri magici che in tempi antichi portarono distruzione sul mondo. Quando finalmente riprende il controllo della propria mente, rimane preda del suo potere e perde la strada che voleva prendere, finché non apprende le sue vere origini e comprende il ruolo che solo lei può ricoprire.
—Descrizione

Terra è la prima rappresentante di Final Fantasy VI in questo gioco musicale.

Si tratta di un personaggio prettamente improntato sulle magie e sul supporto, dotato di buone magie d'attacco e di cura. La sua abilità speciale è Trance, che triplica la forza degli attacchi magici dopo aver realizzato una catena di almeno 30.

StatisticheModifica

Level HP PC Forza Magia Agilità Fortuna
1 143 15 9 19 15 7
10 569 20 19 42 35 28
20 1043 26 31 69 37 51
60 2939 48 80 175 144 145
70 3412 50 92 201 166 168
80 3543 50 95 209 172 174
90 3674 50 99 217 179 181
99 3792 50 102 224 185 187

AbilitàModifica

Abilità reattive
Abilità PC Livello
Fira 14 Default
Preghiera (Lv1) 10 5
Thundara 14 10
Energia 8 15
Blizzara 14 25
Preghiera (Lv2) 18 35
Trance 16 40
Firaga 25 50
Energira 14 55
Preghiera (Lv3) 27 70
Thundaga 25 75
Blizzaga 25 85
Abilità proattive
Abilità PC Livello
Peana del mana (Lv1) 7 Default
Agilità ↑ (Lv1) 4 20
Bluff 15 30
Magia ↑ (Lv2) 8 45
Magia ↑ (Lv3) 14 60
Peana del mana (Lv2) 10 65
Peana del mana (Lv3) 15 80

Theatrhythm Final Fantasy Curtain CallModifica

Catturata dall'impero e privata della propria individualità, solo per la magia che possiede dalla nascita, Terra si ritrova in mezzo tra il mondo umano e la terra degli Esper, e non conosce l'amore finché non trova il coraggio di salvare tutti.
—Descrizione

Terra ritorna nuovamente come personaggio principale, ma se non è selezionata all'inizio del gioco dovrà essere sbloccata in seguito collezionando frammenti di cristallo indaco.

Qui è un personaggio improntato unicamente sulla magia, ma dispone comunque di varie abilità di supporto che la rendono utile nelle situazioni difficili.

StatisticheModifica
Livello PC HP Forza Magia Agilità Fortuna Resistenza Spirito
1 15 131 8 20 11 12 10 18
50 42 2346 63 163 92 95 81 146
99 50 3476 92 237 134 138 118 212
AbilitàModifica
Abilità reattive
Abilità PC Livello
Energia 5 Default
Fira 14 Default
Vanish (Lv1) 6 10
Blizzara 14 15
Thundara 14 20
Supporto (Lv1) 8 25
Vanish (Lv2) 9 35
Trance 16 40
Energira 10 45
Firaga 25 50
Supporto (Lv2) 14 65
Flashback 8 70
Thundaga 25 80
Ultima 30 90
Flare lv 5 32 95
Abilità proattive
Abilità PC Livello
Magia ↑ (Lv1) 4 5
Magia ↑ ((Lv2) 8 30
Magia ↑ ((Lv3) 14 55
Fede 20 75
Bimagia 22 85

Pictlogica Final FantasyModifica

Terra appare come personaggio giocabile in questo spin-off per smartphone.

Final Fantasy Airborne BrigadeModifica

Terra è un alleato e un personaggio leggendario invocabile in questo social game. Appare con l'aspetto che ha in Dissidia, ma occasionalmente può apparire anche con altri costumi, tra cui un costume da renna, uno da Babbo Natale, uno da coniglio, la sua forma in trance e un costume da bagno rosso, oppure può apparire a bordo del suo blindato Magitek. Terra è sbloccata automaticamente durante gli eventi speciali Shattered World e Showdown, e portarla al livello 99 concede al giocatore l'arma Ichigeki.

Abilità:
  • Coraggio
  • Flusso
  • Bio
  • Combo Bufera
  • Fuoca
  • Antimaga
  • Antimaja
  • Maduin
  • Lama della sommossa
  • Fuocoga
  • Fusione
  • Combo Sancta
  • Onda caotica
  • Disintegrazione
  • Missile Magitek
  • Ultima
Abilità Leggenda:
  • Bio
  • Buferara
  • Chocobo
  • Fuoca
  • Flusso
  • Antima
  • Ramuh
  • Buferaga
  • Combo Bufera
  • Combo Sancta
  • Maduin
  • Lama della sommossa
  • Ultima
  • Onda caotica
  • Liquefazione
  • Missile Magitek

Comparse esterne a Final FantasyModifica

Puzzles and DragonsModifica

PAD Terra

Terra appare come ospite in P&D, puzzle game per Android e iOS, grazie a una collaborazione tra il gioco e il brand di Final Fantasy, assieme a Kefka Palazzo.

GalleriaModifica

Articolo principale: Terra Branford/Galleria.

EtimologiaModifica

In giapponese, Terra si chiama Tina. Il motivo per cui è stato cambiato era perchè Tina era un nome che poteva essere esotico per i giapponesi, ma non per gli occidentali. Il traduttore Ted Woolsey, nella sua fantasia, pensò che Terra sarebbe stato più appropriato come nome. Anche se sembra ci possa essere un legame con la parola greca "τέρας" (si legge "teras"), che significa "bestia", il nome "Terra" non è stato voluto per questo. Il motivo potrebbe essere un legame con il nome di Celes: se letto all'occidentale, il nome rimanda a "Cielo", perfetta contrapposizione dunque con "Terra"; se letto alla giapponese, "Ceres" rimanda a "Cerere", la dea della terra, e quindi un legame diretto con "Terra".

CuriositàModifica

  • Terra è la prima donna ad essere il personaggio centrale di un capitolo della saga regolare, seguita solo da Lightning di Final Fantasy XIII.
  • Assieme a Faris, Terra è il personaggio femminile preferito di Yoshitaka Amano. Curiosamente, entrambe sono state pesantemente modificate nell'aspetto dall'artwork allo sprite di gioco.
  • Terra è anche il personaggio cui Amano ha dedicato più dipinti.
  • Terra appare nella demo in 3D Final Fantasy VI: The Interactive CG Game assieme a Shadow e Locke.
  • Nei dati di gioco è presente una frase omessa all'ultimo momento, che sarebbe dovuta apparire durante il ricordo di Terra di quando Kefka le pone la corona controlla-mente sulla testa: "No! Stammi lontano!"
  • In Final Fantasy XIII-2, una delle domande di Capitan Astruso menziona una famosa attrice chiamata T. Brandford, fidanzata con un attore chiamato Jeff Roni (Roni è il secondo nome di Edgar). Nel sesto capitolo, infatti, una delle scene più divertenti è proprio quella in cui Edgar stesso tenta di fare il cascamorto con Terra, ottenendo scarsi risultati.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.