FANDOM


Icona Gabranth 1 Gabranth: Perché rinunci a ciò di cui devi avere più cura?
L'articolo necessita di essere completato: provvedi usando il tasto Modifica.


Adalberto Steiner
Adelbert Steiner character
Dati biografici
Kana アデルバート・スタイナー (Aderubāto Sutainā)
Età 33
Nato Marzo 1766, Alexandria
Dati fisici
Razza Umano
Capelli Castani
Occhi Neri
Altezza 1,90 m
Informazioni
Arma Spadone
Occupazione Comandante dei cavalieri Plutò
Affiliazione
Gameplay
Arma pricipale Brod Sword
Arma finale Laguna Rock
Comando Nessuno
Abilità
Trance Danno x3
Dietro le quinte
Comparse
Personaggio di Final Fantasy IX
Il dilemma - Una vita di sacrifici e devozione non è forse una vita di schiavitù?
—Adalberto Steiner

Adalberto Steiner è un personaggio giocabile di Final Fantasy IX.

Comandante dei cavalieri Plutò del regno di Alexandria, ha il compito di fungere da guardia del corpo della principessa Garnet Til Alexandros XVII, e quando la ragazza è rapita dal ladro Gidan, è determinato a non perderla di vista un solo istante e riportarla a casa sana e salva. É famoso per il suo linguaggio arcaico, un po' in stile "Don Chisciotte", e per il suo comportamento iperprotettivo nei confronti di Garnet.

ProfiloModifica

Aspetto fisicoModifica

Adalberto Steiner è un uomo di trent'anni inoltrati, dalla corporatura robusta e dallo sguardo fiero. Un po' più alto rispetto agli altri personaggi (solo Amarant lo supera), è quasi totalmente coperto da una bardatura da soldato che ricorda molto quelle vere indossate dai soldati rinascimentali, indossata sopra una cotta di maglia che lo copre quasi interamente. Il suo elmetto, largo e appuntito, è decorato con una lunga penna bianca che parte dalla base. L'armatura lascia scoperte solo le braccia e le gambe del guerriero, ma la sua posa di combattimento gli assicura comunque protezione. Quandunque cammini o corra, Steiner è accompagnato dall'incessante frastuono causato dall'armatura, che aggiunge un effetto comico al personaggio.
Quando entra in Trance, Steiner subisce un leggero cambiamento nell'aspetto: l'armatura cambia leggermente forma, diventando un'armatura integrale, e l'elmetto diventa un elmo chiuso che copre anche il volto.

PersonalitàModifica

Se sua maestà si arrabbia... MALA TEMPORA CURRUNT!
—Steiner

Come già accennato, Steiner è il prototipo del cavalier servente: dall'animo nobile, raffinato nel portamento, ma comunque spietato contro i marrani, ha votato tutta la sua vita a proteggere la regina Brahne e la principessa Garnet. Verso la piccola principessa in particolare, il fin troppo zelante cavaliere è estremamente protettivo; oltretutto, è anche molto fedele al regno, cosa che spesso lo porta a commettere errori di giudizio nei confronti di persone o di eventi, come il rimettere troppa fiducia nei confronti della regina Brahne e accorgersi troppo tardi delle sue vere intenzioni. Per la maggior parte della trama del gioco, Steiner tenterà per quanto possibile di tenere lontano il baldanzoso Gidan dalla sua principessa, e parallelamente tenterà di riportare la ragazza al palazzo nonostante i continui rifiuti della stessa.
Steiner ha un burrascoso rapporto con l'unico soldato più in alto di lui in graduatoria: la shogun Beatrix. Steiner è in conflitto con lei per il fatto che la ragazza sia più vicina di lui alla regina, e che la sua autorità sia sempre messa in ridicolo dalla rigorosa shogun. Questa sua collera e frustrazione si riflette anche sui suoi soldati, i cavalieri Plutò, che, al confronto delle soldatesse di Beatrix, appaiono molto più sgangherati e indisciplinati di quanto veramente non siano. La sua relazione con Beatrix subisce un cambiamento drastico quando i due collaborano per difendere Alexandria dai servi di Kuja, fino a diventare una storia d'amore in puro stile cavalleresco.
Una particolarità di Steiner è il fatto che ogni tanto, per mostrare la sua cultura, si lasci scappare qualche parola in latino. Peccato che questo non faccia altro che renderlo più ridicolo a chi, come Gidan, sa per dove prenderlo in giro.

Steiner ha un rapporto di profondo rispetto anche con Vivi, che chiama sempre "Signor": il motivo non è molto chiaro, ma si pensa sia dovuto alle grandi capacità del maghetto. Con Gidan, invece, Steiner ha dapprima un rapporto antagonistico, che poi, con lo scorrere degli eventi, si evolve in una profonda amicizia.

GameplayModifica

Steiner mirrorFFIX

Steiner è l'archetipo della classe del cavaliere, sia per aspetto che per carattere. Le sue armi sono le spade da cavaliere, perfette per scagliare potenti colpi fisici sul nemico. Tra le sue armi si contano la Blood Sword, l'Excalibur, la Laguna Rock e la potentissima Excalibur II, l'arma più difficile da ottenere di tutto il gioco, in quanto è necessario arrivare al boss finale in meno di 12 ore per poterla sbloccare. Il suo equipaggiamento comprende armature pesanti ed elmi.

Steiner è il tank del gruppo, con statistiche difensive altissime, può apprendere tutte le abilità killer, OcchioxOcchio e Virtù ninja, quest'ultima utile per mantenere Steiner nelle retrovie senza influenzare il danno inflitto dai suoi attacchi fisici.

GladiusModifica

Articolo principale: Gladius (abilità)

Steiner dispone di una sola categoria di abilità speciali di base, chiamata Gladius. Si tratta di una serie di tecniche utili per colpire il nemico al massimo della potenza, oppure per abbassare le sue statistiche. I suoi attacchi sono molto utili contro vari nemici, e alcuni sono reminiscenze di attacchi già apparsi nella saga, come Requiem o Tabula rasa.
Steiner è anche famoso per il suo attacco Megafolgore, attacco molto potente che, a causa di un glitch, è totalmente inutile in battaglia quando usato da lui: la precisione di base dell'attacco è erroneamente settata allo 0%, e solo tramite pezzi di equipaggiamento che la aumentano e contro nemici deboli al tuono è possibile sortire qualche effetto soddisfacente. La tecnica è presente anche tra le abilità Sanctum di Beatrix, ma la sua versione non è affetta da questo glitch.

Quando entra in trance, benchè non ottenga nuovi comandi o abilità, Steiner riceve la capacità di infliggere addirittura il triplo del danno normale, cosa che lo rende davvero devastante, specialmente se utilizza le sue abilità più potenti.

MagicumModifica

Steiner (trance)
Articolo principale: Magilama

Steiner, contrariamente agli altri personaggi, dispone di un secondo set di abilità che si attiva solamente in determinate condizioni: se Vivi è presente nel gruppo, il prode cavaliere può sfruttare la sua magia per incantare la sua spada e attaccare il nemico con l'elemento della magia.

Questa tecnica non consumerà gli MP di Vivi, ma quelli di Steiner stesso, per qualche strana ragione; in ogni caso, Magicum è utile per utilizzare magie come Apocalisse senza pericolo di colpire anche gli alleati.

BossModifica

Articolo principale: Steiner (boss)

Steiner è affrontato come boss durante tre scontri consecutivi all'inizio del gioco. La prima volta è affrontato da solo, e la battaglia si conclude automaticamente quando, usando Dividi et Impera contro Blank, il cavaliere libera gli scaraburi. Il secondo scontro è sul palco del Primavista, accompagnato da Weimall e Hagen, ma la parte più interessante dello scontro è sentire i commenti dei due soldati una volta sconfitti. Il terzo scontro con Steiner è in realtà una battaglia programmata in cui il gruppo dovrà sopravvivere finchè il Piros evocato dietro di lui esploderà.

Altre comparseModifica

Dissidia Final FantasyModifica

Steiner, insieme a Vivi, è il responsabile della sezione Equipaggiamento. Il cavaliere si alterna al maghetto nella spiegazione sull'utilizzo dei vari tipi di equipaggiamento del gioco. Steiner, così come Vivi, è anche una carta amico, il cui Ghost è un Gidan a livello 100 con gli accessori Gemma verde, Chocografia e l'arma Excalibur II ottenibili tramite Eureka. La frase sulla carta è presa direttamente dal gioco originale, detta a Gidan quando si riunisce alla squadra nel Pandemonium: "E io devo ancora appurare se sei l'uomo adatto alla principessa!".

MusicaModifica

Altre comparseModifica

Pictlogica Final FantasyModifica

PFF Steiner

Steiner appare come personaggio giocabile in questo spin-off per smartphone.

CuriositàModifica

  • Il nome originale di Steiner avrebbe dovuto essere Edward, ma si decise alla fine della realizzazione del gioco di chiamarlo Adelbert. Nel manuale di gioco francese il suo nome è Edward Adelbert Steiner.
  • Steiner è inoltre uno di quei pochi personaggi della saga ad avere il proprio nome tradotto in italiano.
  • Steiner è l'unico personaggio della saga di cui, nella selezione del nome, è il cognome a poter essere cambiato.
  • Steiner non esegue la sua posa di vittoria durante la seconda visita ad Alexandria.
  • La relazione tra Steiner e Beatrix è stata molto apprezzata dai fans, che hanno spesso sognato un futuro fra loro due.
  • Steiner sembra essere ispirato all'ispettore Zenigata dell'anime Lupin III, che come lui è molto ostinato e non si ferma davanti a nulla per catturare il suo avversario. Anche il suo aspetto fisico ricorda molto quello dell'ispettore.
  • Assieme ad Amarant, Steiner è l'unico personaggio giocabile permanente a essere completamente umano.
  • Il personaggio di Steiner condivide alcuni tratti caratteriali con Wakka di Final Fantasy X.
  • Un cavaliere di nome Saranish Steiner appare in Bravely Default

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale