FANDOM


FFI Gilgamesh
L'ho trovata finalmente! L'oggetto della mia ricerca... una spada senza pari! Eh? Chi è là? Volete la mia spada, non è vero?! Vediamo se siete in grado di affrontarmi! Io sono il grande Gilgamesh! E affrontare Gilgamesh significa morire!!
—Gilgamesh

Gilgamesh, boss originario di Final Fantasy V nonché celeberrima icona della saga, è un boss delle versioni Advance e PSP del primo Final Fantasy.

Gilgamesh era un misterioso e stravagante spadaccino armato di naginata, eternamente in cerca della leggendaria spada Excalibur. La sua ricerca lo portò nel villaggio delle sirene, nella sperduta grotta primordiale, in cui spesso si depositavano molti tesori trasportati dal mare.
I guerrieri della luce si trovarono faccia a faccia con Gilgamesh quando trovarono la tanto agognata spada in un forziere: il guerriero si appropriò dell'arma e tentò di usarla sul gruppo, ma scoprì troppo tardi che era solo un falso e questo portò alla sua sconfitta.

Strategia di battagliaModifica

Finalmente! La spada definitiva... è... MIA! Ora posso andare finalmente a casa. Ehi! E VOI da dove siete spuntati fuori? Oh, non ditemi che anche voi stavate cercando l'Excalibur... Che maleducato che sono. Voglio dire, voi quattro avete fatto tutta questa strada... Vi darò la spada, ci mancherebbe. ... Penso che l'oxyale vi abbia dato alla testa se avete creduto davvero a una cosa del GENERE!
—Gilgamesh

Il giocatore può incontrare Gilgamesh in vari punti del piano, a seconda dell'ordine in cui parla con le sirene. La cosa non avrà comunque alcun effetto sul proseguimento del dungeon.

Nonostante sia il primo boss del dungeon, Gilgamesh è un avversario molto pericoloso, specialmente se non si è almeno al livello 50. La prima cosa da fare, infatti, sarebbe lanciare Egidara ed Invisira sul party, poiché gli attacchi fisici del boss infliggeranno senza problemi anche più di 200 PV di danno, ma si potenzieranno man mano che questi si avvicinerà alla sconfitta, superando verso la fine anche quota 600 danni. Oltre a ciò, userà Sfregio eolico, infliggendo all'intero party circa 200 danni e, ogni tanto, Excalipur, attaccando con la famosa spada fasulla, infliggendo un solo PV di danno ad un personaggio. Se la battaglia andrà per le lunghe, Gilgamesh potrebbe proteggersi con Egida e NulTutto.

Per affrontarlo degnamente, la strategia non è dissimile da quella per molti boss: bisognerebbe dedicare le unità curative unicamente all'uso di Energija, Curaga e affini, mentre i combattenti fisici (potenziati con Andante) dovrebbero attaccare fisicamente, e lo stregone nero utilizzare Fusione. La vittoria sarà premiata da un prezioso paio di guanti di Genji e la possibilità di proseguire nel dungeon.

StatisticheModifica

Bestiario PV Attacco
138 8888 70
Precisione Difesa Agilità
110 50 20
Intelligenza Schivata Difesa magica
20 10 220
Guil ESP
0 0
Tesori Abilità
Guanti Genji Egida, Excalipur, Sfregio eolico
Attributi elementali
Subisce Resiste
Niente Terremoto, Tempo, Pietra, Veleno, Morte

Nemici correlatiModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale