FANDOM


Gigante di ferro FFIII

Il Gigante di ferro è un potente boss opzionale presente nei remake di Final Fantasy III.

Il gigante di ferro era un gigantesco colosso armato con una spada grossa quasi quanto lui. Capace di evocare potenti magie, si diceva vivesse in una caverna sommersa nell'oceano nei pressi del continente di Dalg.
Apparve davanti a Luneth, Arc, Refia e Ingus quando si avventurarono nella grotta seguendo le informazioni fornite da re Alus, e fu sconfitto dai quattro guerrieri della luce dopo un'epica battaglia. Guardando l'enorme spada lasciata dal gigante, i quattro giovani si resero conto di quanto erano diventati forti durante il loro viaggio.

Strategia di battagliaModifica

Ehi! Sei troppo grosso per essere così silenzioso!
—Luneth

Questo titano è il nemico più forte mai apparso in tutto il gioco, ed è esclusivo dei remake per Nintendo DS e successivi del terzo capitolo. Per poter ottenere la possibilità di combattere contro questo avversario, come per le altre missioni secondarie, è necessario l'uso di Mogunet: il giocatore dovrà aver ricevuto almeno quattro messaggi da Alus e dai quattro anziani, finché non ne otterrà uno in cui si parla di una caverna sommersa. A questo punto basta raggiungere la suddetta caverna con il Nautilus ed addentrarvisi.

Il gigante di ferro ha un numero estremamente elevato di PV (ben 199.999), attacco fisico al massimo e difesa fisica a 155. Inoltre, caso unico nel suo genere, ha la capacità di attaccare addirittura quattro volte a turno, usando spesso attacchi a zona (capaci di falciare un party in poco tempo) alternati alla poderosa magia Meteora. Nonostante tutto questo arsenale di attacchi e difese, se si è equipaggiati nel modo giusto, questo nemico non è impossibile. Una buona idea è quella di affrontarlo con un party che comprenda quattro cavalieri cipolla di livello classe 91, o superiore, in quanto questa classe può usare tutte le armi e le magie e riceve una violenta impennata alle statistiche a quel livello, ed avere equipaggiati gli utilissimi fiocchi per proteggersi dagli status alterati casuali inflitti dai suoi attacchi normali. Possono inoltre risultare utili le armi migliori, spada Ultima inclusa se possibile, e le migliori armature, oltre a un livello dei personaggi abbastanza alto.

Il gigante di ferro attaccherà fisicamente con l'attacco totale Fendente, che causerà danni molto elevati, e spesso non disdegnerà di usare Meteora subito dopo per rincarare la dose; Ade potrebbe inoltre causare morte istantanea ad un personaggio, ma per fortuna sarà usata più raramente. Dopo aver perso circa metà dei suoi PV inizierà inoltre a usare le magie elementali, che possono essergli rispedite indietro con Reflex (anche se questa strategia è sconsigliata, poiché priverebbe il giocatore della possibilità di usare le magie curative).

La miglior strategia, comunque, rimane attaccarlo con le magie, curandosi di tanto in tanto, e usare moltissime unità di etere.

StatisticheModifica

Bestiario Livello PV
226 81 199999
Attacco Difesa Gil EXP
255 155 100000 100000
Informazioni
Punti deboli Ruba Ottieni
Nessuno Niente Niente
Abilità Informazioni
Fendente, Meteora Attacca quattro volte a turno
Gli attacchi causano alterazione di status

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale