FANDOM


Mimik
Mimik (FFXI)
Kana ミミック (Mimikku)
Regno Demoni
Habitat Dungeon
Caratteristiche Demoni dalla forma sconosciuta, che prendono l'aspetto di forzieri.
Esordio Final Fantasy IX

Il Mimik è una creatura ricorrente in molti titoli recenti della serie Final Fantasy.

I mimik sono misteriose creature che ingannano le loro prede mimetizzandosi tra gli oggetti: il loro travestimento preferito è la cosa che attira di più gli avventurieri, ovvero il forziere. Questa tipologia di mostri è apparsa in alcuni dei titoli più recenti della serie in sostituzione del mostro a sorpresa.

I mimik sono noti per essere tra i mostri più infidi proprio per la loro capacità di tendere agguati, e l'incontro con uno di essi può rivelarsi fatale se il giocatore è impreparato e non si aspetta la sorpresa.

ComparseModifica

Final Fantasy IXModifica

Mimik(FFIX)
Articolo principale: Mimik (Final Fantasy IX)

Il mimik appare per la prima volta in questo capitolo come miniboss. Due prendono l'aspetto di innocui forzieri all'interno della villa in rovina di Burmesia.
Quando rivela il proprio aspetto, il mimik appare come un forziere con decorazioni spinose ai lati e i bordi irti di denti aguzzi, da cui si vedono due minacciosi occhi rossi e due lunghe braccia verdi con artigli prensili. In battaglia richiamano al proprio fianco dei Magic Wais e attaccano divorando il bersaglio.

Final Fantasy XModifica

Articolo principale: Mimik (Final Fantasy X)

I mimik appaiono in questo gioco come mostri di alto livello. Possono essere incontrati nelle rovine di Omega, aprendo i forzieri che appaiono in battaglia senza distruggerli. Questa incarnazione è molto nota per le ingenti quantità di guil che rilascia una volta sconfitta.
In questo gioco, i mimik appaiono come agglomerati di schegge e pezzi di legno tenuti insieme da un nucleo centrale in una forma che ricorda quella di altri mostri. Ne esistono quattro tipi, ciascuno con le proprie statistiche e affinità elementali: una variante simile a un bikorno, una simile a un autoscout, una simile a uno Zuu, e una simile a un Basilisk. In battaglia appaiono come normali forzieri, ma se si usa Ruba su di loro si potrà rivelare la loro vera forma.

Final Fantasy XIModifica

Articolo principale: Mimik (Final Fantasy XI)

In questo capitolo online, i mimik sono una categoria di nemici molto subdoli. Possono apparire come nemici comuni durante alcune missioni, specialmente a Pso'Xja, oppure possono essere incontrati se un giocatore ladro fallisce nell'aprire un forziere chiuso a chiave.
In questo gioco, il mimik appare come un normale forziere, ma ha i bordi irti di denti dorati e l'interno simile a un'autentica gola rossastra.

Final Fantasy XIIModifica

Mimik FFXII

I mimik sono una categoria di nemici appartenenti alla categoria degli insetti. La specie principale può essere incontrata nelle gallerie di Barheim, assieme ad altri colleghi più grandi che oscurano l'aria cibandosi di corrente elettrica.
In questo gioco, i mimik appaiono come enormi insetti robotici a quattro zampe, molto colorati e lucidi: le zampe sono arcuate, il corpo centrale è composto da tre segmenti e sulla testa è presente un solo occhio meccanico. Il boss opzionale Omega Mark XII assomiglia a questi mostri, e il bestiario implica che possa avere la stessa origine. In battaglia, i mimik si nascondono tra le giare all'interno dei dungeon, e non attaccano se non sono esaminati: i loro colori permettono di identificarli, e quindi di evitarli se non si vuole combattere.

Questo gioco conta in tutto quattordici varietà di mimik:

Final Fantasy XII: Revenant WingsModifica

Mimik (RW)
Articolo principale: Mimik (Revenant Wings)
Creatura che ama trasformarsi in forziere. Non sopporta la solitudine.
—Descrizione

I mimik ricompaiono in questo seguito come nemici rari. Possono essere incontrati occasionalmente aprendo i forzieri durante le missioni.
In questo gioco, il design del mimik è esattamente identico a quello del gioco originale. Si tratta di un mostro non-elementale di livello I, che attacca dalla ravvicinata, e la sua unica abilità è Attacco, che causa deboli danni fisici.

Final Fantasy XIVModifica

Articolo principale: Mimik (Final Fantasy XIV)

I mimik appaiono nuovamente come nemici rari in questo capitolo online. Alcuni appaiono nella città perduta di Amdapor, nascosti in mezzo ad altri forzieri autentici; altri possono essere incontrati sull'isola Hullbreaker, e devono essere sconfitti obbligatoriamente per ottenere delle tavole di pietra che aprano la porta verso il secondo boss del gioco.
In questo gioco, i mimik appaiono identici a quelli apparsi in Final Fantasy XI, ma più decorati e dai colori più brillanti.

Esiste inoltre un minion ottenibile dal giocatore, chiamato "Scatola del tesoro".

Final Fantasy Tactics A2: Grimoire of the RiftModifica

Mimik (FFTA2)
Articolo principale: Mimik (Tactics A2)

I mimik appaiono in questo gioco come nemici rari. Possono essere invocati dai giudici oppure possono apparire nei forzieri al posto dei tesori.
Il design dei mimik in questo gioco li rende simili a guanti bianchi. In battaglia hanno poca mobilità e sono deboli a tutti gli elementi, e usano una categoria di abilità chiamata Sasso-Carta-Forbice.

Vagrant StoryModifica

Articolo principale: Mimik (Vagrant Story)

I appaiono in questo gioco come nemici rari. Possono essere incontrati nelle miniere abbandonate, mascherati da normali forzieri.
In questo gioco, i mimik appaiono come creature insettoidi che sbucano da sotto un forziere. In battaglia, sono avversari ostici dotati di altissime difese, possono essere colpiti sul corpo, sulle zampe o sulla coda, e possono lasciar cadere un Vino vintage, che aumenta le statistiche se usato.

Comparse esterne a Final FantasyModifica

Saga di Kingdom HeartsModifica

Aracnoscrigno

In Kingdom Hearts: Birth by Sleep, appare un nemico chiamato Aracnoscrigno, che è a tutti gli effetti un mimik. Si nasconde dietro i normali scrigni in attesa del momento giusto per colpire, e agisce esattamente come il mimik di Final Fantasy IX, ingoiando e sputando il malcapitato protagonista.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.