FANDOM


Owzer

Owzer: Relm... Per favore, torna presto...
L'articolo ha bisogno di più immagini: potresti aiutarci caricando qualche immagine in buona risoluzione di Final Fantasy XI e Revenant Wings.


Lamia
FFII Lamia Art
Dati
Kana ラミア (Ramia)
Regno Creature magiche
Habitat Dungeon
Caratteristiche Demonesse dal busto di donna e dal corpo di serpente
Prima comparsa Final Fantasy II

La Lamia è un tipo di mostro presente in numerosi titoli della saga. Dall'aspetto simile a quello di una bellissima donna dal corpo serpiforme, questa specie di vampira ha solitamente effetti negativi sulla componente maschile dei gruppi di avventurieri, che è in grado di ammaliare con il suo fascino. Il demone del fuoco Marilith è imparentata con le lamiae.

La lamia, al plurale lamiae, ha un aspetto decisamente interessante, al tempo stesso affascinante e inquietante: è quasi sempre rappresentata, infatti, come una donna bellissima dai lunghi capelli e dall'aspetto generalmente esotico, ma dai fianchi in giù il suo corpo è quello di un gigantesco serpente, lungo anche sei metri. Questo aspetto ricorda molto mostri come le gorgoni, o altre creature della mitologia greca.
La pericolosità della lamia sta nella sua peculiare capacità di ammaliare con il suo fascino i suoi avversari, a volte solo i maschi, a volte no, per poi finirli con schiaffi e morsi o stritolandoli con il suo corpo. Varietà di Lamia comprendono la Lamia regina, la Lamia matriarca e Lilith.

ComparseModifica

Final Fantasy IIModifica

Articolo principale: Lamia (Final Fantasy II)

Esistono due tipi di lamiae in Final Fantasy II: la prima è un nemico regolare, la seconda, chiamata lamia regina, è combattuta come miniboss. La regina lamia ha preso l'aspetto della Principessa Hilda a bordo della Dreadnought, mentre quella vera è stata rapita dall'Imperatore. Ad Altair, la vampira cerca di sedurre Firion, ma è scoperta dai suoi compagni.

Nel livello bonus Rinascita, esiste anche la Lamia matriarca.

Final Fantasy IIIModifica

Articolo principale: Lamia (Final Fantasy III)

Le lamiae appaiono come nemici comuni nel castello di Hein. Possono confondere i nemici e stanno nelle rotrovie se non compaiono da sole. Nell'antro di Bahamut è possibile incontrare la Lamia regina.

Final Fantasy IVModifica

Articolo principale: Lamia (Final Fantasy IV)

Le lamiae appaiono come nemici comuni nella torre di Babil, nella caverna di Eblan e nelle rovine lunari. Appaiono anche alcune versioni più potenti, come Lilith, che si trova sul monte dell'ordalia, oppure la lamia madre, sempre nella torre di Babil. Nella versione Advance del gioco, esiste anche la lamia regina.

Final Fantasy IV: The After YearsModifica

Articolo principale: Lamia (The After Years)

Le lamiae sono incontri comuni sulla luna vera. Lilith, si è invece spostata nel castello di Baron, nella strada del diavolo, nell'antico canale e nella caverna di Mist.

Final Fantasy VModifica

Articolo principale: Lamia (Final Fantasy V)

Le lamiae appaiono in varie versioni in diverse pari del mondo. Sono pressappoco tutte della stessa pasta, e condividono l'abilità di confondere i nemici.

Oltre alle lamiae classiche, rosse, compaiono la lamia regina, di colore dorato; la Parthenope, bluastra e, nella versione Advance, la Medusa, di colore verde.

Final Fantasy IXModifica

Articolo principale: Lamia (Final Fantasy IX)

In questa versione le lamiae sono un pochettino diverse dal loro aspetto classico, ma sono sempre le stesse di sempre. Si trovano solo nella grotta di Ghizamaluk e la loro tattica si basa sul confondere l'avversario con Cuore matto e poi approfittarne per raddoppiare la loro forza. Grazie ad esse, Quina può apprendere, dopo averle divorate, la magia blu Livello difesa 3.

Final Fantasy XIModifica

A Vana'diel, le lamiae sono rarissimi mostri della categoria degli uomini-bestia. Qui assomigliano a delle donne con la testa e la parte inferiore del corpo di serpente.

Le lamiae sono imparentate con le Merrow (sirene), sebbene dispongano di tecniche e classi diverse. Risiedono principalmente nella secca Arrapago, un cimitero navale pieno di nonmorti. Le lamiae stesse paiono manipolare questi cadaveri viventi.

Final Fantasy XII: Revenant WingsModifica

Donna-serpe dall'inquietante fascino. Da vicino incute profondo terrore.
—Descrizione

Lamia è qui un Esper di elemento Fuoco di livello 2. Il suo attacco di base è la magia Fire, mentre il suo attacco speciale è Lusinga, con cui arreca status Caos a un nemico.

Final Fantasy Tactics AdvanceModifica

Nel capitolo tattico per GBA sono presenti due razze di Lamia: le Lamiae comuni, di colore rosso, e le Lilith, di colore blu. I loro attacchi sono prevalentemente volti ad infliggere status alterati come Sonno o Rana, ma le Lilith possono utilizzare anche la nefasta magia Tornado. In una missione è possibile incontrare anche una lamia chiamata Lamia Regina, ovvero un mostro importato illegalmente dal clan Redwing.
Le sorelle Megas, presenti come boss in una missione, sono ritratte come tre Lilith.

Final Fantasy Tactics A2: Grimoire of the RiftModifica

Nella famiglia delle Lamia ci sono i seguenti membri; Lamia, Lilith e Lamashtu.

GalleriaModifica

 
FFII Lamia PSP
 
LamiaFFIII
 
LamiaFFIVPSP
 
LamiaIVDS
 
Lamia FFV
 
Lamia(FFIX)

EtimologiaModifica

Lamia era il nome di un'antica regina della Libia, che si tramutò in un mostro per il dolore di aver perso i suoi bambini. Divenne un essere mostruoso, che andava in giro a uccidere i bambini.

In termini più generici, Lamia è un termine associato ai vampiri donne.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale