FANDOM


Costruta da Esthar per avvolgere la colonna di cristallo, è una enorme struttura di 3000 m. di lunghezza e 1500 m. di larghezza. Un campo di forza di particolare lunghezza d'onda fa reagire il cristallo. Tale cristallo produce un'onda spaziale direzionale che fa levitare Lunatic Pandora. Il cristallo imprigionato è di potenza disastrosa. Lunatic Pandora è stata probabilmente costruita per causare artificialmente il pianto lunare.
—Informazioni

La Lunatic Pandora è un gigantesco marchingegno apparso in Final Fantasy VIII.

Si tratta di una corazza costruita dagli ingegneri di Esthar per fare da protezione per la grande colonna di cristallo e la struttura che permette a quest'ultima di muoversi, ed è capace di indurre artificialmente il pianto lunare. La struttura è vista per la prima volta durante il secondo sogno con protagonista Laguna, in cui il soldato, Kiros e Ward, esplorano l'aera scavi di Centra. In base alle azioni compiute da Laguna, determinati oggetti saranno resi disponibili visitando la Lunatic Pandora con Squall più avanti nel gioco.

La Lunatic Pandora è divisa in due aree: la colonna di cristallo, percorsa da labirintici corridoi, e il telaio interno, un tronco di piramide costruito in metallo, sulla cui corazza esterna campeggia il simbolo di Esthar.

StoriaModifica

Orphan (crisi)Pericolo Spoiler: Seguono dettagli su trama e/o finale. (Salta sezione)Orphan (crisi)

RitrovamentoModifica

La Lunatic Pandora era una struttura costruita attorno alla colonna di cristallo piombata sul continente di Centra durante il pianto lunare: la colonna era rimasta sepolta nelle vicinanze del cratere lasciato dal cataclisma per quasi settant'anni, quando fu riesumata dall'esercito di Esthar durante la guerra della strega. Mentre gli scienziati scavavano per riportare alla luce il misterioso oggetto, i soldati di Galbadia Laguna, Kiros e Ward, si recarono sul posto per scoprire le azioni del nemico. I tre furono scoperti mentre armeggiavano con le apparecchiature e scamparono alla morte per miracolo, ma non riuscirono a scoprire che cosa fosse la colonna di cristallo o a cosa servisse.

CostruzioneModifica

La Lunatic Pandora fu progettata dal dottor Odine su ordine della strega Adele, all'epoca governatrice di Esthar, che intendeva usare la colonna di cristallo come arma contro Galbadia. La struttura era dotata di motori e tecnologia antigravitazionale in modo da poter spostare la colonna fino a Esthar: studiando la colonna, Odine scoprì che essa influenzava fortemente l'attività lunare e attirava i mostri presenti sul satellite in un solo punto, causando il fenomeno detto pianto lunare. Fu in base a questa caratteristica che Odine decise di chiamare la struttura "Lunatic Pandora".
La nuova arma fu collaudata qualche tempo dopo il suo completamento, in una zona disabitata della valle di Trabia. In quel periodo, Laguna stava partecipando alla realizzazione di un film tra le montagne Wien, e fu testimone della comparsa in lontananza della misteriosa struttura. Di lì a poco, sarebbe piombato sulla valle un pianto lunare tanto forte da rendere l'area completamente invalicabile negli anni a venire, prima per i mostri e poi per la profondità del cratere lasciato.

AbbandonoModifica

Nei mesi che seguirono, ulteriori miglioramenti furono apportati alla Lunatic Pandora, e fu anche costruito un sistema complementare per limitare il potere della colonna di cristallo: il sistema, chiamato Tear's Point, divenne il solo luogo da cui il pianto lunare potesse essere generato, e da lì sarebbe stato potenzialmente possibile regolare la forza e la direzione del fenomeno. Laguna, assieme a Kiros e Ward, lavorò nel centro di ricerche Lunatic Pandora quando fu catturato dai soldati di Esthar mentre si dirigeva verso il continente, ed ebbe l'occasione di entrare nuovamente nella struttura, senza però poter accedere alla colonna di cristallo.
Tempo dopo, Laguna guidò un movimento ribelle e riuscì con l'inganno a imprigionare Adele in un congegno anti-strega. In seguito alla deposizione del tiranno, Laguna fu eletto presidente di Esthar, e uno dei suoi primi ordini fu di gettare la Lunatic Pandora nell'oceano, perché non dovesse mai più essere utilizzata.

RiesumazioneModifica

Diciassette anni dopo quell'evento, l'esercito di Galbadia riuscì a scoprire l'ubicazione della Lunatic Pandora e, grazie alle conoscenze acquisite sulla tecnologia esthariana, riuscì ad attivarla. Al comando dell'unità di ritrovamento c'era Seifer Almasy, che aveva ricevuto istruzioni precise dalla misteriosa strega Artemisia. La struttura si risollevò dall'oceano, e fluttuò lentamente verso Tear's Point. Nel tentativo di fermare l'avanzata della struttura, il SeeD Zell Dincht e la strega Edea cercarono di abbordarla e fermarla dall'interno, ma purtroppo il loro piano fu sventato da un sistema di sicurezza esthariano riprogrammato dai galbadiani, che li costrinse alla fuga.
La Lunatic Pandora arrivò finalmente a Tear's Point, bypassando con facilità lo scudo che proteggeva l'area, e la connessione con la colonna di cristallo diede inizio a un pianto lunare che si schiantò sull'area. Nella pioggia di mostri fu coinvolta anche la tomba di Adele, che così tornò sul pianeta e finì proprio dentro la Lunatic Pandora, dove la strega, posseduta da Artemisia, rimase ancora in ibernazione in attesa del momento giusto per tornare.

Con la pioggia di mostri, Esthar cadde nel caos e fu invasa da Galbadia, ma la provvidenza bussò alla porta del presidente Laguna quando l'astronave Lagunarock, dispersa nello spazio diciassette anni prima, fu riportata sul pianeta: il dottor Odine propose di usare i cannoni della nave per penetrare lo scudo della Lunatic Pandora, e in questo modo il gruppo dei SeeD, accompagnato dallo stesso Laguna e da Ellione, una ragazza con poteri paranormali, riuscì a entrare nella struttura.
Arrivati nella sala di Adele, i SeeD uccisero la strega, costringendo Artemisia a entrare nella mente di Rinoa, un'altra strega che era con loro. Ellione usò il suo potere per mandare la mente di Rinoa nel passato, e Artemisia con lei, in modo da dare inizio alla compressione temporale. La Lunatic Pandora scomparve mentre il gruppo di SeeD cadde nel caos temporale, e anche quando il mondo tornò alla normalità non se ne sentì più parlare.

Gli spoiler finiscono qui.

GameplayModifica

LocalitàModifica

La Lunatic Pandora ancora incompleta è visitabile nell'area scavi di Centra ed è visibile, ma non accessibile, nel centro di ricerche Pandora. La struttura si posiziona proprio sopra Tear's Point dopo la prima visita con il gruppo di Zell, e può essere vista facilmente, date le sue dimensioni, già dopo aver ottenuto l'accesso alla Lagunarock. Proprio l'astronave esthariana è il solo modo per entrarvi nuovamente, ma l'accesso alla Lunatic Pandora sarà consentito solo dopo aver incontrato Laguna e aver parlato con il dottor Odine, altrimenti anche volandoci contro non accadrà nulla.
Dopo la sconfitta di Adele e l'inizio della compressione temporale, se si torna alla mappa del mondo e si raggiunge Tear's Point, la Lunatic Pandora sarà sparita dalla vista.

StrutturaModifica

La Lunatic Pandora appare in parte con lo stesso aspetto visto durante l'esplorazione dell'area scavi di Centra nei panni di Laguna, con la differenza che le schermate sono ora ruotate in verticale a causa del raddrizzamento della colonna di cristallo. All'interno, appare come un complesso di grotte scavate nel cristallo color verde acqua, connesse al telaio esterno attraverso corridoi e ascensori.

Entrata principale

L'entrata principale è la prima area a cui si accede durante la prima visita, entrando da uno dei tre punti di contatto mentre la Lunatic Pandora vola attraverso Esthar City.

Ascensori

I tre ascensori conducono a diverse zone della Pandora. Se si accede alla struttura dal secondo o dal terzo punto di contatto, il gruppo di Zell sarà immediatamente spazzato fuori dal Mobile Type 8b.

Uscendo dall'ascensore 1, si procede lungo la via prevista dalla trama. Nell'angolo della schermata si trova una fonte energetica.

  • Fonti energetiche: Sancta (non si riattiva)
Corridoi interni

Se nel passato Laguna ha spinto una roccia contro una parete, sarà ora presente un passaggio verso un oggetto opzionale altrimenti inottenibile.

Ascensore 3

Uscendo dall'ascensore 3, si può raggiungere un'intersezione con un corridoio accessibile dall'ascensore 2, oltre a un sotterraneo con una zona segreta accessibile solo se Laguna ha raccolto alcune chiavi nel passato.

Botole

Proseguendo lungo il sotterraneo, si possono trovare tre porte, che nel passato erano botole. Aprendole nel passato, rimarranno aperte nel presente, e sarà possibile trovare oggetti e fonti energetiche. Proseguendo oltre, se Laguna avrà azionato il detonatore nel passato, sarà possibile accedere a una zona dove si potranno trovare un altro oggetto e un'altra fonte.

Zona atterraggio della Lagunarock

Durante la seconda visita alla Lunatic Pandora, la Lagunarock causerà un foro nella corazza che permetterà di entrare. Da qui sarà possibile uscire in qualsiasi momento, tranne all'inizio del disco 4.

Corridoio principale

Durante la prima visita, il gruppo di Zell terminerà qui la sua esplorazione e sarà espulso dal Mobile Type 8b. In seguito, sarà possibile affrontare la macchina e sbloccare la via per il ponte di comando e per la camera di Adele.

  • Fonti energetiche: Medusa (salendo le scale, non si riattiva)
Ponte di comando

La stanza dove si manovra il volo della Lunatic Pandora. Qui è incontrato e affrontato Seifer.

  • Guardian Force: Ghilgamesh*Appare durante lo scontro con Seifer solo se il giocatore ha ottenuto Odino.
Camera di Adele

La stanza che accoglie la tomba di Adele in attesa che la strega si risvegli. Qui è affrontata Adele in persona, posseduta da Artemisia e in procinto di assimilare Rinoa.

MissioniModifica

Azioni di Laguna nel passatoModifica

Ciò che Laguna fa durante l'esplorazione dell'area scavi di Centra nel secondo sogno si rifletterà nel presente in determinati modi: sarà possibile, nello specifico, ottenere oggetti extra durante l'esplorazione della Lunatic Pandora.

Azioni di Laguna nel passato Oggetti disponibili nel presente
Raccogli la chiave vicino alla fonte Caos Rivela un passaggio verso una fonte Ultima.
Apri la botola in mezzo Rivela una fonte Novox.
Apri la botola a sinistra Rivela una Piuma di fenice.
Apri la botola a destra Rivela un Generatore.
Raccogli la vecchia chiave al primo incrocio dietro una porta Rivela un Love Love G.
Usa il detonatore (rosso + blu) Rivela un passaggio verso La Guerra 005.
Spingi una roccia da un tunnel a sinistra Rivela un VOL Velocità.

Entrare nella Lunatic PandoraModifica

Dopo che il gruppo di Zell rimasto a terra avrà parlato con il dottor Odine, la Lunatic Pandora volerà attraverso Esthar City. Per potervi entrare sarà necessario raggiungere uno fra tre punti di contatto entro un limite di venti minuti. Il timer continuerà a scorrere anche durante gli incontri casuali, e ciascun punto di contatto sarà disponibile in un determinato arco di tempo segnato dal timer. Il giocatore deve raggiungere un punto di contatto dopo l'inizio dell'arco di tempo associato, ma non prima: in caso contrario, la Pandora non apparirà finché il gruppo non lascerà la schermata e vi entrerà nuovamente.

Centro della città Incrocio delle due skyway Nord del centro commerciale
15:00 - 12:00 10:00 - 5:00 3:00 - 0:00
FFVIII Esthar contatto 1
FFVIII Esthar contatto 2
FFVIII Esthar contatto 3

Il modo più semplice per completare questa scena è seguire un percorso preciso: uscendo dal laboratorio di Odine, il gruppo deve dirigersi nella schermata in basso a destra, poi a sinistra due volte nelle schermate successive, poi andare in alto, e infine due volte a destra. Nell'area raggiunta ci sarà un soldato di Esthar da cui sarà possibile ottenere La Guerra 004, disponibile solo in questa scena, mentre l'area successiva sarà il primo punto di contatto, accessibile dopo le 15:00.

Quando si accede a un punto di contatto al momento giusto, la schermata mostrerà la Lunatic Pandora vicino alla strada: avvicinandosi, partirà uno scontro fisso con dei soldati galbadiani, che il giocatore dovrà terminare entro lo scadere del tempo di contatto, altrimenti la Pandora non sarà più accessibile da lì. Se il giocatore non riesce ad accedere alla Pandora da nessun punto di contatto, la scena si concluderà senza che sia più possibile esplorare l'area in quel momento.

Per evitare di perdere tempo, può essere utile equipaggiare l'abilità Incontri 0.

NemiciModifica

Seconda visita*A parte i boss, tutti i nemici incontrati durante questa visita sono a livello fisso 1.

MusicaModifica

Il tema musicale "Lunatic Pandora" è riprodotto ad ogni accesso nella struttura.

EtimologiaModifica

"Lunatic" è un falso amico che in inglese significa "psicopatico", e che in questo caso è usato solo per la sua derivazione dalla parola "Luna". "Pandora" è un probabile riferimento al mitologico vaso di Pandora, che scatenò tutte le disgrazie nel mondo una volta aperto. Se si considera la capacità della colonna di cristallo di richiamare pericolosi mostri, la Lunatic Pandora è quindi "ciò che porta il male dalla luna".

CuriositàModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.