FANDOM


QueenStella

La regina Stella.

Gli stellazio sono delle antiche monete, parte di una missione secondaria in Final Fantasy IX. Come può indicare il nome in latino maccheronico, si tratta di monete che hanno a che fare con le costellazioni: queste monete si possono trovare in numerosi luoghi di Gaya, tutti accessibili fino alla fine del gioco.

MissioneModifica

Durante il gioco, capiterà spesso di imbattersi in uno di questi misteriosi stemmi, su ognuno dei quali è incisa parte di una storia. Anche se all'inizio possono sembrare solo rarità qualunque, senza un particolare scopo, una volta raggiunta Toleno, sarà possibile incontrare una donna, Regina Stella, che offrirà ricchi premi a chi riuscirà a trovare per lei tutti gli stellazio, e spiegherà al giocatore che ne esistono dodici ufficiali. Una volta che il giocatore li avrà recuperati e consegnati tutti, la regina Stella affermerà di essere sicura che ne esiste un altro. L'ultimo stellazio è la costellazione dell'Ophiucus, che frutterà al giocatore il martello, utile strumento di elaborazione e oggetto chiave per sbloccare una scena del finale del gioco con protagonisti i Tantarus.

Storie degli stellazioModifica

Su ogni singolo stellazio è incisa parte di una storia che racconta le eroiche imprese di undici uomini, nella loro lotta per conquistare il cuore di una dama.

AriesModifica

C'erano una volta Ariete e altri 11 uomini che amavano Vergine. Ariete partì per l'est.

Aries si trova nel mulino del villaggio di Dali.

TaurusModifica

Toro volle farle un regalo. Oltrepassò mari e monti finché trovò la prima stella notturna.

Taurus si trova vicino a una bottega tra le abitazioni di Toleno.

GeminiModifica

Gemelli giunse al fiume. Decise di cantarle una dolce melodia sperando che la raggiungesse.

Gemini si trova nella fontana di Toleno, subito all'entrata della città. Per ottenerlo bisogna buttare 10 Guil nella fontana per un certo numero di volte.

CancerModifica

Cancro partì per raggiungere il promontorio dove si trovava Vergine prima del tramonto.

Cancer si trova dietro un carretto rovesciato all'entrata di Burmesia.

LeoModifica

Cancro giunse al mare e lì Leone aspettava. I due litigarono e... SPLASH!

Leo si trova nella torre dove si trova la statua di Nettuno, che conduce al porto di Alexandria. Ci si accede dal castello.

VirgoModifica

Sul rosso promontorio Vergine mormorò: "Il mio unico desiderio è averti accanto, ora!"

Virgo si trova nella locanda del villaggio dei maghi neri.

LibraModifica

Bilancia era il bastian contrario: il sole era a ovest e lui era a est! Incontrerà mai Vergine?

Libra si trova dietro la fontana di Madain Sari.

ScorpiusModifica

Scorpione, il pauroso, si guardava indietro. Poi vide una salita e osò andare avanti...

Scorpius si trova nella parte più bassa della caverna di Quan, vicino alla fonte curativa.

SagittariusModifica

Sagittario s'incamminò di notte per cercare Vergine. Il vento polare lo fece quasi congelare!

Sagittarius si trova vicino al carretto nella piazza di Lindblum, a poca distanza dalla signora dei sottaceti. Si trova solo dopo che la città è stata attaccata.

CapricornusModifica

Capricorno, impaziente, partì alla volta del sole e giunto stanco in cima, si addormentò al suo tepore.

Capricorno si trova nell'acqua nella parte più a destra dell'entrata di Daguerreo.

AquariusModifica

Acquario giunse ultimo e chiese ai suoi compagni: "Qualcuno di voi ha già baciato Vergine?"

Aquarius si trova all'entrata del Castello di Ipsen, dietro una colonna a destra.

PiscesModifica

Pesci gli rispose "Per saperlo, vai dal prescelto da Vergine!"

Pisces si trova all'interno dell'Invincibile, nella zona dove stanno Amarant e Freija.

OphiucusModifica

"Vergine e Scorpione si baciano al tramonto! Per loro non c'è ieri nè domani... solo oggi!" Scritto da Ofiuco

Ophiucus si trova esattamente nello stesso punto dove si trovava Scorpius, dopo che la regina Stella ha riconsegnato gli altri stellazio a Gidan. Ci sono molti indizi che possono ricondurre a questo posto negli altri stellazio (per questo Stella li ridà al giocatore).

Altre comparseModifica

Final Fantasy XIIModifica

Nel dodicesimo capitolo, le pietre dello zodiaco sono alcuni dei possibili bottini lasciati cadere dai mostri durante i combattimenti. Come qualunque altro bottino, sono vendibili ai negozi per ricavare guil e, magari, sbloccare qualche oggetto raro in offerta.

Un rapporto presente nel bestiario parla delle pietre, affermando che quelle conosciute sono le prime dodici, ma sembra che ne esista una tredicesima, chiamata Serpentarius, come si sosteneva già in Final Fantasy IX.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale