FANDOM


Ramuh
Ramuh amano.jpg
Kana ラムウ (Ramū)
Specialità Elemento Tuono
Attacco firma Spirale di saette
Esordio Final Fantasy III
Un mago vetusto, di età indefinibile, col potere abbagliante dei fulmini.
—Evocacompendio

Ramuh è uno spirito d'invocazione ricorrente all'interno della serie di Final Fantasy. In alcune rare occasioni, il suo nome è scritto Lamù.

Generalmente rappresentato come un vegliardo dalla lunga barba, è l'invocazione più comunemente associata all'elemento Tuono, e compare quasi sempre accompagnato da una tempesta di fulmini che convoglia verso il suo scettro per scagliare il giudizio dei cieli sui nemici del suo invocatore.

In seguito alla sua prima apparizione in Final Fantasy III, Ramuh ha avuto numerose apparizioni in quasi tutti i titoli successivi, saltandone solo qualcuno, come invocazione e, in alcune occasioni, come boss da battere. Inoltre, è quasi garantito che appaia nei titoli spin-off dove compaiono le invocazioni.

ProfiloModifica

Ramuh è uno di quegli spiriti d'invocazione che, nonostante le numerose apparizioni, non hanno mai subito modifiche drastiche nell'aspetto, se non per qualche eccezione, e non si è mai allontanato dall'immagine del vecchio mago presente sia nella cultura occidentale che in quella orientale. Appare sempre come un uomo anziano con le orecchie a punta, le mani con unghie molto lunghe e un'espressione austera, vestito con una lunga e ampia toga, i cui colori e dettagli variano da una comparsa all'altra, e armato di un lungo scettro o bastone finemente decorato. Il suo segno caratteristico è però la lunghissima barba, sempre accompagnata da due lunghi baffi setosi che spesso s'impigliano nello scettro o si muovono come se avessero vita propria. La barba è generalmente bianca, a simboleggiare l'età e la saggezza, ma non sono rare le occasioni in cui è bionda o grigia. I capelli possono essere invece lunghi o corti a seconda della comparsa.

Quando è invocato in battaglia, Ramuh appare dalle nuvole accompagnato da una tempesta di fulmini, la cui energia è successivamente concentrata sulla punta dello scettro per usare l'attacco Spirale di saette, con cui lo scettro viene scagliato sui nemici o conficcato a terra per scatenare fulmini e saette sui nemici. Quando appare come boss, Ramuh fa uso del suo enorme potere magico per colpire uno o tutti i nemici con vari livelli della magia Thunder o con altri attacchi magici di elemento Tuono.

Come la maggior parte delle invocazioni, Ramuh non ha mai avuto una storia ben precisa, sebbene in più occasioni sia un personaggio più approfondito rispetto ai suoi colleghi. Di lui si sa che è uno tra i più saggi e rispettati tra gli esper ed è in ottimi rapporti con molti di loro, in particolare Ifrit e Shiva. Ramuh è generalmente mostrato come un tipo calmo che ha il compito di calmare le liti tra i suoi colleghi più vivaci, ma non mancano le volte in cui egli stesso abbia una personalità esuberante o eccentrica. Inoltre, è più volte affermato che può diventare molto pericoloso quando si arrabbia. Ramuh è solitamente ben disposto verso gli umani, ma occasionalmente può mettere alla prova coloro che vogliono ottenere il suo favore con vari tipi di sfide, siano esse enigmi o combattimenti diretti con lui. In almeno due capitoli, Ramuh ha avuto anche un ruolo fondamentale nella trama, e in entrambi i casi la sua presenza era volta ad aiutare uno dei personaggi principali a imparare a controllare i propri poteri.

ComparseModifica

Final Fantasy IIIModifica

Ramuh3DS.png

Ramuh appare per la prima volta in questo capitolo, il primo in cui sono introdotte le invocazioni. L'incantesimo che permette di evocarlo può essere acquistato a Replito e nel villaggio di Doga.
Il design di Ramuh in questo titolo è già perfettamente definito ma, come per tutte le invocazioni, il suo colore varia a seconda dell'attacco che usa. Nei remake in 3D del gioco, invece, è rappresentato sempre con la lunga barba bionda, una veste bianca con decorazioni blu e rosse e colletto alto e uno scettro blu con decorazioni rosse e dorate.

Ramuh è un'invocazione di livello 3, è di elemento Tuono e si evoca attraverso l'incantesimo Scintilla. Nei remake del gioco, prima di attaccare, appare sul campo circondato da onde elettriche. A seconda della classe usata per invocarlo, Ramuh ha un diverso limite di invocazioni, e può usare uno fra tre attacchi:

  • Attacco mentale: paralizza tutti i nemici. Colore viola con barba azzurra.
  • Tempesta di tuoni: danno di Tuono a un nemico. Colore grigio con barba bianca.
  • Fulmine del giudizio: danno di Tuono a tutti i nemici. Colore verde con barba bianca.

Final Fantasy IVModifica

Ramuh FFIV.png
Articolo principale: Ramuh (Final Fantasy IV)
Ramuh, un vecchio dall'aspetto magnanimo. La sua furia evoca fosche nubi, da cui cadono fulmini pronti a punire i nemici.
—Descrizione

Ramuh ricompare in questo gioco come invocazione e, in alcune versioni, come boss opzionale. È automaticamente presente tra gli Eidolon di Rydia quando questa si riunisce ai protagonisti nel castello dei nani. Nei remake in 2D del gioco, Rydia perde il favore di Ramuh durante la sua prova nelle rovine lunari, e deve affrontarlo per riottenere la sua fiducia, mentre durante la prova di Cid, l'anziano pilota deve affrontare Ramuh lunare dopo aver effettuato diversi viaggi per il mondo con l'Enterprise.
Il design di Ramuh in questo gioco varia in base alla versione. Nelle versioni 2D, ha fondamentalmente lo stesso aspetto che aveva in Final Fantasy III, con la toga bianca con decorazioni bluastre e una folta barba bianca; nelle versioni 3D, porta invece un'elaborata veste arancione parzialmente armata, ha la barba corta e lunghi baffi grigi e impugna un bastone simile a una lancia. In battaglia, Ramuh attacca usando vari livelli della magia Tuono, sollevando il bastone verso l'alto per annunciare il suo attacco più potente.

Ramuh è un Eidolon di elemento Tuono, richiede 30 PM per essere invocato e ha tempo di caricamento 4. Il suo attacco Fulmini del giudizio infligge danni moderati di Tuono a tutti i nemici. Quando è invocato nelle versioni 2D, Ramuh appare sul campo di battaglia annunciato da un fulmine, alza il bastone al cielo e scarica potenti saette sui nemici; nelle versioni 3D, invece, appare in lontananza e, allargando le braccia, richiama il suo bastone fra le mani con un fulmine, dirigendolo poi contro i nemici ed evocando saette azzurre.

Final Fantasy IV -Interlude-Modifica

Articolo principale: Ramuh (Interlude)

Ramuh ricompare in questo capitolo aggiuntivo come invocazione e boss da battere, con le stesse caratteristiche che possedeva nel gioco originale. Il suo potere è custodito da un drago verde al dodicesimo sotterraneo della torre di Babil, e sconfiggere questo mostro permetterà a Rydia di invocarlo di nuovo. Quando Rydia si rivela essere un'impostora, Ramuh è affrontato dai protagonisti e poi reclamato dalla vera Rydia, che può invocarlo normalmente durante la battaglia finale.

Final Fantasy IV: The After YearsModifica

RamuhFFIV.png
Articolo principale: Ramuh (The After Years)

Ramuh ritorna nuovamente nel seguito ufficiale del quarto capitolo come invocazione e boss, di nuovo con caratteristiche sostanzialmente invariate. Caduto sotto il controllo della ragazza enigmatica assieme a tutti gli altri Eidolon, è da lei invocato contro Porom e il patriarca di Mysidia dopo il tradimento di Cain, e rimane a gettare nel caos la città di Mysidia. Può essere poi riottenuto da Rydia durante la storia finale, dopo essere stato sconfitto. Nelle versioni 2D del gioco, può essere ottenuto solo se si smette di attaccarlo dopo che lui ha riconosciuto Rydia, altrimenti sarà sconfitto e perso per sempre.
Ramuh è affrontato come boss a Mysidia durante la storia di Porom, in una battaglia programmata e impossibile da vincere, e di nuovo nello stesso posto in quella finale, dove potrà invece essere sconfitto e/o reclamato.

Final Fantasy VModifica

FFV Ramuh IOS.png
Articolo principale: Ramuh (Final Fantasy V)

Ramuh compare in questo gioco come invocazione e boss da battere. Può essere affrontato in un incontro casuale nella foresta nelle vicinanze di Istoria o, dopo un certo evento del gioco, nel castello dell'oblio della crepa interdimensionale, e al termine dello scontro sarà automaticamente ottenuto.
L'aspetto di Ramuh in questo gioco è nuovamente simile a quello del titolo precedente, ma questa volta indossa una veste più semplice e di colore grigio, mentre la barba è più lunga e sottile e un baffo si arriccia come per volontà propria attorno al bastone elettrificato. In battaglia, Ramuh usa varie abilità di elemento Tuono, e sarà convinto a unirsi al gruppo dall'amico Ifrit, che sarà già in squadra.

Ramuh è un'invocazione di livello 2 che richiede 12 PM per essere richiamata. Il suo attacco Saetta finale causa danni di Tuono di media entità a tutti i nemici. Quando è invocato, Ramuh appare davanti ai nemici e scaglia una saetta turbinante contro di essi.

Final Fantasy VIModifica

Ramuh FFVI.png
Articolo principale: Ramuh (Final Fantasy VI)
Questo Esper ha il potere di friggere i nemici in un inferno rovente. Ottimo contro mostri deboli al fuoco.
—Descrizione

Ramuh compare nuovamente in questo gioco, come invocazione e personaggio importante. Il gruppo di protagonisti conosce questo Esper nel palazzo più alto di Zozo, dove ha attirato Terra quando la ragazza ha perso il controllo dei propri poteri e ora si prende cura di lei. Ramuh si unisce al gruppo come magilite, assieme ad altri suoi simili, per aiutare gli eroi a salvare gli altri Esper prigionieri nell'istituto di ricerca Magitek. Ramuh è anche colui che ha insegnato a Mog la lingua degli uomini.
L'aspetto di Ramuh in questo gioco è ancora simile alle incarnazioni precedenti, ma indossa una veste color verde smeraldo, porta un bracciale con due pendenti gialli e rossi al braccio sinistro, la testa è calva, la barba è ancora più lunga e scarmigliata e il bastone è ora di colore viola.

Ramuh richiede 25 PM per essere invocato. Il suo attacco Saetta finale ha potenza base 50, e causa danni di Tuono impossibili da bloccare a tutti i nemici. Quando è invocato, appare in mezzo al campo di battaglia, evocando una serie di raggi saettanti dalla punta del suo scettro.

Final Fantasy VIIModifica

Ramuh-ffvii.png

Ramuh compare nuovamente in questo gioco come invocazione. La materia invocazione necessaria per invocarlo è ottenuta nella stanza Chocobo Jockey del Gold Saucer, dopo che Barret ha sconfitto Dyne, ma può essere persa per sempre se non è raccolta proprio in quel momento.
L'aspetto di Ramuh in questo capitolo lo vede di nuovo con la toga bianca con dettagli blu, ma questa volta indossa anche una grande collana di spine, due grandi orecchini ad anello ed enormi bracciali dorati, e le unghie delle mani sono ora blu e modellate ad artiglio.

La materia di Ramuh può essere associata a un'arma o una protezione, e permette di evocarlo in battaglia per 40 MP. L'attacco Fulmine del giudizio infligge danni di Tuono pari a 1,875 volte il danno magico di base. Quando Ramuh è invocato, dei fulmini colpiscono il terreno facendo crescere una montagna, in cima alla quale appare il mago che, sollevando il suo bastone attira tutti i fulmini e li reindirizza contro i nemici.

Statistiche Livello 2 Livello 3 Livello 4 Master
AP 10000 25000 50000 70000
Modifiche Magic +1, Max HP-2%, Max MP+2%

Before Crisis -Final Fantasy VII-Modifica

La materia invocazione di Ramuh ricompare in questo spin-off. Il suo attacco Fulmine del giudizio infligge danni di tuono ai nemici.

Final Fantasy IXModifica

Lamù.png
Articolo principale: Lamù
Il mio nome è Lamù, con l'accento sulla U!
Dal primo pasticcio vuoi fare il bis, ma io lavoro solo per Love & Peace!
—Lamù

Lamù compare in questo gioco come invocazione. È uno spirito d'invocazione a uso esclusivo di Daga, e uno dei pochi non accessibili sin dall'inizio del gioco. Daga, Gidan e Vivi lo incontrano dopo che il loro viaggio è stato dirottato a Pinnacle Rocks, dove lo spirito, sotto l'aspetto di un vecchietto che parla in rap, sottopone la giovane a una prova per testare la sua volontà. Anche se questa missione è tecnicamente opzionale e non più ripetibile una volta lasciata Pinnacle Rocks, è possibile comunque ottenere Lamù ottenendo altre unità della sua gemma.
L'aspetto di Lamù appare molto simile alle sue incarnazioni precedenti, ma allo stesso tempo molto più imponente: indossa una toga bianca e verde e dei sandali, la sua lunga barba si divide in tante punte e i baffoni sono ornati con due gemme verdi, mentre il bastone ha in cima una pietra la cui forma ricorda vagamente una L. La sua forma "umana", mostrata la prima volta che appare ai protagonisti, è sostanzialmente una versione semplificata del suo design da invocazione, con la barba più corta.

Lamù richiede 22 MP per essere invocato, ma se fosse stato disponibile dall'inizio del gioco ne avrebbe richiesti ben 88. È appreso attraverso la gemma Peridoto per 30 AP, e il suo attacco Spirale di saette infligge danni di Tuono a tutti i nemici. Quando è invocato, Lamù appare in un enorme mare di nubi che si appresta a disperdere, per poi caricare di energia il suo bastone e scagliarlo sui nemici, causando un'esplosione di elettricità sul campo si battaglia.
La potenza base di Spirale di saette durante l'animazione breve ammonta a 31, mentre con animazione lunga ammonta a 32 più il numero di peridoti presenti in inventario.

Tetra Master
Lamù
FFIX Carta Lamù.png
#62
Numero 4M16
Possessore

- Disco 3
Lindblum (armeria) - Cliente
- Disco 4
Toleno (Cartodromo) - Leyla il Fantasma

Bottino Dantarian, Dahaka
Tesoro

- Disco 3
Alexandria (suonando la campana nella cappella)

Final Fantasy XIModifica

FFXI avatar Ramuh.png

Ramuh è uno dei sei Avatar celesti di Vana'diel, e rappresenta l'elemento Tuono. Può essere ottenuto dall'invocatore completando la missione d'istanza "Prova del tuono". Alternativamente, un coraggioso evocatore di basso livello può intraprendere l'istanza "Prova della prova del tuono" e sconfiggere Ramuh da solo anziché in gruppo.
In origine, era un saggio e un filosofo proveniente dalla penisola Buburimu, che grazie ai suoi studi portò la sua nazione alla prosperità del progresso tecnologico. Sfortunatamente, un giorno una delle sue macchine captò l'arrivo di un pericoloso terremoto, ma i capi della capitale rifiutarono di credere alla possibilità di una tragedia dopo anni di prosperità, e non presero alcuna precauzione. Com'era prevedibile, il terremoto arrivò davvero e causò molti danni. I capi, anziché riconoscere il loro errore, cercarono subito un capro espiatorio. Ovviamente la colpa di tutto ricadde su Ramuh, che decise di andarsene in esilio su un'isola disabitata dopo che un ragazzino che aveva perso i suoi genitori nel disastro gli aveva tirato dei sassi. A causa dell'odio maturato verso Ramuh, la nazione cominciò a non affidarsi più alla sua tecnologia, e distrussero tutte le macchine. Diversi anni dopo, tuttavia, le tribù semiumane lanciarono un attacco alla penisola, e il popolo si ritrovò completamente senza difese contro di esse. Il giovane che aveva lanciato i sassi a Ramuh, ora diventato adulto, fu mandato a chiamarlo sull'isola in cui si era ritirato. Il saggio accettò senza alcuna obiezione di offrire aiuto al suo popolo e, imbracciato il leggendario bastone del popolo Olduum, da lui scoperto, evovò una tempesta di fulmini che spazzò via i semiumani. La vittoria ebbe però un gusto amaro, e il popolo, temendo i nuovi poteri di Ramuh, lo costrinse a tornare in esilio. Questa volta, non ritornò, e la nazione cadde dopo anni di guerre. La dea Altana, commossa dall'altruismo di Ramuh, fece ascendere la sua anima al cielo, trasformandolo nell'Avatar del tuono. Olduum divenne una stella viola, la più luminosa della sua costellazione.
In questo capitolo, Ramuh è forse l'invocazione che ha subito il cambiamento fisico più evidente: ora appare più giovane, con la barba più corta e lunghi capelli biondi, e indossa un abito nero e viola finemente decorato. Impugna il bastone di Olduum, che porta anche il nome di un'antica popolazione che viveva dove ora si trova l'impero Aht Urhgan.

Ramuh dispone di diverse abilità capaci di danneggiare i nemici con l'elemento tuono, e ne possiede anche un paio adatte a supportare il suo invocatore e i suoi alleati.

AbilitàModifica

Livello Nome MP Effetto
1 Spirale di saette Tutti Danno pesante di elemento Tuono - Doppio-Tempo.
1 Colpo shock 7 Attacco fisico di tipo Contundente e status Stordimento.
10 Thunder II 24 Danno di elemento Tuono.
19 Scintila di tuono 38 Danno di elemento Tuono ai nemici vicini e status Paralisi.
31 Rombo di tuono 52 Attiva lo status Protuono agli alleati vicini.
47 Armatura di tuono 99 Attiva lo status Elettropunte agli alleati vicini.
60 Thunder IV 118 Danno ingente di elemento Tuono.
70 Colpo caotico 164 Tre attacchi fisici di tipo Contundente e status Stordimento prolungato.
75 Tempesta di tuoni 182 (Merito) Pesanti danni di elemento Tuono.
Favore Favore di Ramuh -- Aumenta possibilità di critico a tutti gli alleati vicini.

Final Fantasy XII: Revenant WingsModifica

Ramuh RW.png
Articolo principale: Ramuh (Revenant Wings)
Evoca boati del giudizio a cui tutti si prostrano
—Descrizione

Ramuh riappare ufficialmente in questo capitolo come Esper di elemento Tuono, e assieme a lui compaiono altri due spiriti affini chiamati Ramih e Ryden.
Il suo aspetto in questo gioco lo vede con una sontuosa toga viola dai bordi bianchi con decorazioni rosse, ha lunghe unghie verdi, una pettinatura sollevata dalla sua stessa elettricità e la barba grigia e intrecciata. La versione invocata dai nemici è vestita di verde.

Ramuh è un Esper di livello 3, che attacca dall'alto. Dispone di due attacchi: Fulmini finali, che colpisce un solo nemico causando danni di tuono, e Spirale di saette, che danneggia i nemici vicini e causa lo status Mutismo.

Final Fantasy XIIIModifica

Ramuh non compare come invocazione in questo capitolo, ma ha un breve cameo durante un filmato in computer grafica: durante lo spettacolo dell'Epopea Sancta a Nautilus, Ramuh appare come l'Esper di un l'Cie di Cocoon che protesse il bozzolo dagli invasori di Gran Pulse durante la guerra dell'oblio. Durante la rappresentazione, Ramuh combatte contro Ifrit.
Il design di Ramuh ha uno stile delicato e futuristico, coerentemente con lo stile artistico di Cocoon: indossa una maschera dal naso adunco con due ali ornamentali, brandisce un'asta dorata e porta una collana di piume e gioielli che gli orbita letteralmente attorno al collo, sospesa a mezz'aria. Alcuni artwork mostrano anche l'intenzione degli sviluppatori di realizzare un fal'Cie di Pulse basato su Ramuh: avrebbe avuto grossomodo l'aspetto delle incarnazioni classiche, ma sarebbe stato alto quanto una montagna e con una lunga pipa.

Il ruolo di invocazione di tuono passa qui a Odino.

Final Fantasy XIVModifica

FFXIV Ramuh.png
Articolo principale: Ramuh (Final Fantasy XIV)

Ramuh ricompare come boss in questo capitolo online. Conosciuto come il "Signore del Fulmine", si tratta di uno dei Primal. Saggio e protettivo, Ramuh è il dio protettore della tribù semiumana delle silfidi, ed è richiamato dalle loro preghiere per proteggere la loro foresta da potenziali invasori. Sfortunatamente, il consumo di Aether causato dall'invocazione rischia di distruggere la foresta stessa, ragion per cui Ramuh stesso chiede all'eroe di sconfiggerlo.
L'aspetto di Ramuh in questo gioco riprende lo stile di Final Fantasy XI, con la caratteristica toga nera e viola, ma è molto più imponente e con un bastone rosso di forma diversa, e la lunghissima barba bianca e viola è tanto grossa e densa da non avere più una consistenza verosimile. In battaglia si rivela un boss strategico, il cui attacco Spirale di saette si rivela letale se i giocatori non riescono a eliminare in fretta i piccoli cloni chiamati Arbitri grigi che il Primal evoca sul campo.

Un minion ottenibile durante il gioco è chiamato Ramuh in miniatura.

Final Fantasy XVModifica

Articolo principale: Ramuh (Final Fantasy XV)

Ramuh appare in questo gioco come invocazione. Conosciuto anche come "il Tonante", è uno dei sei Siderei che proteggono Eos, e dimora da qualche parte nella regione di Duscae. Messo in allarme dalla Sciamana Lunafreya, avvolge Duscae con una tempesta e sottopone Noctis e i suoi amici a una prova per ottenere il suo favore nel capitolo 5, ed è in seguito invocato nell'aerofortezza Aracheole nello stesso capitolo. Per ottenere Ramuh è necessario trovare tre pietre runiche e assimilarne il potere: le prime due si trovano rispettivamente a est e a ovest della stazione di servizio Coernix - Alstor, mentre la terza si trova in fondo alla grotta di Fociaugh.
L'aspetto di Ramuh in questo gioco è quasi identico alle incarnazioni classiche, ma alto decine di metri: indossa una toga scura illuminata sulla parte inferiore e sui polsi, la barba è lunghissima e bianca, presenta sei puntini sulla fronte e brandisce un bastone decorato con una figura identica a Ixion, l'invocazione di tuono di Final Fantasy X.

Ramuh può essere invocato quasi ovunque, persino dentro i dungeon, ed è più probabile che diventi disponibile se una battaglia si protrae per troppo tempo. Durante l'invocazione, Ramuh usa Spirale di saette e può agire in due diversi modi in base a dove compare: nelle aree all'aperto, afferra Noctis tra le sue mani, evoca nubi di tempesta e lancia sul terreno il suo bastone carico di elettricità, mentre nei dungeon appare fuori, individua la posizione dei nemici, evoca il suo bastone e lo lancia con precisione sull'area, trapassando il terreno fino a colpire il campo di battaglia.

Nella demo Final Fantasy XV Episode Duscae, Ramuh è l'unica invocazione ottenibile, e può essere ottenuto esaminando la pietra runica in fondo alla grotta di Fociaugh. Nella demo, Ramuh può essere invocato solamente quando Noctis ha perso tutti i PV ed è in stato di crisi, tenendo premuto per qualche secondo il pulsante Playstation Button X.png/Xbox Button A.png. Ramuh può sconfiggere in un colpo solo qualunque nemico, compreso il behemoth Occhiofosco; avrà invece poco effetto contro il catoblepas, e spesso non apparirà nemmeno.

Final Fantasy TacticsModifica

Ramuh (FFT).png

Ramuh appare in questo gioco come invocazione. Può essere appreso dalla classe di invocatore per 200 JP.
In questo gioco, Ramuh è rappresentato con la barba bionda, una toga viola e guanti marroni.

Ramuh richiede 24 MP per essere invocato, ha 25 di velocità e infligge danni di elemento tuono in una vasta area. Durante l'invocazione, nella versione originale del gioco, l'invocatore potrebbe evocarlo dicendo: "Maestro della creazione, donaci il tuo aiuto! RAMUH!"

Final Fantasy Tactics AdvanceModifica

Ramuh appare in questo gioco come invocazione. Può essere appreso per 200 AP dalla classe di invocatore, che lo apprende dall'Asta giudice.
Il suo design è piuttosto diverso dalle altre versioni, in quanto è parzialmente coperto da un'armatura dorata e in generale indossa abiti più adatti al combattimento, come pantaloni e stivali. Il suo bastone è blu con l'estremità dorata.

Ramuh richiewde 18 MP per essere invocato, ha potenza magica 40 e infligge danni di tuono in un'area. Può essere sottratto tramite Ruba: Abilità ed è suscettibile a Specchiamagie e Assorbi MP.

Final Fantasy Tactics A2: Grimoire of the RiftModifica

Ramuh ritorna in questo seguito con caratteristiche sostanzialmente invariate dalla versione precedente. Può essere appreso da un invocatore per 300 AP dall'Asta giudice, costa 16 MP e ha 4 di portata.

Final Fantasy DimensionsModifica

Articolo principale: Ramuh (Dimensions)
Muahaha! Quanto coraggio per dei giovani cuccioli!
—Ramuh

Ramuh appare in questo gioco come invocazione e boss da battere. Appare nella grotta dei fulmini a sudest del nido dei draghi, e sconfiggerlo permetterà di invocarlo in battaglia.
L'aspetto di Ramuh è piuttosto diverso dalle precedenti versioni, con la barba bionda, una lunga toga azzurra e un grande cerchio dorato dietro la schiena.

Ramuh richiede 29 PM per essere invocato, e il suo attacco Saetta finale causa danni moderati di elemento Tuono a tutti i nemici.

Dissidia Final FantasyModifica

Ramuh ricompare in questo picchiaduro come evocagemma. Ottenibile durante la terza e la quarta parte dell'Impulso di tenebra, il suo effetto Spirale di saette blocca l'evocagemma nemica e ne impedisce l'uso per un certo periodo. Come per altre invocazioni, esistono due versioni di Ramuh: la prima, con l'aspetto di Final Fantasy XI, si attiva automaticamente quando l'invocatore manda in crollo il rivale; la seconda, con l'aspetto di Final Fantasy III può essere attivata in qualunque momento.

Dissidia 012 Final FantasyModifica

L'evocagemma di Ramuh ritorna in questo prequel. Il suo funzionamento è esattamente lo stesso per tutte e due le versioni, la prima versione può essere ottenuta durante il capitolo 4 dello scenario 012, mentre la seconda può essere acquistata in alcuni negozi moguri per 30 KP.

Theatrhythm Final FantasyModifica

L'aspetto vetusto di Ramuh nasconde un potere spaventoso. La Spirale di saette di questo dio del fulmine è stata la salvezza di numerosi eroi, poiché anche i cieli si piegano alla sua austera volontà e puniscono i malvagi.
—Descrizione

Ramuh appare in questo spin-off musicale come invocazione. Può essere chiamato durante la specifica modalità Invocazione nei livelli battaglia, ed è basato sul suo design di Final Fantasy III.

Theatrhythm Final Fantasy Curtain CallModifica

Ramuh ritorna in questo gioco con caratteristiche sostanzialmente invariate.

Final Fantasy ExplorersModifica

FFE Ramuh.png
Articolo principale: Ramuh (Explorers)
Un esper conosciuto anche come il Saggio del Tuono. La sua saggezza gli permette di teletrasportarsi e lanciare fulmini dalla distanza.
—Descrizione

Ramuh appare in questo gioco come boss da battere. Può essere affrontato in diverse missioni, e gli scontri hanno luogo principalmente sul promontorio Dell'Antoni. Dopo aver sbloccato le missioni di livello 7, si potrà affrontare in altre zone una versione mutata di Ramuh chiamata Ramuh aberrante.
L'aspetto di Ramuh in questo gioco differisce molto dalle incarnazioni classiche: pur avendo sempre la caratteristica toga bianca e la lunga barba, è ora rappresentato con fattezze animalesche, con un volto leonino e la pelle azzurra, molto simile ai Ronso di Final Fantasy X. In battaglia, sferra attacchi magici di elemento Tuono, si teletrasporta lasciando trappole al suo posto e può anche creare cloni di se stesso.

Ramuh e Ramuh aberrante possono essere imprigionati nella magilite, e ciò consente al giocatore di usare l'abilità Spirale di saette per colpire i nemici con una violenta pioggia di fulmini.

World of Final FantasyModifica

WoFF Ramuh.png
Articolo principale: Ramuh (World of Final Fantasy)

Ramuh appare in questo gioco come miraggio. Si tratta di una delle sette Pleiadi, ed è il più saggio e pacifico di tutto il gruppo. Assieme a Shiva e Ifrit, è incontrato da Lann e Reynn nella nebulosa infima, e se si sceglie di affrontare lui si otterrà gratuitamente uno Scintillo pronto da allenare. In seguito, può essere affrontato nuovamente nell'arena, dove sarà possibile imprismarlo. Sconfiggendolo o imprismandolo nell'arena si potrà ottenere un Ricordo di Ramuh, che permette di trasfigurare uno Zigzagor in un altro Ramuh. Per la prima volta in tutta la serie, Ramuh trova anche una controparte femminile nella sua bizzarra nipote Ramyuh, ed è anche presente una versione oscura chiamata Abramuh, con relative forme meno evolute.
L'aspetto di Ramuh in questo gioco è basato sulle incarnazioni più moderne: ha la pelle scura, indossa un'elaborato abito variopinto con sopra parti di armatura nera e dorata, ha due corna ricurve ai lati della testa e uno dietro, lunghi capelli selvaggi e una lunga barba bionda con baffi a forma di fulmine, e brandisce un bastone azzurro fosforescente. Ramuh è un miraggio di taglia L, che può apprendere diversi attacchi fisici e magici di elemento Tuono, incluso l'attacco Spirale di saette.

Comparse esterne a Final FantasyModifica

Super Smash Bros. per Nintendo 3DS e Wii UModifica

Ramuh appare in questo gioco come parte del DLC di Cloud. È una delle invocazioni che possono apparire nell'arena di Midgar se si tocca la materia rossa.
Il suo aspetto è una versione più dettagliata della sua comparsa originale nel settimo capitolo, e anche la sua comparsa su una montagna è ripresa in modo identico.

Quando è invocato, Ramuh usa Spirale di saette, invocando fulmini che elettrificano le tre piattaforme dell'arena, facendole spostare a intervalli e causando danni elettrici ai giocatori nemici che le toccano.

GalleriaModifica

EtimologiaModifica

Il nome di Ramuh può avere diverse origini: può essere basato sulla divinità mesopotamica Lahmu, dio dello zodiaco e delle costellazioni. Potrebbe anche derivare dal nome dell'eroe indù Rama, incarnazione del dio Vishnu protagonista del poema Ramayana: Ramuh potrebbe essere una fusione dei due nomi. Potrebbe inoltre essere ispirato anche a Ra-mu, signore del fantomatico continente sommerso di Mu. Potrebbe però anche derivare dalla parola ebraica רעם (ra'am), il cui significato è proprio "tuono".

CuriositàModifica

  • Nel videogioco Kingdom Hearts Birth By Sleep esiste un comando Epilogo disponibile per i protagonisti chiamato Giudizio di Ramuh.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale