FANDOM


FFV Belfagor IOS

Il Belfagor è un nemico presente in Final Fantasy V.

I Belfagor erano grandi demoni dalla pelle giallo oro, servi di Exdeath nell'ultimo piano della crepa interdimensionale. Attaccavano piombando sul nemico in stormi, anche assieme ad altri mostri.

StrategiaModifica

Incontrabile in coppia, o assieme ad uno psicoflagello ed uno o due cristallia, il belfagor non farà che attaccare fisicamente e con Attacco critico. Controllandolo, è possibile usare contro di lui la sua tecnica Uragano, per ridurre ad una singola cifra i suoi PV.

StatisticheModifica

Bestiario Livello PV PM
227 55 6000 500
Forza Difesa Schivata Magia Difesa magica
73 30 15 50 10
Guil EXP Da rubare Possiede
950 0 Sole nascente
Lama lunare
Scudo gelum
Abilità
Attacca, Attacco critico
Attributi elementali
Immune a Punti deboli Assorbe
Niente Niente Terra
Tipo Immunità
Bestia magica Mini

GalleriaModifica

 
Belfagor FFV

Nemici correlatiModifica

EtimologiaModifica

Belfagor è la principale divinità presso alcune popolazioni semite del Medio Oriente. Identificabile col Sole, venne adorato dai Moabiti sotto il nome di Beelfegor, dai Caldei sotto quello di Bel, Belo o Baal, dai Cananei sotto quello di Moloch; probabilmente, con il nascere del monoteismo ebraico, in contrapposizione al politeismo dei vicini cananei, Moloch-Beelfagor divenne per gli israeiliti una figura demoniaca da abbattere (si ricordino le distruzioni degli idoli cananei). Assimilato poi dal Cristianesimo come il diavolo con il nome di Belfagor. Numerose opere, letterarie e teatrali, sono ispirate alla figura di Belfagor: la più famosa è la novella Belfagor arcidiavolo, di Niccolò Machiavelli.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale