FANDOM


Icona Gabranth 1.png Gabranth: Perché rinunci a ciò di cui devi avere più cura?
L'articolo necessita di essere completato: provvedi usando il tasto Modifica.


Cavaliere nero
FFE Cavaliere nero.png
Kana 暗黒騎士 (Ankoku Kishi)
Armi Spada oscura, Falce
Comandi Atroh
Specialità HP, Forza
Esordio Final Fantasy II

Il cavaliere nero è una classe ricorrente in molti titoli della serie di Final Fantasy.

ProfiloModifica

Il cavaliere nero è facilmente riconoscibile per la sua armatura nera come la notte e finemente decorata, spesso modellata per essere spaventosa o disarmante alla vista, con spuntoni e corna su spalle ed elmo. I personaggi che intraprendono questa classe sono specializzati nell'uso della spada oscura, ma non disdegnano altre armi come le falci, si proteggono con scudi e armature pesanti, e sono focalizzati quasi esclusivamente sull'attacco fisico, mentre le loro difese sono piuttosto basse.
I cavalieri neri dispongono generalmente di poche abilità, la più ricorrente delle quali è Atroh (a volte chiamata con altri nomi), che consente di sacrificare i propri HP per sferrare un attacco più potente, a volte rivolto contro tutti i nemici. Altre abilità che i cavalieri neri possono usare possono avere lo stesso effetto di armi come la spada Emorys, ovvero convertire in HP e assorbire i danni inflitti. La classe del cavaliere nero è diametralmente opposta a quella del paladino, che è focalizzata perlopiù sulla difesa e sul supporto degli alleati.

ComparseModifica

Final Fantasy IIModifica

Il primo cavaliere nero apparso nella serie è Leon, quando diventa il braccio destro dell'Imperatore. Leon assume l'identità del temibile cavaliere oscuro fino alla rinascita dell'Imperatore, quando si unisce al gruppo dei ribelli.

Final Fantasy IIIModifica

Articolo principale: Cavaliere nero (Final Fantasy III)

La classe del cavaliere nero appare in questo gioco come classe intraprendibile dai personaggi. È ottenuta dal cristallo dell'acqua, e chi la intraprende indossa pesanti armature blu e dorate. Il nome giapponese di questa incarnazione della classe si traduce con "Cavaliere magico".
Diversi cavalieri neri possono essere incontrati a Falgabard, e uno consegna una spada oscura al gruppo nella caverna delle ombre.

Questa classe è la prima in grado di equipaggiare le spade oscure, le sole armi che possono impedire ad alcuni mostri di sdoppiarsi se colpiti da un attacco fisico, ma le altre caratteristiche variano dalla versione originale ai remake: il cavaliere magico della versione NES può usare varie magie bianche, ed è fondamentalmente una versione potenziata del cavaliere, mentre il cavaliere nero dei remake non può usare magie ma dispone dell'abilità esclusiva Sacrifcio, che causa danni a tutti i nemici sacrificando alcuni PV.

Final Fantasy IVModifica

Articolo principale: Cavaliere delle tenebre (Final Fantasy IV)

Cecil Harvey, il protagonista del quarto capitolo, è un cavaliere delle tenebre, un rango militare e sociale molto elevato nel regno di Baron: si dice che ne esista un battaglione, ma solo pochi eletti possono farne parte, a causa della difficoltà nell'addestramento della spada oscura, che può portare chi lo intraprende alla pazzia. Lo stesso re di Baron è stato un cavaliere delle tenebre. A un certo punto del gioco, Cecil decide di abbandonare la via della spada oscura per diventare un paladino, e l'ultima fase della sua conversione lo porta ad affrontare la sua parte oscura.

Quando è un cavaliere delle tenebre, Cecil dispone dell'attacco Tenebre, che funziona in modo diverso tra le versioni 2D e le versioni 3D del gioco: nelle prime, l'attacco sacrifica alcuni PV di Cecil per sferrare un colpo di elemento Oscuro contro tutti i nemici, mentre nelle seconde permette a Cecil di entrare in uno stato che potenzia i suoi attacchi e li rende di elemento Buio per tre turni, consumando il 10% dei suoi PV a ogni attacco.

Final Fantasy IV: The After YearsModifica

Articolo principale: Cavaliere delle tenebre (The After Years)

Cecil è visto con il suo aspetto di cavaliere delle tenebre in alcuni flashback del gioco. Nelle versioni 3D, il suo aspetto è inoltre modificato per sembrare ancora più spaventoso.

Come in Final Fantasy IV, il riflesso oscuro di Cecil è combattuto come boss nella storia. È affrontato all'ultimo sotterraneo della seconda luna, ma può essere sconfitto solamente da un gruppo che comprenda per forza almeno Cecil e Golbez. Golbez lascerà permanentemente la squadra alla fine dello scontro, ma se in squadra sono presenti anche Rosa e Ceodore ciò non si verificherà.

Final Fantasy X-2Modifica

Articolo principale: Cavaliere nero (Final Fantasy X-2)

La classe del cavaliere nero appare in questo gioco come looksfera ottenibile dai protagonisti. Può essere ottenuta in un'area opzionale dei sotterranei di Bevelle a partire dal capitolo 2, e chi ne fa uso indossa spaventose armature a piastre nere e brandisce grandi spade: Yuna e Rikku usano rispettivamente l'Ultima Weapon di Tidus e la Masamune di Auron.

La looksfera cavaliere nero è focalizzata sugli attacchi fisici, dispone dell'abilità comando Atroh, che sacrifica HP per danneggiare tutti i nemici, e della categoria di abilità Maleficio, che comprende pericolose magie di status e l'abilità Deinos, che causa danni a bersagli casuali. Nella versione International e nel remaster HD, equipaggiare un mostro alleato con questa looksfera lo doterà delle abilità Atroh e DIF Morte.

Final Fantasy XIModifica

Articolo principale: Cavaliere nero (Final Fantasy XI)

La classe del cavaliere nero ritorna in questo capitolo online come classe avanzata. I giocatori che hanno raggiunto il livello 30 possono accedere a questa classe dopo aver svolto una missione che consiste nell'uccidere 100 nemici con la spada Caosfera, ed è la classe rivestita da personaggi come Zeid.

La classe del samurai dispone di abilità che consentono di sacrificare HP per potenziare gli attacchi o assorbire HP dai nemici, e possono utilizzare alcune magie nere di basso livello.

Lightning Returns: Final Fantasy XIIIModifica

Cavaliere nero è il nome di un completo disponibile per Lightning. Può essere ottenuto portando a termine la missione complementare "Salva un'anima pia".

Il completo Cavaliere nero dispone di due abilità d'attacco: Requiem III, che infligge danni ad area consumando alcuni PV, e Ashura III, che causa pesanti danni a un nemico consumando PV. Dispone inoltre dell'abilità automatica Anima del cavaliere nero, che aumenta la POT Fisica del 5% e la RES Magica del 10%.

Final Fantasy XIVModifica

Articolo principale: Cavaliere nero (Final Fantasy XIV)

Final Fantasy TacticsModifica

Articolo principale: Cavaliere nero (Tactics), Cavaliere decaduto, Cavaliere della morte (Tactics)

La classe del cavaliere nero è stata introdotta nell'edizione The War of the Lions del gioco come classe avanzata. Può essere usata dai personaggi che hanno ucciso personalmente venti nemici (sconfitti e trasformati in cristalli o tesori) e hanno perfezionato le classi di Cavaliere e Mago nero perfezionate e quelle di Dragone, Samurai, Ninja e Geomante al livello 8.

I cavalieri neri possono usare spade, spade oscure, spade da cavaliere, asce, mazze, elmi, armature, mantelli e abiti, possono usare gli scudi e dispongono della categoria di abilità Tenebre, che comprende tecniche in grado di sacrificare i propri PV o assorbirli dai nemici.

Esistono inoltre due classi simili, presenti in tutte le versioni del gioco. La prima è la classe di Cavaliere decaduto, originariamente conosciuta essa stessa come "Cavaliere nero" ed esclusiva di Gaffgarion. La seconda è la classe di Cavaliere della morte, simile al Cavaliere decaduto ma con abilità più potenti ed esclusiva di Argath Thadalfus.

Final Fantasy Tactics AdvanceModifica

Grissom, il capo del malvagio clan Redwing, impersona la classe esclusiva di cavaliere nero. Ha aspetto e abilità di paladino e le abilità di arciere come secondarie. Un altro personaggio, incontrato durante la missione "Lama oscura", impersona questa classe, ma ha le abilità secondarie di mago blu.

Final Fantasy: The 4 Heroes of LightModifica

Articolo principale: Spadaccino oscuro (The 4 Heroes of Light)

La classe dello spadaccino oscuro appare in questo gioco come corona. Può essere ottenuta sconfiggendo Satana nel laboratorio magico.

La classe dello spadaccino oscuro permette di sacrificare i propri HP per infliggere danni con l'abilità Oscurità, e possiede anche una versione più potente di questa abilità chiamata Più oscurità.

Bravely DefaultModifica

Articolo principale: Cavaliere nero (Bravely Default)

La classe del cavaliere nero appare in questo gioco come asterisco. Può essere ottenuta sconfiggendo il portatore originale dell'asterisco, Alternis Dim sul ponte dell'aeronave nei pressi del pilastro sacro.

La classe del cavaliere nero predilige l'uso delle spade, diventa più potente se ha pochi PV e dispone della categoria di abilità Arti oscure, che permette di sacrificare i propri PV per causare danni oscuri o infliggere danni in base ai PV persi.

Bravely Second: End LayerModifica

Articolo principale: Cavaliere nero (Bravely Second)

La classe del cavaliere nero ritorna in questo gioco. Può essere sempre ottenuta sconfiggendo Alternis, se si decide di schierarsi dalla parte di Khamer nella missione secondaria a Grandship.

La classe del cavaliere nero ha pressappoco le stesse caratteristiche del gioco precedente, ma ora possiede un'abilità aggiuntiva attivabile portando la classe al livello Leggenda: l'abilità Pira funeraria è una tecnica Arti oscure che sacrifica il 30% dei PV massimi per infliggere danni inversamente proporzionali ai PB del bersaglio.

Galleria Modifica

EtimologiaModifica

"Cavaliere nero" era l'appellativo con cui erano identificati i cavalieri rinnegati. Anzichè eseguire gli ordini dei re, saccheggiavano e incendiavano, cacciavano taglie e vivevano proteggendo solo i più umili.

Siccome non rispondevano ad alcun ordine ed erano liberi, dipingevano le loro armature di nero per prevenire ruggine e danni. Erano considerati un male necessario: la loro presenza allontanava i banditi, ma al contempo loro erano una piaga.

CuriositàModifica

  • Nei primi due capitoli della saga appaiono due nemici dal nome di "Cavaliere nero". In questo caso, il nome giapponese si traduce con "Black Knight", mentre negli altri casi è tradotto con "Dark Knight".

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale