FANDOM


Icona Gabranth 1.png Gabranth: Perché rinunci a ciò di cui devi avere più cura?
L'articolo necessita di essere completato: provvedi usando il tasto Modifica.


Le armi dei 7 astri sono le sette potenti armi finali dei protagonisti di Final Fantasy X.

Queste potenti armi sono ottenibili durante il gioco dopo essere entrati in possesso di un particolare oggetto, che andrà usato in luoghi particolari, ma per essere veramente delle armi finali andranno potenziate attraverso oggetti specifici. Alcune di queste armi sono già apparse nella saga di Final Fantasy, mentre altre sono esclusive di questo capitolo.

Lo specchio dei 7 astriModifica

Articolo principale: Specchio dei sette astri

Per ottenere le armi dei 7 astri, è necessario per prima cosa entrare in possesso di un oggetto chiamato Specchio dei 7 astri, custodito nell'area sottostante il tempio di Remiem. Lo specchio sarà automaticamente ottenuto partecipando per la prima volta al minigioco della gara di chocobo e vincendo, ma inizialmente apparirà nell'inventario con il nome di Specchio offuscato. Il secondo passo è purificare lo specchio attraverso un grande cristallo presente nella zona superiore del bosco di Macalania: quel cristallo sarà in seguito usato per potenziare le armi di cui il giocatore è entrato in possesso.
A questo punto, sarà sufficiente usare lo specchio dei 7 astri in determinate località per avere accesso a una delle sette armi finali.

CaratteristicheModifica

Ogni arma dispone inizialmente dell'abilità AP=0, che annulla l'esperienza ottenuta a fine battaglia. Per utilizzarle al meglio è necessario potenziarle, recandosi presso il cristallo del bosco di Macalania. Ciascuna arma necessita di due oggetti per poter essere perfezionata: un simbolo e un emblema, entrambi recuperabili in svariate zone del mondo (i simboli in diversi forzieri, gli emblemi attraverso missioni secondarie).
Un simbolo applicato all'arma specifica aggiungerà a quest'ultima l'abilità Biturbo; se sarà poi usato anche l'emblema, le abilità Biturbo e AP=0 saranno sostituite con con Triturbo e Danni Apeiron, più altre due abilità diverse a seconda del personggio. L'arma potenziata al massimo è inoltre in grado di ignorare la difesa dell'avversario, e basa la sua potenza su un determinato stato del proprietario. Alcune armi, inoltre, conferiranno l'abilità Danni apeiron a uno degli Eoni che non le possiedono.

Lista delle armiModifica

Ultima WeaponModifica

FFX Ultima Weapon.png
  • Proprietario: Tidus
  • Astro: Sole
  • Abilità esclusive: Contramagia - Duck&Boxe

L'arma finale di Tidus è la celeberrima spada Ultima, apparsa come arma finale già in tre giochi precedenti. La spada è di pregevole fattura, la lama è di colore azzurro, è leggermente ricurva e termina con un uncino come molte spade di Tidus; sulla lama e sull'elsa sono presenti decorazioni in oro.

La spada è nascosta nella piana della bonaccia, in una zona a dislivello sorvegliata da un guardiano, sbloccata solo vincendo almeno una volta una gara di Zaffa chocobo.
Il Simbolo del Sole si trova nel duomo di Zanarkand, dove ha luogo la battaglia con Yunalesca, ma il forziere apparirà solamente scendendo le scale nella parte nord della piattaforma. L'Emblema del Sole è invece ottenuto come premio totalizzando un tempo complessivo di 0.00 secondi nella gara di Zaffa chocobo.

Quando è potenziata al massimo, l'Ultima Weapon dispone di due abilità: Contramagia, che permette di contrattaccare ogni attacco magico subito, e Duck&Boxe, che consente di schivare più facilmente e contrattaccare gli attacchi fisici.
La potenza della spada si basa sul livello di HP di Tidus, infliggendo danni in base a questa formula.

[10 + (100 × HP attuali ÷ HP massimi)] ÷ 110

NirvanaModifica

Nirvana FFX.png
  • Proprietario: Yuna
  • Astro: Luna
  • Abilità esclusive: AP x 2 - Consumo MP = 1

L'arma finale di Yuna è un'asta ricorrente nella saga, spesso annoverata tra le più potenti armi della sua categoria. La Nirvana ha un manico blu e dorato, sormontato da un simbolo elaborato simile a un uccello o una farfalla.

L'arma è situata nella piana della bonaccia, ma il forziere in cui si trova apparirà davanti allo Zoolab solo dopo aver catturato almeno un esemplare di ogni mostro della piana.
Il Simbolo della Luna è rintracciabile in una piccola spiaggia di Besaid, raggiungibile a nuoto, ed è ottenibile subito dalla prima visita all'isola. L'Emblema della Luna è invece ottenuto sconfiggendo almeno una volta tutti gli Eoni di Belgemine nel tempio di Remiem.

Quando è potenziata al massimo, la Nirvana dispone di due abilità: AP x 2, che raddoppia la quantità di esperienza ottenuta a fine battaglia, e Consumo MP = 1, che riduce il consumo di MP per ciascuna magia a 1.
La potenza dell'asta è basata sul livello di MP di Yuna, e infligge danni in base a questa formula.

[10 + (100 × MP attuali ÷ MP massimi)] ÷ 110

Una volta potenziata la prima volta, la Nirvana insegna l'abilità Danni Apeiron a Valefor.

World ChampionModifica

FFX World Champion.png
  • Proprietario: Wakka
  • Astro: Mercurio
  • Abilità esclusive: AP x 2 - Duck&Boxe

L'arma finale di Wakka è un'arma degna del titolo che solo grazie a Tidus la sua squadra può ottenere: la World Champion è il pallone da blitzball appartenuto al grand'invocatore Ohalland, di colore rosso e giallo, modificato con quattro file di lame per essere usato in battaglia.

L'arma è ottenuta mostrando lo specchio dei 7 astri al barista di Luka, ma solo dopo aver vinto almeno 100 partite di blitzball o essere arrivati almeno terzi in un torneo della Lega o una coppa Yevon.
Il Simbolo di Mercurio è rintracciabile in uno degli armadietti dello spogliatoio dei Besaid Aurochs nello Stadio di Luka, dopo aver ottenuto l'aeronave. L'Emblema di Mercurio è invece ottenibile come premio nella Lega del blitzball dopo aver ottenuto tutte le turbotecniche di Wakka nei tornei precedenti.

Quando è potenziata al massimo, la World Champion dispone di due abilità: AP x 2, che raddoppia l'esperienza ottenuta in seguito ad uno scontro, e Duck&Boxe, che consente d schivare più facilmente gli attacchi fisici e contrattaccare automaticamente.
La potenza del pallone è basata sul livello di HP di Wakka, e infligge danni in base a questa formula.

[10 + (100 × HP attuali ÷ HP massimi)] ÷ 110

Una volta potenziata la prima volta, la World Champion insegna l'abilità Danni Apeiron a Ifrit.

LonginusModifica

Longinus FFX.png
  • Proprietario: Kimahri
  • Astro: Giove
  • Abilità esclusive: AP x 2 - Duck&Boxe

L'arma finale di Kimahri è la Longinus, una lancia apparsa come arma finale di altri lancieri in altri capitoli. La lancia presenta un manico rosso, una lama a cinque punte con un buco in mezzo e decorata con piume gialle e blu.

L'arma è situata vicino a delle rovine nella piana dei lampi, ma per farla comparire sarà necessario pregare con il tasto Playstation Button S.png presso tre pietre di kyactus, in modo da far apparire un fantasma di kyactus: questo guiderà il giocatore nel punto in cui si trova l'arma, e usando lo specchio dei 7 astri sarà possibile rivelarla.
Il Simbolo di Giove è rintracciabile lungo il ponte che conduce alla grotta del monte Gagazet, nascosto da una colonna di pietra. L'Emblema di Giove è invece ottenuto completando le due missioni di caccia alle farfalle nel bosco di Macalania, dopo aver ottenuto accesso all'aeronave.

Quando è potenziata al massimo, la Longinus dispone di due abilità: AP x 2, che raddoppia l'esperienza ottenuta in seguito ad uno scontro, e Duck&Boxe, che consente d schivare più facilmente gli attacchi fisici e contrattaccare automaticamente.
La potenza dell'arma è basata sul livello di HP di Kimahri, e infligge danni in base a questa formula.

[10 + (100 × HP attuali ÷ HP massimi)] ÷ 110

Una volta potenziata la prima volta, la World Champion insegna l'abilità Danni Apeiron a Ixion.

Sir Onion KnightModifica

Sir Onion Knight.png
  • Proprietario: Lulu
  • Astro: Marte
  • Abilità esclusive: Amplificamagia - Consumo MP = 1

L'arma finale di Lulu, in omaggio a Final Fantasy III, è una riproduzione di un cavalier cipolla. È un pupazzo umano che indossa una tuta gialla, corazza, stivali e guanti rossi, un mantello giallo scuro e un elmetto a forma di cipolla. É inoltre armato con una spada e uno scudo su cui è stampato lo sprite di battaglia del Cavalier Cipolla di Final Fantasy III.

L'arma è situata fuori dal tempio di Baaj, accessibile tramite aeronave alle coordinate "12 - 57". Il forziere in cui si trova è accessibile sott'acqua, dopo aver sconfitto il boss Josguein.
Il simbolo di Marte è ottenibile nell'Oltremondo dopo aver ottenuto l'aeronave. L'Emblema di Marte, noto per essere il più scomodo da trovare, è ottenibile come premio per aver schivato consecutivamente 200 fulmini nella piana dei lampi, senza mai farsi colpire, interrompere la partita o sostare alla casa del viante.

Quando è potenziato al massimo, Sir Onion Knight dispone di due abilità: Amplificamagia, che potenzia le magie raddoppiandone il costo in MP, e Consumo MP = 1, che riduce il consumo di MP per ciascuna magia a 1.
La potenza dell'arma è basata sul livello di MP di Lulu, e infligge danni in base a questa formula.

[10 + (100 × MP attuali ÷ MP massimi)] ÷ 110

Una volta potenziato la prima volta, Sir Onion Knight insegna l'abilità Danni Apeiron a Shiva.

MasamuneModifica

FFX Masamune.png
  • Proprietario: Auron
  • Astro: Saturno
  • Abilità esclusive: Iniziativa - Contrattacco

L'arma finale di Auron è una versione molto particolare della Masamune: modellata secondo lo stile dei numerosi spadoni del samurai, la lama è spessa e si biforca alla fine; è di colore rosso con decorazioni d'oro, azzurro e nero.

La spada è situata in una nicchia rialzata della via micorocciosa, vicino all'entrata della spiaggia, ma per poterla ottenere il giocatore deve essere in possesso della spada ossidata, un vecchio cimelio conficcato in mezzo alle rovine nei pressi della grotta dell'Intercessore rapito. Conficcando la spada vicino alla statua di Mihen, apparirà un glifo che permetterà l'accesso alla spada.
Il Simbolo di Saturno si trova nella parte più a sud della via Mihen vecchia. L'Emblema di Saturno è invece ottenuto come premio dopo aver generato nello Zoolab un minimo di 10 creature tra campioni di zona e campioni di specie.

Quando è potenziata al massimo, la Masamune dispone di due abilità: Iniziativa, che assicurerà ad Auron il primo turno in battaglia, e Contrattacco, che permette di rispondere automaticamente agli attacchi fisici.
La potenza della spada è inversamente proporzionale al livello di HP di Auron, e infligge danni in base a questa formula.

[130 - (100 × HP attuali ÷ HP massimi)] ÷ 60

Una volta potenziata la prima volta, la Masamune insegna l'abilità Danni Apeiron a Yojimbo.

God HandModifica

FFX God Hand.png
  • Proprietario: Rikku
  • Astro: Venere
  • Abilità esclusive: AP x 2 - Guil x 2

L'arma finale di Rikku è un'arma molto ricorrente nella saga: la God Hand. Questo guanto da combattimento ha l'aspetto di un'enorme tenaglia rossa, nera e gialla, in grado di spaccare le rocce.

L'arma è situata in un forziere fondo alla valle micorocciosa, accessibile solo tramite aeronave attraverso una delle rotte segrete. La password per accedere alla rotta è proprio GODHAND.
Il Simbolo di Venere si trova nel deserto di Sanubia, dentro un pozzo di sabbie mobili sorvegliato da un balsamiko grasso. L'Emblema di Venere è invece ottenuto da un forziere nel villaggio Kyactus, dopo aver soddisfatto le richieste dei dieci custodi e aver fatto cessare la tempesta di sabbia che ne bloccava l'accesso.

Quando è potenziata al massimo, la God Hand dispone di due abilità: AP x 2 e Guil x 2, che permettono di raddoppiare l'esperienza e i guil ottenuti a fine battaglia.
La potenza dell'arma è basata sul livello di HP di Rikku, e infligge danni in base a questa formula.

[10 + (100 × HP attuali ÷ HP massimi)] ÷ 110

Nomi di simboli ed emblemiModifica

Nella versione americana del gioco, i nomi dei sette astri sono associati in modo diverso ai personaggi, mentre in tutte le altre versioni sono ripristinati nell'ordine in cui erano nell'originale giapponese (solo i simboli di Tidus e Yuna sono rimasti invariati tra le versioni):

Personaggio Originale Americano Eone
Tidus Sole
Yuna Luna Valefor
Lulu Marte Venere Shiva
Wakka Mercurio Giove Ifrit
Kimahri Giove Saturno Ixion
Rikku Venere Mercurio
Auron Saturno Marte Yojimbo

I simboli e gli emblemi sono chiamati in riferimento ai pianeti classici del sistema planetario tolemaico, usato per secoli prima della rivoluzione copernicana, che comprendeva il sole, la luna e i cinque pianeti visibili ad occhio nudo nel cielo. Il sole e la luna sono anche presenti nei nomi di Tidus e Yuna.

CuriositàModifica

  • Sebbene sia possibile modificare un'arma con le stesse abilità di un'arma dei sette astri, l'arma ottenuta non avrà né il nome, né l'aspetto dell'arma finale. Non disporrà inoltre delle sue peculiari caratteristiche, come ignorare le difese nemiche, modificare i danni in base alle circostanze e conferire l'abilità Danni Apeiron a un Eone.
  • Quando Tidus trova un'arma finale, compare accanto a lui il membro del party a cui è destinata. Questo non accade ovviamente per l'arma di Lulu, che si trova sott'acqua.
  • Il nome americano dell'arma finale di Tidus è Caladbolg, termine irlandese antico che indica una generica spada di grandi dimensioni. Il nome italiano dell'arma rispecchia l'originale giapponese.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale