FANDOM


Lupo mannaro FFXII

Il Lupo mannaro è un nemico apparso in Final Fantasy XII.

I lupi mannari erano giganti bipedi dall'ispida pelliccia fulva, nati dalla mutazione di umani che si erano cibati di carne di lupo ricolma di mystes. Spesso armati di gigantesche spade, girovagavano per la pianura di Giza durante la stagione secca, attaccando senza quartiere chiunque si trovasse sulla loro strada.

Diario del clanModifica

Genere: Gigante
Tipo: Behemoth

SchedaModifica

"Mostro che, secondo la leggenda, ha avuto origine da alcuni banditi trasformatisi in mutanti a causa di agenti patogeni presenti nella carne di Lupo di cui si erano nutriti.
Conserva l'istinto tipico del Lupo di cibarsi di carne putrefatta.
Le creature con tali abitudini alimentari hanno forti difese immunitarie e per questo sono oggetto di ricerca per la creazione di nuovi vaccini."

StrategiaModifica

Il lupo mannaro è il nemico più potente che può essere incontrato nelle fasi iniziali del gioco: con un livello minimo di 19, si eleva un pilastro sopra ogni nemico incontrato incontrato finora, capace di concludere la partita di un giocatore alle prime armi con un singolo colpo. Sebbene sia fuori dalla portata del gruppo per un bel po' di tempo, in seguito diventa un nemico perfettamente gestibile. Le abilità Testata e Attacco d'ira sono molto potenti, specialmente se combinati con la grappa di Bacco che può usare su di sè quando in difficoltà.
Il lupo mannaro può eseguire un attacco aggiuntivo e realizzare più combo se ha in mano una spada.

Il trucchetto: "Più grossi sono..."Modifica

Sebbene il lupo mannaro sia un nemico ben al di sopra della portata di Vaan all'inizio del gioco, con l'equipaggiamento e le abilità giuste può essere un'ottima fonte di punti esperienza. Questo trucco, assieme a quello con Dastya, è molto usato dai giocatori per arrivare ad avere un gruppo completo ad un livello decisamente sopra la media, dal momento che il livello dei personaggi che entrano in squadra è basato principalmente su quello di Vaan.

Per usare questo trucco, Vaan deve aver livellato molto con le iene presenti nella pianura di Giza, aver ottenuto un Gladius e almeno due apoteosi. Dopo che Penelo ha lasciato la squadra, bisogna ingaggiare uno dei due lupi mannari (anche se è piuttosto difficile, si può riuscire ad attirarne uno senza che l'altro se ne accorga) e sconfiggerlo, dopodichè passare all'altro, sconfiggere anche quello, lasciare la zona avanzando di due aree e tornare indietro per farli riapparire. Ripetendo più volte questa strategia, ovviamente senza sconfiggere altri nemici nè toccare il salvocristallo, sarà possibile guadagnare un gran numero di punti esperienza ed LP, e magari qualche Kotetsu.

StatisticheModifica

Zona/Area Condizione Affinità elementali
Pianura di Giza/Landa delle stelle Stagione secca Icona Fuoco Icona Tuono Icona Gelo Icona Terra Icona Acqua Icona Vento Icona Sacro Icona Oscuro
- - - - - x2 - -
Bottino Comune Raro Molto raro Rarissimo Combo 7 (17%) Speciale -
Pelliccia di qualità Geolite Pozione Kotetsu Bracconaggio Pelliccia di qualità Cuoio di gigante
Ruba Comune Raro Molto raro Regola Sasso (30%) Tipo di regola Cacciatore
Pelliccia di qualità Telelite Gemelli Canopo Arcana (7%)
Liv HP MP For POT m Vig Vel Att DIF f DIF m Des EXP LP PC Guil
19-21 2.526-2.570 210-214 25-27 11 32-36 15 27-31 14 13 0 1.201-1.211 2 189-219 0
Immunità Status alterati Tecniche Magie Opzioni
Sentenza, Rovescio, Veleno - Testata, Attacco d'ira, Grappa di Bacco - Antistordimento

Nemici correlatiModifica