FANDOM


Baratro della follia

Il baratro della follia

Il Baratro della follia è una delle arene apparse in Dissidia Final Fantasy e Dissidia 012 Final Fantasy. Nucleo della terra della discordia e del regno di Chaos, è il luogo dove i guerrieri di Cosmos affrontano Chaos alla fine del tredicesimo ciclo.

StrutturaModifica

Il baratro della follia è un'arena semplicissima e molto piccola: si presenta come una piattaforma di roccia lavica dalla forma circolare, senza alcun ostacolo, buco-trappola o elemento distruttibile, con un leggero dislivello di forma quadrangolare che conduce al trono di Chaos. Quest'ultimo è di colore grigio scuro, con un enorme stemma circolare, ornato con teschi, che campeggia su di esso; è il solo elemento su cui è possibile eseguire una mossa rapida.
L'arena si rivela essere l'unico pilastro in un mare immenso di lava. In vari punti di questo mare sono conficcate numerose spade demoniache, estratte e usate da Chaos durante il suo attacco finale. Il cielo è costantemente oscurato da nuvole nere e l'area è battuta da piogge di fuoco.

Il baratro della follia è situato in un vulcano attivo su un'isola fluttuante ad est della città di Onrac, proprio sopra il luogo dove dovrebbe trovarsi il santuario sommerso.

Poichè l'arena è adattata allo stile di combattimento di Chaos (le dimensioni dell'arena, combinate con quelle di Chaos e con il raggio d'azione dei suoi attacchi, rendono molto difficile sfuggire agli assalti del dio della discordia), essa è la sola arena nella quale il demone può essere affrontato. La versione Ω del baratro della follia scatena tutta la forza del caos, e l'audacia di livello si alza e si abbassa a intervalli variabili, in modo casuale.

StoriaModifica

Questa arena compare numerose volte durante gli eventi dell'universo di Dissidia. Nel tredicesimo ciclo, hanno luogo qui alcuni dialoghi tra Chaos e Garland; all'inizio dell'Impulso di tenebra, anche l'Imperatore scambia due parole con Chaos.
Durante il dodicesimo ciclo, invece, l'arena ospita un combattimento tra Cloud e il dio della discordia, che sconfigge senza alcun problema il giovane dai capelli sparati; qui ha inoltre luogo la conversione di Jecht a guerriero di Chaos.

Durante gli eventi delle Confessioni del Creatore, il baratro della follia ospita lo scontro con Desperado Chaos e anche quello con il suo clone, oltre a pochi altri scontri secondari. Il baratro della follia funge anche da arena durante gli scontri con Gabranth e i suoi cloni nella storia parallela Redenzione del guerriero.

Se durante le storie Caos interiore (Dissidia) o Confessioni del Creatore (Dissidia Duodecim) si sta utilizzando un guerriero di Chaos, qui è il luogo dove è incontrato il moguri.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.