Fandom

Final Fantasy Wiki

Relm Arrowny

2 393pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi
Icona Gabranth 1.png Gabranth: Perché rinunci a ciò di cui devi avere più cura?
L'articolo necessita di essere completato: provvedi usando il tasto Modifica.


Relm Arrowny
FFVI Relm Art.png
Dati biografici
Kana リルム・アローニィ (Rirumu Arōnii)
Età 10
Nata Thamasa, 19 settembre
Famiglia
Dati fisici
Razza Umana
Capelli Biondi
Occhi Azzurri
Altezza 1,52 m
Peso 40 kg
Gruppo sanguigno B
Informazioni
Arma Pennello
Occupazione Pittrice
Affiliazione
Hobby Dipingere
Gameplay
Classe Pittomante
Abilità Schizzo/Controlla
Arma finale Pennello d'angelo
Attacco disperato Prisma astrale
Dietro le quinte
Comparse
Personaggio di Final Fantasy VI
FFVI Overworld Relm IOS.png
Nei suoi dipinti ritrae tutto: foreste, acqua, cielo, luce... Ma soprattutto, cattura l'essenza stessa di ciò che dipinge.
—Descrizione

Relm Arrowny è una dei personaggi principali di Final Fantasy VI.

Bambina matura per la sua età e artista di grande talento, è in grado di usare naturalmente la magia grazie al suo retaggio Magus, e ciò si riflette soprattutto nei suoi dipinti, che prendono magicamente vita e possono anche combattere al suo fianco. Adottata dallo stregone Strago Magus dopo la morte di sua madre, si unisce al gruppo di protagonisti per tenere a bada il nonno adottivo e impedirgli di farsi male, nonostante l'iniziale disaccordo di quest'ultimo.

ProfiloModifica

Aspetto fisicoModifica

Relm è una bambina di dieci anni dal fisico decisamente striminzito, con lunghi riccioli biondi e vispi occhi azzurri. Come per molti altri personaggi, il suo aspetto nel gioco definitivo è piuttosto diverso dai dipinti concettuali di Yoshitaka Amano, ma entrambi la rappresentano con un grosso copricapo che le copre i capelli e pantaloni molto larghi sulla parte inferiore.
Gli artwork la mostrano con un elaborato turbante lilla, decorato con con un motivo a cerchi e stelle e dotato di numerose nappe penzolanti, un top a tubo nero con i margini dorati, larghi pantaloni giallo pallido e stivaletti bianchi. Numerosi elementi che rimandano allo stile zingaresco e burlesque fanno da decorazioni, tra cui un collare di stoffa ornato con una coccarda, bracciali di stoffa nera e diversi foulard e fusciacche legate in vita. Concludono il tutto una mantella dello stesso colore dei pantaloni e un piccolo coltello appeso al fianco. Lo sprite di gioco riprende alcuni di questi elementi, ma con una colorazione diversa: il turbante è ora color rosa scuro e presenta un motivo a stelle rosse e gialle; indossa inoltre un top a tubo blu scuro, pantaloni rossi con stelle gialle sulla parte inferiore e stivaletti rossi.

PersonalitàModifica

Relm è una ragazza dalla personalità esuberante, un autentico peperino. Non solo dimostra di essere molto matura per la sua età, agendo spesso da voce della ragione per il gruppo, ma è anche dotata di molto più buonsenso rispetto a suo nonno, che non manca di sgridare quando commette qualche sciocchezza o prende una decisione incauta: una gag ricorrente durante il gioco vede Relm minacciare Strago o altri personaggi di fargli un ritratto. Quando inizia a dipingere, in effetti, Relm esibisce il suo vero potere e risulta essere un avversario temibile, specialmente per chi non si aspetta ciò che è in grado di fare con il suo pennello.
Sembra inoltre che la personalità matura di Relm si rifletta parzialmente anche sul modo in cui la vedono le persone, come dimostra un dialogo che ha con Edgar la prima volta che si incontrano, durante il quale il re si mostra quantomai sorpreso che abbia solo dieci anni.

StoriaModifica

Orphan (crisi).pngPericolo Spoiler: Seguono dettagli su trama e/o finale. (Salta sezione)Orphan (crisi).png

InfanziaModifica

Relm nacque a Thamasa, la città dove i discendenti dei Magi si erano ritirati per vivere in pace. La madre morì quando era molto piccola, mentre il padre lasciò la città qualche tempo dopo. La bambina fu dunque presa in custodia dal decano del villaggio, Strago Magus, che si prese cura di lei come fosse la nipotina che non aveva mai avuto. Relm crebbe senza mai sapere chi fosse suo padre, né tantomeno se fosse ancora vivo da qualche parte.

Giocando col fuocoModifica

Quando Relm aveva dieci anni, un gruppo di visitatori arrivò a Thamasa: erano Terra Branford e Locke Cole, due membri della Resistenza in cerca di informazioni su dove si trovasse la terra degli Esper. Assieme a loro c'era un assassino di nome Shadow. Il gruppo chiese informazioni a Strago in merito agli Esper, ma questi ostentava ignoranza e continuava a negare l'esistenza della magia. Relm, tuttavia, irruppe poco dopo sulla scena sbugiardando il nonno adottivo e chiedendo agli ospiti se sapessero usare anche loro la magia.
Quando la situazione si appianò, accadde qualcosa che sorprese Shadow più di chiunque altro: il suo cane Interceptor, normalmente aggressivo verso gli estranei, si mostrò docile e affettuoso nei confronti di Relm, come se l'avesse già conosciuta. Nel frattempo, Strago si convinse a ospitare i viaggiatori nella locanda della città, facendo loro un prezzo di favore.

Quella sera, Relm andò a passare la notte a casa di un amico. I due, rompendo le regole della città sull'utilizzo della magia, iniziarono ad armeggiare con una ferula focum, ed evocarono inavvertitamente uno spirito del fuoco che diede alle fiamme la casa. Con i due bambini intrappolati nell'edificio, Strago mise da parte il rispetto delle regole per salvare la sua nipotina, ma le fiamme erano semplicemente troppo forti per essere spente dall'esterno.
Assieme a Terra e Locke, il mago entrò nella villa e affrontò lo spirito che alimentava le fiamme, ma alla fine fu Shadow, apparso all'improvviso, a trarre tutti in salvo grazie alle sue abilità ninja. Riconoscente per l'aiuto offertogli, Strago decise di rivelare i segreti di Thamasa al gruppo, e si offrì di accompagnarli durante il viaggio verso la terra degli Esper. Relm chiese di poter venire anche lei, ma l'anziano mago si rifiutava di esporre la sua bambina ai pericoli, specialmente dopo quello che era successo.

Un'artista presuntuosaModifica

Relm non sopportava di essere lasciata indietro quando aveva finalmente l'occasione di vedere il mondo esterno e partecipare a un'avventura, né tantomeno si fidava di lasciare suo nonno da solo, considerato che il vecchietto era solito cacciarsi nei guai o mettere troppo alla prova le sue capacità. Decise pertanto di seguire il gruppo di nascosto e, preso il suo fidato pennello, si addentrò da sola nelle grotte degli Esper. Il momento di dimostrare le sue capacità arrivò quando Strago, Locke e Terra si ritrovarono faccia a faccia con una vecchia conoscenza degli ultimi due: il polipo Ultros.
L'enorme mollusco si rivelò molto più forte del previsto, ma Relm arrivò proprio in quel momento per calmare la situazione. La bambina propose a Ultros di farle da modello per un ritratto, ma la piovra, rude come sempre, rifiutò sdegnosamente l'offerta. Relm iniziò a piangere e minacciò di buttarsi da un burrone per questo rifiuto. Beccandosi ogni sorta di rimprovero da Terra e Strago, mentre Locke cercava di capacitarsi di quanto fosse ridicola la situazione, Ultros cercò di calmare la bambina, promettendole di essere il miglior modello della storia.
Pennello alla mano, Relm iniziò subito a dipingere un ritratto di "zio Ulti" ma, con grande sorpresa di quest'ultimo, il dipinto si animò davanti a lui e gli rivoltò contro i suoi poderosi tentacoli. Ultros si diede quindi alla fuga sotto gli occhi esterrefatti del gruppo. Avendo dimostrato la sua utilità, Relm ottenne di accompagnare Strago, Terra e Locke lungo la grotta, e finalmente il gruppo potè raggiungere la terra degli Esper.

L'esorcistaModifica

Dopo la tragedia che sconvolse il mondo, nota come Apocalisse, il gruppo di Terra si sparpagliò per il mondo: Relm si ritrovò nella città di Jidoor, proprio in tempo per ricevere una disperata richiesta di aiuto da parte del ricco Owzer. Il milionario era infatti un grande collezionista di opere d'arte, ma una misteriosa entità demoniaca aveva preso dimora proprio nei suoi quadri, specialmente nel prezioso dipinto della dea Lakshmi. Owzer chiese aiuto a Relm per "esorcizzare" il quadro della dea, ma l'operazione sembrava troppo ardua per la ragazzina: solo l'intervento di Celes, Sabin, Edgar e Setzer, in cerca dei restanti loro amici, permise di risolvere la situazione sconfiggendo Chadarnook, il demone nel quadro. Riconoscente, Owzer donò al gruppo la magilite di Lakshmi, e malvolentieri salutò la sua "salvatrice" Relm.

Gli spoiler finiscono qui.

Poteri e abilitàModifica

PoteriModifica

  • Pittomanzia: L'abilità più famosa di Relm è quella di incantare i suoi quadri con la magia, facendo in modo che prendano vita e combattano al suo fianco.

AbilitàModifica

DebolezzeModifica

  • Giovanissima età: Pur essendo un'ottima maga, Relm ha solo dieci anni. Questo la rende una combattente molto fragile dal punto di vista fisico.

GameplayModifica

Relm è classificata come pittomante, e possiede statistiche principalmente incentrate sulla magia: si tratta in effetti del miglior attaccante magico del gioco, con il più alto valore di Magia e un ottimo valore di Velocità. Allo stesso tempo, tuttavia, le sue statistiche fisiche sono molto basse. Il suo equipaggiamento è molto simile a quello di Strago, quindi aste, pugnali e mazze come armi, scudi, cappelli, armature leggere e maschere da creature come protezioni, ma in aggiunta comprende anche alcuni pezzi di equipaggiamento femminile e, coerentemente con la sua classe, pennelli come armi.
Relm può anche equipaggiare alcuni accessori esclusivi, tra cui l'anello del ricordo, condiviso esclusivamente con Shadow, e i baffi finti. A suo uso esclusivo è anche la buffa del gatto, uno dei migliori elmi del gioco.

L'arma finale di Relm, rintracciabile a partire dal remake per Game Boy Advance, è il pennello d'angelo, che può essere trovata come tutte le armi finali nel covo del drago: in questo caso, è ottenuto sconfiggendo il boss Pestocchio. Un pennello d'angelo può anche essere ottenuto scommettendo la verga stellare, arma finale di Strago, all'arena Collo di drago. L'attacco disperato di Relm è Prisma astrale, un attacco impossibile da bloccare che causa morte istantanea ai nemici non immuni: si tratta di una delle tecniche segrete meno utili, in quanto non causerà alcun danno se il bersaglio sarà immune al KO.

StatisticheModifica

Sprite
Versione SNESVersione GBAVersione IOS
Ritratti
Versione SNESVersione GBAVersione IOS

PV - 30
PM - 10
Forza - 26
Velocità - 34
Resistenza - 22
Magia - 44
Attacco - 11
Difesa - 35
Destrezza - 13
Difesa magica - 30
Destrezza magica - 9

AbilitàModifica

Relm può usare sin da subito la tecnica esclusiva Pittura: questa abilità è completamente unica nella saga di Final Fantasy, e prevede che Relm dipinga un ritratto del nemico preso di mira e rivolti uno dei suoi attacchi contro quest'ultimo. La probabilità di successo di Pittura è basata sulla proporzione tra il livello di Relm e quello del bersaglio, ma può essere ulteriormente aumentata equipaggiando il cappello Basco. L'abilità riprodotta non varia tra più esemplari di uno stesso mostro, si basa sul potere d'attacco fisico o magico del mostro stesso e, se si tratta di una magia, colpirà sempre a bersaglio multiplo.
Nella versione originale per SNES del gioco, il comando Pittura era soggetto a un pericoloso bug che poteva rompere il gioco e danneggiare irrimediabilmente il salvataggio se usato sconsideratamente.

Equipaggiando l'accessorio Baffi finti, il comando Pittura è sostituito da Controlla: questa abilità caratteristica dei domatori permette di prendere il controllo di un nemico e rivoltare i suoi attacchi contro di esso o contro i suoi alleati. Le probabilità di successo della tecnica sono simili a quelle di Pittura, ma possono essere ulteriormente aumentate equipaggiando il cappello Ipnocorona. Quando un nemico è controllato, Relm non potrà compiere alcuna azione se non dargli ordini: sarà quindi possibile selezionare uno degli attacchi del mostro e usarlo a proprio vantaggio, come sconfiggere altri nemici, curare il gruppo o permettere a Strago di imparare una nuova magia blu. Il controllo sarà interrotto se il mostro subirà un qualunque attacco fisico.

EquipaggiamentoModifica

Armi
Pugnali Pugnale - Coltello di mithril - Pugnale d'aria - Mangiauomini - Spezzalame - Gladio
Ferule Asta di mithril - Ferula focum - Ferula gelum - Ferula tonum - Ferula tossica - Punisher - Ferula Antima - Ferula sacra - Ferula superiore - Asta curativa
Mazze Mazza snodata - Mazza ferrata
Pennelli Pennello chocobo - Pennello Da Vinci - Pennello magico - Pennello dell'iride - Pennello d'angelo
Sepciali Pikka
Protezioni
Scudi Scudo della forza - Scudo maledetto - Scudo tondo - Scudo di mithril - Scudo focum - Scudo gelum - Scudo tonum - Scudo Egida - Scudo di Genji - Skudo tartaruga
Testa Berretto di pelle - Fascia per capelli - Cappello piumato - Magicappello - Bandana - Berretto verde - Mitra del saggio - Basco - Tiara - Ipnocorona - Velo misterioso - Cappello rosso - Cerchietto - Velo solenne - Buffa del gatto - Elmo di Genji - Corona di rovi - Skodella
Corpo Giubba di pelle - Veste di cotone - Veste di seta - Corazza di mithril - Vestito bianco - Veste illusoria - Abito di Gaia - Miciomaschera - Chocomaschera - Mogumaschera - Veste luminosa - Vestito regale - Scoiattomaschera - Behemaschera - Akkappatoio

MusicaModifica

Il tema musicale di Relm è semplicemente chiamato "Inno di Relm" ed è orchestrato alla fine del gioco.

Altre comparseModifica

Dissidia Final FantasyModifica

Relm compare come cameo in questo gioco, come tutor per i manuali di gioco.

Final Fantasy Airborne BrigadeModifica

Relm è un alleato e un personaggio leggendario invocabile in questo social game. Appare con i suoi normali abiti del gioco, ma può occasionalmente esibire un simpatico costume da bagno ispirato a un'anguria oppure una camicia da notte a quadretti rosa con un cappello stravagante.

Abilità:
  • Pittura (Gigavolt)
  • Pittura (Ultros)
  • Pittura (Drago blu)
  • Pittura (Tomberry)
  • Prisma astrale
Abilità Leggenda:
  • Pittura
  • Pittura (Budino)
  • Pittura (Bomba)
  • Pittura (Ultros)
  • Pittura (Drago blu)
  • Pittura (Kefka)
  • Diluvio caotico
  • Tripla calamità
  • Prisma astrale

Comparse esterne a Final FantasyModifica

Secret of EvermoreModifica

SoE6crowd.png

Relm e gli altri personaggi sullo sfondo.

In Secret of Evermore, Relm appare tra gli spettatori dell'arena di gladiatori di Antiqua. Assieme a lei compaiono Terra, Locke, Mog, Strago e Umaro.

CuriositàModifica

  • All'inizio di una battaglia, Relm fa un saluto verso la quarta parete prima di mettersi in linea.
  • Relm e Strago sono gli unici personaggi il cui attacco disperato infligge morte istantanea anziché danni pesanti.
  • L'abilità Pittura di Relm è soggetta a numerosi bug nelle versioni originali del gioco.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale