FANDOM


Io e Syldra siamo cresciuti insieme. Siamo come fratello e sorella.
—Faris

Syldra è un personaggio secondario apparso in Final Fantasy V.

Gigantesca femmina di drago marino, è la fedele compagna della piratessa Faris Scherwiz, e si occupa di trainare la sua nave in assenza di vento. Durante la storia, Syldra aiuta il gruppo di protagonisti quando si alleano con Faris nel loro viaggio, ma si separa da loro abbastanza presto, per poi ritornare molto tempo dopo per diventare uno spirito d'invocazione.

StoriaModifica

Orphan (crisi)Pericolo Spoiler: Seguono dettagli su trama e/o finale. (Salta sezione)Orphan (crisi)

Una ragazza e il suo drago marinoModifica

Syldra incontrò Faris quando la ragazza aveva circa sei anni: la piccola fu sbalzata in acqua durante una tempesta e l'enorme drago la salvò da morte certa. Faris divenne facilmente amica della gigantesca bestia, che rimase con lei negli anni che seguirono e divenne come una sorella maggiore per lei.
Con il tempo, Faris addomesticò Syldra e, quando divenne il nuovo capitano della nave di suo padre, la addestrò a trainare la sua nave in casi di emergenza o con assenza di vento. Ciò si rivelò provvidenziale quando il cristallo dell'aria fu distrutto e il vento cessò di soffiare.

Il sacrificio eroicoModifica

Syldra fu chiamata in servizio quando Faris si alleò con Bartz, Galuf e la principessa Lenna, portandoli al tempio dell'aria, a Tule e persino attraverso il pericoloso canale di Tolna, in quello che sarebbe stato il suo ultimo viaggio. La nave fu improvvisamente attaccata da un orribile mostro, il karlabos, e Syldra si lanciò istintivamente contro di esso per difendere la sua padrona, lasciando però la nave alla deriva.
Syldra rimase gravemente ferita nello scontro con il karlabos, ma riuscì comunque a nuotare fuori pericolo, giusto in tempo per salvare Faris e i suoi compagni dal crollo della torre di Walz: la draghessa apparve dalle acque e prese i quattro nella sua bocca allontanandoli dal pericolo, per poi lasciarli sulla spiaggia a poca distanza da Walz. Syldra, stremata dalla fatica, ebbe il tempo di dare un ultimo saluto alla sua amica, prima di allontanarsi per sempre verso le profondità marine.

Lo spirito del drago marinoModifica

Diverso tempo dopo, quando i due mondi furono ricongiunti nell'antico pianeta R, Faris ebbe occasione di tornare al suo covo per rivedere i suoi compagni pirati, ma qui trovò qualcosa di ben più sorprendente. Avvicinandosi all'acqua, la piratessa ebbe l'impressione di rivedere la sua amica perduta, ancora viva, che l'aspettava.
Sfortunatamente, quello che Faris aveva davanti agli occhi era solo lo spirito di Syldra, ma fortunatamente la sua amica Krile, nipote di Galuf, aveva la capacità di comunicare con lei. Syldra, attraverso Krile, rivelò di voler aiutare Faris anche dopo la morte, e che le avrebbe offerto il suo potere attraverso l'invocazione. Da quel momento in poi, Syldra rimase sempre con Faris, accorrendo in suo aiuto quandunque la ragazza la invocasse.

Gli spoiler finiscono qui.

GameplayModifica

Syldra è automaticamente ottenuta dopo la fusione dei due mondi, visitando il covo dei pirati: qui si assisterà a un breve evento in cui lo spirito del drago apparirà un'ultima volta a Faris, e da quel momento in poi sarà possibile invocarla.

InvocazioneModifica

Syldra è un'invocazione di livello 4 che richiede 32 PM per essere richiamata. Il suo attacco Tempesta di tuoni causa pesanti danni di Aria a tutti i nemici e, se potenziato con armi che incrementano il potere dell'aria, può infliggere tanti danni quanto Bahamut per metà del suo costo in PM. Quando è invocata, Syldra appare davanti ai nemici e li investe con un potente respiro di fulmini e ghiaccio.

Altre comparseModifica

Final Fantasy XIVModifica

FFXIV Syldra render

Syldra appare in questo gioco come cavalcatura. Introdotta a partire dall'espansione Stormblood, è automaticamente disponibile acquistando l'edizione speciale del gioco.
In questo gioco, Syldra è direttamente basata sulla sua comparsa originale in Final Fantasy V, in particolare sugli artwork di Amano, ed è bardata con un'elaborata sella dorata che sembra fondersi con le spine dorsali.

Dissidia 012 Final FantasyModifica

Un enorme drago marino che scivola libero sui mari. Cresciuta con la piratessa Faris, non è solo un'amica, ma praticamente una sorella per lei. In assenza di vento, Syldra aiuta Faris trainando la sua nave.
—Evocacompendio

Syldra appare in questo picchiaduro come evocagemma. Può essere acquistata in alcuni negozi moguri per 120 KP, e il suo effetto Tempesta di tuoni interrompe l'effetto delle invocazioni che agiscono per un certo tempo o dopo una carica.

Un oggetto da scambio ottenibile nel gioco è chiamato Vertebra di Syldra.

Final Fantasy Airborne BrigadeModifica

Syldra fa un cameo in questo gioco come parte dell'attacco Tempesta di tuoni di Faris.

World of Final FantasyModifica

WoFF Syldra
Articolo principale: Syldra (World of Final Fantasy)

Syldra appare in questo gioco come miraggio. Amica inseparabile di Faris, è affrontata da Lann e Reynn nel porto di Saronia quando i due gemelli cercano di rubare la nave della piratessa. Il branco di Syldra fu ucciso assieme al bisnonno di Faris durante uno scontro tra Bismarck e Leviathan, e da allora Faris ha giurato vendetta su quest'ultima. Syldra è un miraggio unico che non può essere ottenuto in alcun modo, ma si può comunque ottenere una creatura simile, l'elasmo.
L'aspetto di Syldra è direttamente basato sulla sua comparsa originale in Final Fantasy V, ma con un aspetto più cartoonesco e colori più brillanti. Syldra, nonostante le dimensioni esagerate, è considerata un miraggio di taglia L e la battaglia contro di lei è praticamente impossibile da vincere per ragioni di trama.

CuriositàModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.