FANDOM


Artemisia
Artemisia art
Dati biografici
Kana アルティミシア (Arutimishia)
Età Ignota
Nata Un futuro lontano, imprecisato
Morta Casa di Edea
Dati fisici
Razza Umana
Capelli Bianchi
Occhi Gialli
Informazioni
Arma Nessuna
Occupazione Strega
Affiliazione
Forme
Attacco finale
Dietro le quinte
Comparse
Personaggio di Final Fantasy VIII
Il tempo non aspetta. Non importa quanto stretto lo teniate. Il tempo fugge. E...
—Artemisia

Artemisia è l'antagonista principale di Final Fantasy VIII. Potente strega, proveniente da un futuro molti anni avanti agli eventi del gioco, brama la riduzione del tempo in un singolo istante, che vuole ottenere tramite l'incantesimo di Compressione temporale. Ha usato una macchina, chiamata "Junction Machine Ellione," per dirigere la sua mente nel passato. In questo passato, Artemisia manipola gli eventi mondiali, impossessandosi di altre streghe per i suoi piani.

La prima strega da lei posseduta è Edea Kramer di Centra. Artemisia risedette nel corpo di Edea per moltissimo tempo, e tramite lei tramò nell'ombra. Nel suo scontro finale con Squall Leonhart, tenta di assorbire tutto ciò che sempre è esistito al mondo, pur di raggiungere il suo scopo. I suoi obiettivi sono vanificati da Squall e i suoi compagni.

ProfiloModifica

Aspetto fisicoModifica

Artemisia è una donna matura e affascinante, la cui età non è chiara; indossa uno stretto raso rosso con striglie attorno al collo, terminanti in una biforcazione, che lascia scoperto praticamente tutto il corpo fino all'addome: il seno è quasi interamente visibile. Un colletto di pelliccia nera è posto all'apice del bolero, gira attorno al collo, rimane sulle spalle e copre l'attaccatura delle sue ali nere (non si sa se le ali siano vere o parte del vestito). Le maniche sono fuse con le mani viola e artigliate. Le spalle sono larghe almeno il doppio dei fianchi. Porta tatuaggi, gioielli, orecchini e i suoi capelli bianchi sono modellati per sembrare corna, lasciando libere solo due ciocche, che si protendono lungo il suo corpo fin oltre i fianchi. I suoi occhi gialli sono contornati di viola, e porta un rossetto di un rosso molto intenso. Cammina e fluttua a piedi nudi.

La strega ha un raffinato gusto per l'arte, come si nota nel suo castello, e sembra avere una passione per gli abiti lunghi e seducenti, come dimostra il fatto che anche Edea indossi un abito simile.

PersonalitàModifica

Artemisia, come si evince dal discorso inaugurale fatto a Deling City tramite Edea, nutre un profondo odio verso la razza umana, che, nel suo futuro, perseguitò e isolò le streghe come lei. Secondo la guida ufficiale di Final Fantasy VIII, Artemisia agisce soprattutto per evitare di essere distrutta da un fantomatico "SeeD leggendario", e cerca di togliersi quest'impiccio togliendo di mezzo il tempo. Non è chiaro se sia a conoscenza del fatto che, passando i suoi poteri a Edea in punto di morte, sia entrata in un ciclo infinito di sconfitte per mano di Squall e dei suoi compagni.

Poteri e abilitàModifica

IO SONO ARTEMISIA. Comprimerò il tempo! Negherò ogni forma d'esistenza.
—Artemisia

Artemisia è un esperta strega che focalizza i suoi poteri nella manipolazione del tempo e dello spazio. La sua vera forza non è mai stata mostrata del tutto, ma è certo che, come Sephiroth, abbia un potenziale molto alto. Questa donna dimostra una incredibile forza psichica, essendo in grado di manipolare mentalmente altre streghe, e possiede anche intense abilità di persuasione nei confronti delle menti deboli. Il potere massimo lo dimostra nella battaglia finale, in cui spesso richiama incantesimi per plasmare la materia, tra cui Bio, Quake e Meteor, oltre al potentissimo Maelstrom. Nella sua forma finale, inoltre, il suo controllo su spazio e tempo è tale da rimuovere dallo scontro i protagonisti sconfitti, se questi non sono rianimati entro un paio di turni, e disperderli nello scorrere del tempo.

PoteriModifica

  • Poteri della strega: Artemisia ha acquisito, in un punto imprecisato della sua vita, i poteri tramandati nei secoli dal grande Hyne, che le permettono di fare cose generalmente precluse ad un normale essere umano. I suoi poteri sembrano essere ancora più forti di quelli delle altre streghe.
    • Parametri fisici potenziati: i poteri della strega conferiscono ad Artemisia una forza e una resistenza decisamente più alte rispetto a quelle di una persona normale.
    • Magia: Artemisia è in grado di utilizzare la magia senza bisogno di interventi esterni. Può utilizzare diversi incantesimi legati alla magia spazio-temporale.
    • Assimilazione: Artemisia è in grado di assimilare magia e anche forza vitale dalle persone. Nelle sue forme più potenti, la strega è in grado di annullare le magie possedute dai suoi nemici.
    • Trasfigurazione: Artemisia possiede la capacità di elevare ad essere vivente l'inanimato, partendo da rappresentazioni come nel caso delle statue di Shumelke, oppure dal semplice pensiero come nel caso di Griever.
    • Ali: Artemisia possiede un paio d'ali nere attaccate al suo colletto di piume, che indicano che il suo potere è sempre attivo.
Artemisia forma finale

La forma finale di Artemisia

  • Junction: attraverso il processo di Junction, Artemisia è in grado di fondere il proprio corpo con qualcos'altro per diventare più potente.
    • Junction con Griever: la prima fusione operata da Artemisia è con Griever. In questa forma, acquisisce magie ancora più potenti, come Onda cosmica, e può assimilare le magie dei suoi rivali.
    • Forma finale: dopo la sconfitta della sua forma in Junction, Artemisia effettua letteralmente una fusione con lo spazio e il tempo, e si trasforma in un essere che di umano non ha più nulla. La vera Artemisia, in realtà, è ancora presente, legata a testa in giù sotto l'orrida mutazione. La forza di Artemisia è ora assoluta e la strega è in grado di cambiare a suo piacimento le leggi della fisica e rendere reale il proprio pensiero creando magie come Apocalypse.
  • Compressione temporale: la compressione temporale è l'obiettivo ultimo di Artemisia. Per poterla realizzare, tuttavia, la strega necessita di raccogliere il massimo potere possibile da altre streghe e causare nel passato un paradosso temporale di tali dimensioni da distruggere la trama stessa del tempo.

AbilitàModifica

  • Carisma e seduzione: grazie al suo incredibile carisma, Artemisia è in grado di sedurre un gran numero di persone e portarle dalla sua parte facendo pressione sulle loro debolezze. Questo è evidente soprattutto quando controlla Edea, circuendo prima Seifer e in seguito l'intera popolazione di Deling city.
  • Artista: nel castello di Artemisia possono essere ammirati un gran numero di dipinti. Visto che non esistono altre persone nel mondo di Artemisia è possibile che li abbia fatti lei.

DebolezzeModifica

  • Difetti del controllo mentale: per qualche motivo, il controllo mentale di Artemisia ha effetto solamente su altre streghe, dunque se la strega in questione muore o perde i poteri non può più controllare la sua mente.
  • Inconsapevolezza: durante tutta la storia, sembra che Artemisia non abbia coscienza del fatto che la seconda strega da cui Edea ha ricevuto i poteri è proprio lei, sconfitta da Squall in battaglia. Quello in cui la strega si trova è a tutti gli effetti un ciclo eterno di sconfitte.

EquipaggiamentoModifica

  • Junction Machine Ellione: la macchina inventata dal dottor Odine, entrata chissà come in possesso di Artemisia, è usata dalla strega per trasferire la sua coscienza nella mente di altre streghe del passato. In questa fase, tutti gli equipaggiamenti accessibili alle persone che controlla sono a sua disposizione.
    • Edea Kramer: la prima vittima di Artemisia è Edea, grazie alla quale stringe un'alleanza con la potenza Galbadiana, arrivando poi ad assassinarne il presidente e diventarne il capo supremo. Poco tempo dopo, Artemisia approfitta della potenza militare Galbadiana per setacciare i continenti alla ricerca di Ellione e tentare di eliminare tutti i SeeD.
    • Rinoa Heartilly: Rinoa cade vittima del controllo di Artemisia subito dopo la seconda sconfitta di Edea. Risvegliatasi, la strega sussurra qualcosa a Seifer, poi fa cadere Rinoa in uno stato di coma sino all'arrivo sulla base lunare. Giunta sulla luna, Artemisia sfrutta il corpo di Rinoa per risvegliare Adele.
    • Adele: la terza strega manipolata è il tiranno di Esthar. Liberata dalla sua prigionia, Adele torna sul pianeta e si rifugia nella Lunatic Pandora, in cui siccessivamente si fonde con Rinoa.

Tema musicaleModifica

Nonostante quasi ogni battaglia (ed ogni scena in cui appare) contro la strega abbia un tema differente, il tema di Artemisia è sicuramente "Succession of Witches" (Successione di streghe), un tema molto lento, suonato al clavicembalo, che presenta spesso le celebri parole FITHOS LUSEC WECOS VINOSEC. É suonato la maggior parte delle volte in cui Artemisia appare ai protagonisti.

Altre comparseModifica

Dissidia Final FantasyModifica

Artemisia Dissidia
Articolo principale: Artemisia (Dissidia)

Nell'eterno conflitto tra Cosmos, dea dell'armonia, e Chaos, dio della discordia, Artemisia è la rappresentante di Final Fantasy VIII dalla parte di Chaos, contrapposta alla sua nemesi Squall.

Artemisia è una dei cattivi interessati al dominio assoluto, e pertanto collabora con l'Imperatore per interrompere il ciclo di guerre tra gli dei e rovesciare il loro potere. Prendendo le sembianze di Cosmos, la strega manipola Squall per spingerlo ad allontanarsi dai suoi compagni e lasciarlo senza speranze, ma il suo piano è sventato proprio dagli amici del ragazzo, che accorrono in suo aiuto nel momento del bisogno. Nell'epilogo del conflitto, Artemisia e Squall si affrontano un'ultima volta, e la strega rimane sconfitta alla fine dello scontro.

Artemisia è un combattente magico specializzato nell'attacco a media e lunga distanza. I suoi attacchi Audacia prevedono l'invocazione di armi incantate come spade, frecce e asce, ma l'esecuzione di ciascuna tecnica varia in base a come il comando viene impartito. I suoi attacchi PV sono tecniche utilizzate nel gioco originale, tutte caratterizzate dall'essere più efficaci solo se il tasto di attacco è premuto abbastanza a lungo. In modalità EX, Artemisia entra in Junction con il G.F. Griever, ottiene la capacità di bloccare il tempo per immobilizzare l'avversario e può scatenare tutto il suo potere di strega attraverso la Compressione temporale.
Il costume di base di Artemisia è sostanzialmente identico al suo aspetto del gioco originale, con qualche differenza minima nei tatuaggi, mentre il costume alternativo è un recolor dai toni beige con le piume del colletto bianche e gli artigli rossi.

Dissidia 012 Final FantasyModifica

Artemisia ricompare nel prequel di Dissidia assieme ai suoi colleghi, sempre come guerriero di Chaos. Durante il dodicesimo ciclo, Artemisia cerca di rivoltare Tifa contro il suo alleato Cain, facendole credere che sia un traditore.

Come gli altri personaggi, Artemisia esibisce un nuovo costume alternativo, questa volta basato sull'aspetto di Edea, in riferimento al controllo mentale sulla strega nel gioco originale.

Theatrhythm Final Fantasy Curtain CallModifica

TFFCC Artemisia
Questa potente strega domina ogni cosa in un futuro lontano. La sua rabbia la porta a odiare la vita stessa e desiderare un mondo dove il passato, il presente e il futuro siano una cosa sola, e nessuno tranne lei possa sopravvivere.
—Descrizione

Artemisia è un boss durante i livelli battaglia di questo spin-off musicale.

Pictlogica Final FantasyModifica

Artemisia appare come boss in questo spin-off per smartphone.

Final Fantasy Airborne BrigadeModifica

Artemisia è un alleato e un personaggio leggendario invocabile in questo social game.

Abilità:
  • Freccia nobile
  • Ascia nobile
  • Attrazione fatale
  • Giudizio infernale
Abilità Leggenda:
  • Antima
  • Ascia nobile
  • Attrazione fatale
  • Giudizio infernale

EtimologiaModifica

Artemisia è un nome di origine greca, che significa "consacrata ad Artemide", la dea della caccia, e nella cultura italiana è un tipico nome da strega. Il nome può essere riferito a varie figure storiche, come Artemisia II di Caria, un'antica regina della Turchia, che ai tempi dell'antica Grecia fece costruire per il marito Mausolo il celebre Mausoleo di Alicarnasso. Per il suo legame con l'arte potrebbe però essere basata anche su Artemisia Gentileschi, nota pittrice del diciassettesimo secolo.

CuriositàModifica

  • Il duello finale contro Artemisia è definito uno tra i migliori di sempre. Il sito 1up.com, specializzato in videogiochi, colloca la battaglia al venticinquesimo posto nella classifica delle "Migliori battaglie finali".
  • Come strega, Artemisia è quasi l'opposto di Rinoa. Le sue ali scure, i capelli bianchi, l'ammaliante veste rossa, un guardiano al proprio fianco (Griever) sono agli antipodi rispetto alle ali bianche di Rinoa, ai suoi capelli neri, al vestito celeste chiaro e al fidato cane Angelo. In passato, queste somiglianze avevano portato a credere che Artemisia fosse una versione malvagia di Rinoa proveniente da un futuro alternativo.
  • Alcuni elementi decorativi di Artemisia sono stati riutilizzati per l'Eone Anima in Final Fantasy X.
  • Il nome di Artemisia, come molti altri nomi, è stato tradotto con molta difficoltà dagli altri paesi, per la semplice presenza della R, che può anche essere tradotta come una L, oltre che per la pronuncia. In inglese, per assonanza con il nome giapponese, si chiama Ultimecia.
  • Nella versione inglese, Artemisia parla mettendo delle K al posto delle C dure. Non lo fa però durante la battaglia finale, e nemmeno in Dissidia.
  • Il discorso che Artemisia, tramite Edea, rivolge ai Galbadiani a Deling City è completamente diverso tra la versione inglese e quella giapponese. La versione italiana segue lo script giapponese.
  • Artemisia è, assieme a Kefka Palazzo e Borghen, il solo personaggio ad avere una propria risata nei giochi senza voice-acting.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale