FANDOM


Omega
Omega FFV Artwork
Kana オメガ (Omega)
Razza Macchina
Attacco firma Cannone a onde
Esordio Final Fantasy V
Un'entità priva di anima, proveniente da un’antica civiltà come macchina di distruzione, nessuno conosce il suo obiettivo finale.
—Evocacompendio

Omega è un boss ricorrente in numerosi titoli della serie di Final Fantasy.

Questa enorme e spaventosa macchina da guerra, dotata di un'intelligenza avanzata ma completamente priva di anima, vaga attraverso le dimensioni e il Nulla alla ricerca di qualcosa, distruggendo ogni ostacolo sulla propria strada. In quasi tutte le sue apparizioni, è associato a Shinryu, altro boss ricorrente, ma il vero legame tra i due è sconosciuto.

La sua prima apparizione risale a Final Fantasy V, dove aveva il ruolo di potente superboss, e da allora è apparso in numerosi altri titoli con lo stesso ruolo. In tutte le sue apparizioni, l'incontro con Omega è sempre opzionale, e la sua sconfitta può spesso garantire un trofeo speciale che prova il valore del giocatore: lo stemma di Omega.

ProfiloModifica

Omega non ha praticamente mai cambiato aspetto tra un'apparizione e l'altra, principalmente perché nella quasi totalità di esse è sempre lo stesso mostro. Appare quasi sempre come un automa dal corpo ovoidale che si sposta su quattro robuste zampe segmentate, protetto da una resistente corazza dalla cromatura argentea. Sulla parte anteriore, possiede un grande sensore ottico, che si illumina di rosso o di giallo a seconda del gioco, e sopra la parte centrale del corpo è presente un secondo sensore più piccolo che può ruotare in tutte le direzioni. Le zampe terminano con enormi artigli, che gli conferiscono perfetta aderenza su ogni terreno.

In molti giochi in cui compare, Omega può essere visto girovagare per un'area abbastanza grande da permettere agli avventurieri di aggirarlo: pur non essendo normalmente ostile, se qualcuno gli passa troppo vicino, attacca battaglia immediatamente, e se il gruppo non è sufficientemente preparato ciò si può tradurre in un Game Over. In battaglia, Omega è equipaggiato con un gran numero di armi da fuoco, e non si fa problemi a dispiegarle tutte: tra i suoi attacchi più noti ci sono Lanciafiamme, Pugno missile e Missile. Nessuna di queste armi può tuttavia superare il poderoso Cannone a onde, un attacco tanto devastante da falciare metà degli HP del gruppo avversario e ridurre gradualmente l'altra metà attraverso lo status Crisi.

Omega è stato costruito da una civiltà di cui si sono perse le tracce, e la tecnologia che lo fa muovere è ancora avvolta nel mistero. Si sa che è autocosciente e ha la capacità di apprendere, e che è stato programmato con un solo obiettivo, e tutta la volontà necessaria per realizzarlo: per questo motivo, non si ferma davanti a niente e nessuno, e incenerisce chiunque sia tanto sprovveduto da mettersi sulla sua strada. Omega è stato sigillato all'interno della crepa interdimensionale per impedire che facesse troppi danni, ma ciò non è stato sufficiente a fermarlo, in quanto ha acquisito la capacità di muoversi attraverso il Nulla e viaggiare tra una dimensione e l'altra a piacimento. In alcuni titoli della saga è stata accertata la presenza di diversi "Mark" di Omega, e ciò porta a pensare che abbia acquisito anche la capacità di duplicarsi e aggiornarsi. Nessuno è a conoscenza dell'obiettivo di Omega, ma le informazioni accessibili in ciascun gioco parlano di una fantomatica "grande forza" che esso dovrebbe eliminare. Secondo quanto mostrato dalle sue apparizioni, è piuttosto evidente che questa forza non è altro che il potente dragone celeste Shinryu apparso quasi sempre proprio come contraltare di Omega. Ciò è confermato dal profilo di Shinryu in Dissidia 012 Final Fantasy, in cui si afferma che il drago viaggia per le dimensioni in cerca di Omega.

ComparseModifica

Final FantasyModifica

FFI Omega PSP
Articolo principale: Omega (Final Fantasy)

Omega è un boss opzionale introdotto a partire dall'edizione Dawn of Souls del gioco come omaggio a Final Fantasy V. Appare, assieme ad altri tre boss del suo gioco d'origine, nel dungeon opzionale grotta primordiale: è il guardiano finale del dungeon insieme a Shinryu, e non è possibile sfidare entrambi in una volta sola.
In battaglia, Omega attacca principalmente con il Cannone a onde, ma usa spesso anche attacchi di elemento Tuono, a cui è anche debole. Una volta sconfitto, apre la via a un forziere contenente la katana Murasame. Questo capitolo è l'unico in cui Omega è dotato di parola.

Final Fantasy IV: The After YearsModifica

Articolo principale: Omega (The After Years)

Omega appare come boss nelle versioni 2D del gioco, sempre come omaggio a Final Fantasy V. Appare, assieme ad altri boss del suo gioco d'origine, nei livelli bassi delle profondità e, a causa del suo enorme potere, lo scontro con lui è totalmente opzionale. Può essere visto girovagare in una stanza di uno dei sotterranei, in maniera simile al gioco originale.
In battaglia, si comporta in maniera simile alla sua comparsa originale, usando copiosamente il Cannone a onde, ma questa volta utilizza anche l'abilità Omeguardia, che riduce il danno subito ad 1 per un paio di turni. Una volta sconfitto, rilascia il potente scudo dell'eroe.

Final Fantasy VModifica

FFV Omega IOS
Articolo principale: Omega (Final Fantasy V)

Questo capitolo è il gioco d'esordio di Omega, che appare come superboss in contemporanea con il collega Shinryu. Menzionato in un libro nella biblioteca situata nella crepa, in cui si dice sia stato sigillato nel Nulla insieme a Shinryu per contenere la sua enorme forza, appare effettivamente nella grotta con le cascate all'interno del dungeon, dove vaga senza meta su uno spiazzo. A partire dal remake per Game Boy Advance del gioco, una versione potenziata di Omega, chiamata Omega Mark II, è rintracciabile in una sala del tempio sigillato, protetta da ben sei copie dell'Omega originale.
Omega è un boss dal comportamento semplice ma efficace, che usa il suo Cannone a onde e altri attacchi balistici per distruggere con facilità i suoi nemici: è molto veloce, ma può essere bloccato temporaneamente con Stop, l'unico status alterato a cui è debole. Sconfiggerlo frutterà alla squadra il simbolo Omega. Omega Mark II combatte più o meno allo stesso modo, ma è molto più forte ed è in grado di cambiare il proprio punto debole a piacimento.

Final Fantasy XIModifica

Arma biotecnologica Omega
Articolo principale: Omega (Final Fantasy XI)

Omega compare in questo gioco come potente boss, introdotto nell'espansione Chains of Promathia. Compare in una missione a tempo, in cui è il secondo scontro dopo un gruppo di cinque Mammet e prima di Ultima, e tutti devono essere sconfitti in un tempo complessivo inferiore ai 45 minuti. Esiste un mostro noto più potente chiamato Proto-Omega, affrontato nell'area finale di Limbus, e un altro chiamato Pantokrator, che appare nell'area di Abyssea Uleguerand.
In questo gioco, l'aspetto di Omega è simile alle incarnazioni classiche, ma presenta dettagli diversi e la struttura generale ha un design più alieno, ed è abbastanza piccolo da stare senza problemi sul ponte di un'aeronave assieme a diversi combattenti. Quando combatte, preferisce attaccare con la zampa più vicina al bersaglio piuttosto che girarsi verso di lui, e il suo potere cresce man mano che subisce danni. Può tuttavia essere reso quasi inoffensivo usando un oggetto componibile.

Final Fantasy XIIModifica

Omega Mark XII
Articolo principale: Omega Mark XII

Omega ritorna in questo gioco come Omega Mark XII, ed è annoverato tra i superboss del gioco. Si tratta di un automa autocosciente costruito da uno scienziato per distruggere una grande minaccia, ma è scomparso in circostanze misterioso dopo la sua creazione. Può essere trovato nella zona centrale del Grande cristallo di Giruvegan, ma può essere effettivamente affrontato solo dopo aver accettato il mandato di caccia di Yiazmat.
In questo gioco, Omega ha un aspetto che ricorda i Mimik che appaiono nelle grotte, ma è più elaborato e decorato ed è di dimensioni enormi. In battaglia, attacca con un semplice colpo laser, che può uccidere un personaggio con un colpo, e data la sua velocità si rivela un nemico molto difficile da affrontare senza un'adeguata preparazione. Una volta sconfitto, lascia cadere lo stemma di Omega, uno dei componenti per far comparire tra le offerte la Spada di Toro.

Final Fantasy XIII-2Modifica

OmegaXIII-2
Articolo principale: Omega (Final Fantasy XIII-2)

Omega appare in questo gioco come parte di un pacchetto di contenuti scaricabili. Può essere affrontato nell'arena durante la missione L'inizio della fine.
Tornato ad avere l'aspetto classico del gioco originale, è un boss che attacca senza sosta e senza pietà, usando un gran numero di attacchi come Missile, Onda distruttiva e Siluro lacerante, oppure limitandosi a caricare furiosamente il gruppo e lanciarlo in aria. Può inoltre entrare in una modalità speciale chiamata Operazione Ω, al termine della quale userà il suo potente Cannone a onde, a cui seguirà un surriscaldamento che lo manderà automaticamente in Crisi. Come gli altri boss dell'arena, Omega può essere coalizzato e usato in battaglia una volta sconfitto. Il suo ruolo è quello di Attaccante e dispone dell'attacco Cannone a onde come istinto bestiale.

Dissidia Final FantasyModifica

Omega ricompare in questo picchiaduro come evocagemma. Ottenibile nel secondo livello della storia bonus Caos interiore, il suo effetto Cannone a onde dimezza costantemente l'Audacia del rivale, una volta al secondo per 13 secondi.
Omega è menzionato anche negli Appunti per Cosmos, dove si dice sia stato sconfitto e sigillato da Chaos durante una guerra.

Esiste anche una carta amico di Omega: si tratta di un Exdeath a livello 100, molto usato per livellare i personaggi sfruttando la sua invocazione Barbariccia, con una gemma viola e una prova di Omega ottenibili via Eureka. La citazione della carta parafrasa le parole del libro millenario trovato nella crepa: "Dai cieli adirati discese una terribile bestia senz'anima: Omega".

Dissidia 012 Final FantasyModifica

L'evocagemma di Omega ritorna in questo gioco. Il suo funzionamento è esattamente lo stesso, e può essere acquistata nel negozio moguri della terra della discordia per 1500 KP, ma solo nello scenario 00, Confessioni del Creatore.

Theatrhythm Final FantasyModifica

Omega Theatrhythm
Un'entità priva di anima che si sposta tra le dimensione. Creato da una civiltà perduta come arma finale, il suo potere era incontrollabile e perciò fu sigillato nella Crepa. Attenzione al suo Cannone a onde.
—Descrizione

Omega compare come boss nei livelli battaglia di questo spin-off musicale.

Theatrhythm Final Fantasy Curtain CallModifica

Omega ricompare in questo gioco con le stesse caratteristiche del titolo precedente.

Final Fantasy ExplorersModifica

Articolo principale: Gilgamesh (Explorers)
Un'arma apocalittica proveniente da un altro mondo che ha distrutto la stessa civiltà che l'ha costruita.
—Descrizione

Omega appare in questo gioco come boss da battere. Può essere affrontato in diverse missioni dopo aver completato la storia principale, e gli scontri hanno luogo nella cascata di Maxon.
Il design di Omega in questo gioco riprende le caratteristiche della sua incarnazione di Final Fantasy XIII-2. In battaglia, diventa più potente ogni volta che viene sconfitto, può usare abilità come Siluro lacerante e Cannone a onde, ed è possibile bloccarlo e ottenere oggetti extra danneggiando una per una le sue zampe.

World of Final FantasyModifica

WoFF Omega
Articolo principale: Omega (World of Final Fantasy)

Omega appare in questo gioco come miraggio. Si tratta di una pericolosa varietà di cogniBot, invocata a Grymoire dai cavalieri Ex9 attraverso il portale Ultima, è affrontato dal guerriero della luce durante una missione intervento e può essere poi affrontato e imprismato nell'arena. Il premio per la missione intervento è un Ricordo dell'omega, che permette di trasfigurare un carcinus in un omega, ed esiste anche una variante più potente chiamata omicron, affrontata durante un'altra missione intervento.
Il design di Omega in questo gioco è perfettamente identico a quello classico, senza particolari modifiche di rilievo. Omega è un miraggio di taglia L, può apprendere alcune abilità fisiche e di supporto, oltre all'immancabile Cannone a onde, e può essere cavalcato nei dungeon e fuori dalle città.

EtimologiaModifica

Omega è l'ultima lettera dell'alfabeto greco, e in genere viene usata assieme all'Alfa (la prima lettera) per indicare l'inizio e la fine di qualcosa di assoluto o estremamente potente.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale