FANDOM


FFII Ritratto Borghen PSP.png Borghen: Forza, tornate al lavoro! Al lavoro, ho detto! Prima finirete più grande sarà la mia gloria!
L'articolo necessita di essere revisionato e corretto: provvedi usando il tasto Modifica.
XII-moogles.png
L'icona più popolare della saga. Alcuni sono quasi umani, altri sembrano semplici peluche. Il loro aspetto dolce e puffoso ha conquistato il cuore di molti fans.
—Evocacompendio

Uno dei simboli della saga di Final Fantasy da Final Fantasy III in avanti, il Moguri (モーグリ, Mōguri) è un piccolo e puffoso esserino dal caratteristico pompon sulla testa. Il suo nome è una fusione delle due parole giapponese mogura (talpa) e komori (pipistrello), e il suo aspetto rispecchia tratti di queste due creature. I Moguri sono apparsi in tutti i titoli dal terzo al tredicesimo, saltando solo il quarto.

Timidi e tranquilli, ma anche brutali se serve, vivono sovente nei boschi e adorano le famose noci kupò. Kupò è anche il verso che li ha resi famosissimi tra i fans. Recentemente, appaiono anche come evocazioni.

ProfiloModifica

I Moguri hanno di solito l'aspetto di piccole creature dalla pelliccia bianca, con alette viola sula schiena e un'antenna sulla testa, sormontata da un vistoso pompon. Quest'ornamento non ha utilità particolare, ma molte persone desiderano toccarlo, anche se questo dà parecchio fastidio ai diretti interessati. I pompon, di solito, sono rossi, ma non è raro trovarne anche di altri colori. Queste creature non portano vestiti, eccezion fatta per i Moguri di Ivalice, civilizzati, in grado di parlare correttamente la lingua umana e perfettamente integrati nella scietà. Le ali non vengono usate per volare, ma solo per cambiare direzione durante il volo, reso possibile da una vescica natatoria che, riempita d'aria, permette loro di fluttuare.

I Moguri sono intelligenti e laboriosi, e vivono in piccoli clan sparsi per i mondi; sono in grado di comunicare tra di loro tramite un metodo di scambio di messaggi chiamato Mognet. Nei primi titoli, non sapevano dire altra parola se non il loro caratteristico verso Kupò. Nei giochi più recenti, parlano perfettamente l'italiano e dicono kupò solo tra una frase e l'altra, quasi fosse una sorta di tic.

Molte ragazze della serie non sanno fare a meno dei Moguri. Tra queste ci sono Krile, che possiede il suo moguri personale, Eiko, che tra i moguri ci è cresciuta, e naturalmente Terra, che non riesce nemmeno a dormire senza un moguri da spupazzare.

ComparseModifica

Final Fantasy IIIModifica

Moogle FF3.gif
MoguriFFIII.png

I Moguri debuttano in questo gioco come protettori del saggio Doga. Nel rifacimento per Nintendo DS i Moguri dirigono la rete Mognet, con cui il giocatore può inviare messaggi ai suoi amici reali via Wi-Fi, oppure ai cittadini virtuali del mondo di Final Fantasy III direttamente nel gioco.

In questo capitolo, i moguri non pronunciano il tradizionale "Kupò!" ma "nyaa" ("miao" in giapponese). Nella revisione per Nintendo DS è stato cambiato in "kupò".

Final Fantasy VModifica

MoogleFF5.gif

I moguri del quinto capitolo vivono in un villaggio tutto loro, che con la divisione dei mondi è piombato nel mondo di Galuf, protetto da un'impenetrabile foresta e da un deserto pieno di pericolosi mostri. Krile, nipotina del re di Bal Galuf, ha un'affinità speciale con i moguri, in particolare con uno da lei addomesticato.

Nel villaggio è possibile inoltre trovare un costume da moguri, utile per far sì che uno di loro si... innamori di Bartz camuffato e gli conceda di aprire alcuni forzieri, e salvarne uno dalle grinfie di un tirannosauro.

Final Fantasy VIModifica

Mog FF6.gif

I moguri partecipano più attivamente alla trama che in passato. Qui si scopre che, nonostante le dimensioni, sono estremamente forti, al punto da poter impugnare lance lunghe dieci volte loro. Mog è un personaggio giocabile effettivo, anche se opzionale (il primo Moguri giocabile in tutta la serie), mentre altri dieci moguri si uniscono alla squadra momentaneamente quando Locke deve proteggere Terra dai mostri delle Miniere di Narshe. Mog ha appreso la lingua umana grazie a Ramuh, incontrato in un sogno. In seguito all'apocalisse, la razza dei Moguri è praticamente estinta, ma Mog è sopravvissuto, nascosto nella vecchia miniera, dove ha incontrato Umaro.

Uno dei più potenti abiti da combattimento di Strago e Relm è la mogumaschera.

Final Fantasy VIIModifica

FF7Mog.png

Non esistono moguri reali nel gioco, ma alcuni pupazzi e mascotte appaiono al Gold Saucer. I moguri sono anche protagonisti del minigioco Mog's House. L'unico Moguri vero appare durante l'esecuzione dell'invocazione Choco&Moguri. Anche nel gioco Snowboard compaiono i Moguri, ma sottoforma di pupazzi di neve. Il personaggio Cait Sith guida un gigantesco robot dalle sembianze di un grasso moguri. I moguri, in questo titolo, sono privi di ponpon ma hanno sempre le loro alucce.

Final Fantasy VII: Advent ChildrenModifica

MogFF7AC.png

A Edge, tra i numerosi bambini affetti dal Geostigma, compare una ragazza che i fans chiamano la bambina con il moguri, perchè va sempre in giro con una bambola moguri. Questa bambola assomiglia più ai moguri di Final Fantasy X che a quelli del VII, e presenta il ponpon.

Mentre nel film originale, durante i flashback, il pupazzo moguri gigante di Cait Sith non compariva, nella versione Complete si vede.

Crisis Core -Final Fantasy VII-Modifica

Moogle-ccvii-summon.png
Un moguri è disponibile come evocazione nell'OMD appena si possiede l'amuleto moguri. La sua tecnica, Potere moguri, protegge Zack con lo status benefico Rigene e aumenta tutte le materie equipaggiate dal SOLDIER in quel momento di tanti livelli quanto è la potenza della tecnica.

Dirge of Cerberus -Final Fantasy VII-Modifica

Alcuni tra gli oggetti collezionabili e vendibili da Vincent sono delle bambole moguri; nel primo livello, una bambina che Vincent deve salvare ha una bambola come quella del film. Un'altra bambola si vede nel quartier generale di Weiss.

Final Fantasy VIIIModifica

Minimog.png
Come in Final Fantasy VII anche qui i moguri non appaiono, ma attraverso il gioco Chocobo World si può ottenere un komoguri (cucciolo di moguri) chiamato Moghy come Guardian Force, richiamabile solo equipaggiando un altro G.F. con il comando "Moghy": se il G.F. in questione ha pochi HP, al suo posto comparirà Moghy, che eseguirà un balletto che ripristinerà lo status delle evocazioni in junction allo stesso personaggio di quella interessata (inclusa), al costo di alcuni guil.

Una carta del Triple Triad si chiama Komoguri, e può essere vinta al ragazzo in maglietta blu che scorrazza per il piano terra del garden di Balamb. In questo ottavo capitolo, il moguri assomiglia più a un gatto che a una talpa, e non ha il suo ponpon.

I moguri fanno comunque parte della cultura del gioco: la torta preferita di Selphie si chiama "Torta moguri". I "Mogmog Moguri" sono anche una squadra di basket.

Final Fantasy IXModifica

FFIX-Moogle Concept.png

In questo gioco, di nuovo, i moguri tornano come personaggi rilevanti. Svolgono, tra le altre funzioni, quelle di punto di salvataggio grazie al loro enorme registro, e sono incontrabili quasi dappertutto. Tramite un flauto apposito, è anche possibile chiamare un moguri particolare quando ci si trova sulla mappa del mondo. Per la prima volta, i moguri hanno dei nomi veri, che non contengono necessariamente la radice "Mog" (ad esempio, "Stilzkin" o "Artemisio"). Comunicano tra di loro con il servizio postale Mognet e si può, opzionalmente, aiutarli a inviare e ricevere le lettere. I leggendari semi di Kupò possono essere acquisiti in particolari circostanze, e regalate alla famigliola moguri nella grotta di Ghizamaluk per ricevere oggetti in cambio.

Molti moguri vivono nel villaggio degli Sciamani di Madain Sari assieme all'ultima evocatrice, Eiko. Una di loro, Mogu, dopo la sua morte dona il suo spirito a Eiko, andando in trance e tramutandosi nell'Eidolon Madein.

Il moguri richiamato dal giocatore nella World Map può infastidirsi sino a inasprirsi del tutto, se il giocatore lo chiamerà tante volte e lo manderà via senza aver fatto niente.
"Non chiamarmi per niente, Kupò!"
"Ti stai divertendo, Kupò?"
"Insomma, basta, Kupò!"

La cosa non influrà minimamente, comunque, sul suo operato.

Final Fantasy XModifica

FFX Moogle (Lulu Weapon).png

Anche in questo titolo i moguri non esistono, ma alcune delle bambole di Lulu hanno l'aspetto dei moguri. Le armi che hanno questo aspetto, hanno solitamente poteri basilari, non legati a un elemento o a uno status.

Final Fantasy X-2Modifica

Moogle FFX2.png

Yuna è vestita da Moguri nel Capitolo 1, prima dell'intervento in soccorso di Rikku e Paine contro la banda Leblanc. Un Moguri vero appare a Luka nel Capitolo 5, ma solo Yuna riesce a vederlo. L'aiuta a ricordarsi di Tidus e degli altri Guardiani. La Looksfera Mascotte di Yuna è una tuta dalle sembianze di moguri.

Final Fantasy XIModifica

I Moguri svolgono due mansioni in Final Fantasy XI. Alcuni di loro sorvegliano e tengono in ordine la casa del giocatore, rendendo disponibili alcuni servizi come il giardinaggio, la gestione di alcuni oggetti e della mobilia.

La seconda mansione è quella di coordinatori degli eventi speciali, in concomitanza con le festività del mondo reale (Pasqua, Natale, Ferragosto ecc...).

Final Fantasy XIIModifica

Moogle FFXII.png

I moguri sono parte integrante della popolazione e della società di Ivalice. Indossano abiti, parlano tutte le lingue e interagiscono perfettamente con gli huma e con le altre razze; non si sa se siano biocompatibili con le altre razze, ma alcuni di loro si innamorano di donne huma. Alcuni moguri di rilievo, sei fratelli sono incontrati a Rabanastre, e svolgono ognuno un compito speciale: Montblanc è il fondatore del Clan Centurio, Nono è il meccanico della Strahl, Gady gestisce le scuderie chocobo assieme al fratello gemello, il bardo Hardy, mentre gli ultimi due, Sorbet e Horne, gestiscono il servizio taxi-teletrasporto della città, il Moguxi.

Ottimi artigiani, i moguri sono spesso visti nelle aeronavi o nei pressi di apparati tecnologici, altri lavorano come carpentieri, con l'intento di ristrutturare le zone più vecchie di Ivalice, altri ancora intraprendono il sentiero del cavaliere o del mago, altri ancora diventano aviopirati.

 
12m-moogles musicians.jpg
 
FF12Montblanc.jpg
 
Nono (FFXII).JPG
 
Sorbet.jpg
 
XIIHurdy.jpg
 
Horne.jpg
 
Gurdy.jpg

Final Fantasy XII: Revenant WingsModifica

Nono RW.PNG

I moguri appaiono in Final Fantasy XII: Revenant Wings, tuttavia l'unico a ricoprire un ruolo importante nella storia è Nono. Tutti gli altri Moguri che appaiono sono aviopirati nemici, che ricoprono le classi di Fuciliere, Cronomago e Mago nero.

Final Fantasy XIIIModifica

FFXIII Moogle.png

In questo capitolo i moguri sono soltanto accennati: non appaiono mai, ma un negozio è chiamato Emporio moguri (viene ottenuto dopo la sconfitta di Cid). Il moguri mostrato sull'insegna rimanda ai moguri della serie Crystal Chronicles.
Una Bambola moguri inoltre è un oggetto trovabile grazie ai chocobo di Pulse e rivendibile a un ottimo prezzo; in rafforzamento a ciò questo oggetto ha poco se non nessun valore nell'officina.

Final Fantasy XIII-2Modifica

FFXIII-2 Moogle.png
Articolo principale: Mog (Final Fantasy XIII-2)

In questo seguito, i moguri appaiono fisicamente all'interno della storia, e avranno un ruolo particolare. Uno di loro, Mog, svolge un ruolo fondamentale nella trama. Mog ha la capacità di tramutarsi nell'arma di Serah. L'aspetto di Mog è estremamente differente dal disegno visto nel gioco precedente, a indicare che potrebbe essere di un'altra varietà.

Altre capacità di Mog sono la capacità di rilevare tesori nascosti o elementi importanti nello scenario; inoltre, Mog gestisce il sistema di incontri casuali: quando compaiono dei nemici, l'orologio che compare sullo schermo segna il tempo necessario per colpire per primi.

Final Fantasy Type-0Modifica

Mog-Type 0.png
Articolo principale: Mog (Type-0)

Un moguri appare come gestore delle missioni assegnate agli studenti dell'accademia di Peristylium Suzaku: il suo nome giapponese è Hattsumikamine Rōtoyōsuna Eripuruchi. Nell'accademia di magia c'è un gruppo di tredici moguri, noti come i Cranberry Knights ("Cavalieri del mirtillo rosso"), ognuno dei quali rappresenta non solo una classe dell'accademia, ma anche una classe combattente apparsa nella saga.

Inoltre, Mog riceve per la prima volta (al pari con la sua controparte di Final Fantasy XIII-2) un doppiaggio audio: la sua voce giapponese è di Sumire Morohoshi.

Final Fantasy TacticsModifica

FFT Moogle.png

In Final Fantasy Tactics i moguri esistono come evocazioni. Curano i protagonisti ma non efficacemente come la Fata. Si dice che vivessero un tempo nel bosco di Siedge.

Final Fantasy Tactics AdvanceModifica

Ffta-moogle.png

In Final Fantasy Tactics Advance i moguri sono personaggi reclutabili che ricoprono diverse classi combattenti. Qui compaiono per la prima volta Montblanc e Nono. Rispetto ai moguri classici, il loro aspetto ricorda più dei conigli, il pelo è brunito e indossano per la prima volta delle vesti. Il loro Totema è Famfrit.
Le classi a cui i moguri hanno accesso sono quasi tutte classi già esistenti nei capitoli passati della serie principale, e sono quelle del ladro, dell'animista, del mago nero del nobile moguri, del mago temporale del giocoliere, del factotum e dell'artigliere.

Final Fantasy Tactics A2: Grimoire of the RiftModifica

Ffta2-moogle.png

In questo gioco ritornano i moguri, con le stesse caratteristiche che possedevano nel gioco precedente. Qui Montblanc è un personaggio sbloccabile, sostituito dal fratello Hardy come personaggio principale. Tutti gli altri moguri arruolabili nella squadra possono intraprendere un totale di dieci classi, due in più rispetto a Tactics Advance; le nuove introdotte sono la classe del Cavaliere Chocobo e del Granatiere. La maggioranza degli artwork relativi alle classi moguri è ripresa da quelli del capitolo precedente.

Mentre le altre unità possono anche agire in acqua, ora Nu Mou e Moguri non possono più bagnarsi, ma possono levitare sull'acqua con i Sandali alati.

I Moguri possono essere arruolati nelle seguenti aree durante i mesi di Goldsun e Silversun:

Final Fantasy: UnlimitedModifica

U Moogle.png

Durante gli ultimi episodi di Final Fantasy: Unlimited, Kaze reincontra il suo vecchio compagno Moguri Kupo. Il pon pon di Moguri Kupo è giallo e permette l'uso di magie e poteri, illuminandosi durante l'attivazione. Viene utilizzato per cercare Kaze e riparare la sua Magun. Nell'episodio "Moguri: Memorie Nostalgiche", rivela di ricevere una scossa folgorante dal pon pon quando è confuso.
Moguri potenzia la turbine della Magun, permettendo al pistolero-evocatore di evocare potenziamenti diretti delle sue Evoazioni. I Moguri erano diffusi nel mondo di Kaze, Windaria.

Nell'episodio finale Moguri si sacrifica trasformandosi in sedimento per la Magun per permettere il richiamo di Bahamut.

Nel doppiaggio Inglese è chiamato Mogli, sebbene nel doppiaggio ufficiale per la confezione DVD ancora sia Moguri Kupo. "Moguri Kupow." è il nome comparso nei titoli di coda. Nei sottotitoli Inglesi è aggiunta l'esclamazione "Kupo!" alla fine di molte sue frasi, anche quando sia evidente la mancata pronuncia di tale termine.

Dissidia Final FantasyModifica

Dissidia Moogle Render.png

I moguri sono i responsabili della posta Mognet ricevuta quotidianamente. Un Moguri, inoltre, è ottenibile come evocazione nel capitolo opzionale Caos interiore. Nelle edizioni per il Nord America, l'Europa e l'Universal Tuning è riprodotta una scena video in cui il moguri, con l'aspetto che possiede in Kingdom Hearts, si presenta al giocatore e si offre come supporto. Se si utilizza Terra, l'incontro con il Moguri sarà un po' diverso: la ragazza andrà in totale estasi e inizierà a coccolare la bestiola. Se invece a incontrare il moguri è Tidus, il poveretto verrà utilizzato in battaglia come alternativa al pallone da blitzball per attacchi come il Tiro Jecht, emettendo anche il suo caratteritico "Kupò" mentre viene scagliato.

Quando evocato in battaglia, il Moguri ha l'aspetto che aveva in Final Fantasy IX. Evocagemma manuale, il suo effetto consiste nello scatenare l'effetto di un'altra invocazione a caso, scelto dal motore di gioco a seconda delle circostanze. L'evocacompendio spiega meglio le caratteristiche dei Moguri: "Kupo" e "nyaa" sono due espressione tipiche di due razze Moguri differenti.

Dissidia 012 Final FantasyModifica

Qui, i moguri ricoprono sempre il ruolo di gestori di Mognet, ma è ora possibile incontrarli anche nella mappa del mondo, nel ruolo di negozianti: da loro è possibile acquistare armi, accessori, evocagemme e abilità spendendo i KP (punti kupò) raccolti all'interno dei dungeon.

L'evocagemma del moguri può essere ottenuta all'interno dell'abisso della terra desolata, portale vicino alla grotta della terra, nella storyline Confessioni del Creatore. Nella stessa storia, il personaggio di Cid dei Lufeniani, si presenta ai protagonisti nel corpo di un moguri, e recuperando i suoi ricordi pian piano, rivela di essersi trasformato così dopo aver usato l'ultimo rimasuglio dei suoi poteri per evocare i guerrieri per l'ultimo ciclo. Cid può curare il party del giocatore all'ultimo piano del dungeon finale, proprio poco prima di affrontare Desperado Chaos.

L'evocagemma del Moguri è sempre manuale, ma si attiverà automaticamente quando l'Audacia dell'avversario raggiungerà i 9.999 punti, usando l'attacco Condanna di Zalera, ed infliggendogli un crollo.

Theatrythm Final FantasyModifica

TFF Moogle.png

I moguri compaiono in questo spin-off musicale come personaggio di supporto.

Comparse esterne a Final FantasyModifica

In molti altri titoli sviluppati dalla Square Enix appaiono i Moguri, soprattutto in Seiken Densetsu ("Mana"), nella serie Chocobo e nella serie Kingdom Hearts.

Chocobo seriesModifica

DuelerX.png

Nei videogames con protagonista il simpatico pennuto giallo, Mog torna alla carica, comparendogli spesso davanti in veste di improbabile tutor. Nei giochi Final Fantasy Fables: Chocobo Tales e Final Fantasy Fables: Chocobo's Dungeon, Mog entra in azione attraverso il fantomatico alter ego (riconoscibilissimo) Duellante X e Esploratore X.

Secret of ManaModifica

Moguri in Seiken Densetsu 2

Nel Supramondo si trova un intero villaggio abitato da Moguri. Moguri è anche un'alterazione di status.

Seiken Densetsu 3Modifica

Moguri in Seiken Densetsu 3

Come nel gioco precedente, anche qui ricompaiono i Moguri e, come nel gioco precedente, anche qui esiste lo status negativo Moguri.

Saga di Kingdom Hearts Modifica

KH Moogle.png

Nel primo Kingdom Hearts, i moguri possono essere visti passeggiare per la Città di mezzo; in questa città esiste un'officina di elaborazioni gestita dai moguri. Uno di essi si trova nel negozio di accessori di Cid, proprio sotto l'officina. Egli pubblicizza i tornei del Monte Olimpo e, quando Sora vincerà la coppa Ercole nell'arena, questi chiederà al ragazzo se sa qualcosa di questo nuovo campione.

In Kingdom Hearts: Chain of Memories, un negozio moguri può comparire se è usata la carta Stanza moguri. I Moguri gestiscono la compravendita di carte, dando sempre un mazzetto gratis al cliente. Un moguri casca addosso a Paperino alla fine del livello dell'Isola che non c'è, nel remake del gioco per PS2.

Moguri dell'Organizzazione XIII

In Kingdom Hearts II e in tutti i giochi successivi, i moguri, stanchi dei clienti che cercavano continuamente di toccare i loro ponpon, gestiscono i negozi da casa attraverso degli ologrammi. Mog (nella Fortezza oscura) ed Elmina (a Crepuscopoli) sono gli unici a mostrarsi di persona. Ogni negoziante è un Moguri già apparso in un titolo della saga, ad esempio Monsciù, Kupò o Stiltzkin. Una gummiship a forma di Moguri è disponibile in una missione bonus.

In Kingdom Hearts: 358/2 Days, un singolo moguri, coperto dal mantello nero dell'Organizzazione XIII, svolge il ruolo di fornitore di strumenti vari all'Organizzazione stessa. Compare prima nel Mondo che non esiste, seguendo poi Roxas alla stazione ferroviaria di Crepuscopoli, nel livello finale.

Dragon Quest & Final Fantasy in Itadaki Street SpecialModifica

ItadakiStreet-Moogle.png

Il Moguri compare in Dragon Quest & Final Fantasy in Itadaki Street Special.

Mario Hoops 3-on-3Modifica

Moguri in Mario Hoops 3-on-3

In omaggio alla Square-Enix, che partecipò al progetto, il moguri appare come uno dei personaggi sbloccabili del gioco. Il suo tiro speciale si chiama "Danza Moguri"

Tema musicaleModifica

Il componimento Moogle's Theme è sempre associato ai Moguri ma non è celebre quanto il tema dei chocobo. É in Final Fantasy V la prima comparsa del tema, presente anche in Final Fantasy VI e Final Fantasy IX.

CuriositàModifica

Namingway FFIVDS .jpg

Namingway

  • Nella revisione per Nintendo DS di Final Fantasy IV, i Cantaway assomigliano ai Moguri di Ivalice, solo senza i ponpon. In Final Fantasy IV: The After Years, Nomingway compare spesso attraverso proiezioni olografiche, come i Moguri di Kingdom Hearts II.
  • Il Maiale, mostro tipico di Final Fantasy Tactics, assomiglia al Moguri classico, ma senza ali e ponpon.
  • I Moguri sanno parlare, ma vengono sottotitolati e non doppiati, probabilmente per via del loro "Kupò", quasi impossibile da trasporre nel linguaggio parlato.
    • Nella saga di Kingdom Hearts e in Dissidia, i moguri emettono un verso particolare, ma non hanno un vero doppiaggio.
    • In Final Fantasy XIII-2 e Type-0, per la prima volta, i moguri sono doppiati.

Collegementi EsterniModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale